Il CACIO e il BIO in concorso. La premiazione nell'ambito di Cheese a Bra

 

Al via anche il concorso Biocaseus, il premio per i formaggi biologici, che quest'anno giunge alla quarta edizione. La manifestazione è organizzata dall'AIAB, da Slow Food e dall'Associazione Città del Bio, che si avvarranno della collaborazione dell'ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) per la nomina e per il coordinamento delle Commissione di valutazione dei formaggi in gara.

 

La premiazione verrà effettuata nell'ambito di Cheese, la manifestazione dedicata ai formaggi del mondo organizzata ogni 2 anni da Slow Food, che si svolgerà a Bra, dal 16 al 19 settembre prossimi. I formaggi premiati saranno degustati in un apposito “Laboratorio del Gusto”, tutto dedicato al bio in abbinamento con i vini bio premiati a BiodiVino.

 

A Cheese anche l' ”Isola Bio” un apposito spazio tutto dedicato ai formaggi biologici, organizzato dall'AIAB, dove saranno presenti alcune realtà significative: dal parmigiano reggiano di montagna del Caseificio Sociale Santa Rita (Appennino modenese), ai formaggi di montagna proposti dalle Comunità Montane associate in “Valbio”, dai formaggi di capra prodotti nell'Appennino alessandrino, ai formaggi della Coop 8 marzo del Veneto, per non citare che alcuni dei presenti. Insomma, Cheese sarà l'occasione per un “incontro ravvicinato” con il “bio”, che offrirà anche in un “laboratorio del gusto”, appositamente dedicato, la degustazione dei formaggi che saranno premiati nel concorso “Biocaseus”. Assieme, anche i vini bio premiati a BiodiVino: un'occasione da non perdere.

 

Biocaseus diventa, quindi, un'occasione per eleggere i migliori formaggi bio dell'anno ed anche per farli conoscere ad un vasto pubblico di consumatori curiosi ed informati.

 

E' superato il tempo in cui era sufficiente soffermarsi sulla metodologia di produzione adottata, il “basta che sia bio” tante volte rimproverato al movimento del biologico, che poco si curava della qualità organolettica (e dell'aspetto estetico) dei cibi. Come d'altra parte, il “basta che sia buono” non è più da solo il parametro della “qualità”. Oggi, la qualità declinata negli aspetti organolettici, ambientali ed etici, mette finalmente insieme il movimento del biologico e dello Slow Food.

 

Allora, l'appuntamento è a Cheese, all'isola del bio, per assaggiare e continuare a discutere di agricoltura biologica.

 

La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso Biocaseus è il 25 luglio 2005.

 

Informazioni per partecipare al Concorso Biocaseus sul sito di AIAB (www.aiab.it) e sul sito Città del Bio (www.cittadelbio.it), oppure AIAB Piemonte 011-450 12 50 - biocaseus@aiab.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[home page]

[mission]

[redazione]

[collabora]

[contattaci]

[link]

 

2003 ©opyright ::  INformaCIBO.it