Successo pieno per la “trasferta” finlandese di “Biobenessere”

 

Il progetto è stato presentato a Helsinki ed a Juankosky ad una qualificata platea di autorità, opinion leader, buyer, giornalisti e operatori del catering

 

Bologna, Settembre 2006. È decisamente positivo il bilancio della trasferta finlandese di “BioBenessere”, il progetto messo a punto da Pro.B.E.R. (Associazione dei Produttori Biologici e Biodinamici dell'Emilia Romagna) per la comunicazione e la promozione dei prodotti agroalimentari bio. Nel corso della settimana trascorsa nel paese nord europeo, infatti, i dirigenti ed i soci di Prober hanno potuto incontrare un'ampia e qualificata platea di autorità, giornalisti, buyer, chef, opinion leader, operatori del catering, che hanno mostrato grande interesse per gli obiettivi del progetto, apprezzando i gustosi prodotti del Paniere “BioBenessere” (frutta, verdura, formaggi, cereali, carne, uova e miele), proposti da alcune importanti realtà italiane, quali Apo Conerpo, Apofruit, Gruppo Alce Nero Mielizia e Progeo.

 

Negli ultimi anni, la Finlandia ha fatto registrare una crescita costante del mercato dei prodotti alimentari biologici, che si concentra prevalentemente nelle grandi città ed in particolare nei supermercati, dove viene venduto circa l'83% di queste produzioni.

“Il bilancio della missione di BioBenessere in Finlandia è decisamente positivo - ha dichiarato il vice presidente di Prober, Natale Marcomini - e qualsiasi perplessità suscitata dalle dimensioni inevitabilmente ristrette di questo mercato (gli abitanti sono solo 5,5 milioni) è stata fugata dalla grande attenzione dei consumatori per tutto quello che è naturale e biologico. Il Progetto BioBenessere si propone di aumentare l'interesse verso i prodotti biologici da parte di vecchie e nuove categorie di consumatori europei ed il notevole successo riscosso dal Paniere BioBenessere nei 150 selezionati ospiti coinvolti nei tre eventi finlandesi è la miglior conferma circa il pieno raggiungimento dei nostri obiettivi”.

 

Decisamente articolato il programma delle iniziative che hanno visto “BioBenessere” protagonista in terra finlandese: la prima è stata una “serata bio” organizzata ad Helsinki, rivolta ad autorità locali, buyer delle principali catene della grande distribuzione, giornalisti ed opinion leader, ai quali sono stati illustrati i punti salienti del Progetto.

 

La serata è poi proseguita con una cena di gala a base di prodotti bio del Paniere “BioBenessere”, che sono stati protagonisti anche di un'altra iniziativa organizzata presso la Scuola alberghiera di Roihuvori, a pochi chilometri da Helsinki: una kermesse biologica incentrata su un corso per la preparazione “in diretta” di pasta fresca (tortellini, tortelloni e tagliatelle) rigorosamente biologica, riservato a giornalisti specializzati in gastronomia, chef professionisti ed operatori del catering.

Protagonisti assoluti della serata sono stati i tortellini: quei piccoli e gustosi involucri di pasta all'uovo farciti con un ripieno saporito (che comprende prosciutto, mortadella, uova, Parmigiano-Reggiano, noce moscata e altri ingredienti), sapientemente preparati con ingredienti rigorosamente biologici dagli chef della Vecchia Scuola Bolognese, veri e propri “artisti” della sfoglia.

 

L'ultima tappa della “spedizione finlandese” di “BioBenessere” ha riguardato la giornata del Biologico organizzata a Juankosky, ad oltre 400 chilometri a nord di Helsinki, in una splendida farmer incorniciata tra laghi e boschi, finalizzata a promuovere l'utilizzo dei prodotti bio nella ristorazione di alto livello. Anche in questa occasione, il paniere dei prodotti “BioBenessere” è stato utilizzato per preparare i piatti di una tipica cena biologica con il coinvolgimento di numerosi cuochi provenienti da tutta la Finlandia.

La trasferta nel paese dei 40.000 laghi ha consentito a dirigenti e soci di Prober di visitare anche negozi specializzati e supermercati delle principali catene distributive finlandesi, così da conoscere meglio la realtà commerciale di questo mercato e riflettere sulla grande attenzione riservata ai prodotti agroalimentari biologici dai consumatori nordici.

 

Con le iniziative organizzate in Finlandia prosegue il cammino europeo del Progetto “BioBenessere”, che nei mesi passati era già stato presentato con successo in Germania e Danimarca e che prossimamente toccherà altri paesi del “vecchio continente” particolarmente sensibili all'alimentazione biologica e naturale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[home page]

[mission]

[redazione]

[collabora]

[contattaci]

[link]

 

2003 ©opyright ::  INformaCIBO.it