home

 

 

 

La carne

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SalumiAmo con Bacco” il 28 settembre al Piccolo Teatro di Milano

Degustazione di salumi e vini di qualità

 


Milano 24 settembre 2010 “SalumiAmo con Bacco”, le degustazioni di salumi e vini Dop e Igp promosse dall’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) e dall’Unione Italiana Vini (UIV), conclude - per il 2010 - il suo Tour a Milano il 28 settembre.

 

Tour che ha visto coinvolte le più importanti città italiane, con una partecipazione di circa 10.000 giovani.


L’appuntamento di martedì è presso la sede storica del Piccolo Teatro di Via Rovello, proprio nel meraviglioso Chiostro rinascimentale di Bramante, che il recente restauro ha portato agli antichi splendori. La degustazione avverrà in concomitanza alla 62^ Edizione del Prix Italia, il Premio Internazionale all’Informazione di Qualità, che dopo i giorni di Torino, porta a Milano i migliori contributi premiati durante le passate edizioni del concorso.

In questo contesto, del tutto speciale, l’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani presenterà una serie di proposte appetitose e “architettoniche”, create dal food designer Paolo Barichella. Un’esperienza sensoriale unica, nella quale i salumi, si presentano in vesti del tutto nuove e originali, in abbinamento ai vini selezionati dagli esperti di UIV.


img2.gifIn “A1 BOMO”, bicchierino di Mortadella Bologna IGP con glassa di Aceto Balsamico di Modena, la leggera acidità dell'Aceto Balsamico è in perfetta armonia con la rotondità che caratterizza la Mortadella, creando un abbinamento piacevole sia al gusto sia al palato.


In “Un Bolognese a Bronte” la Mortadella Bologna IGP è accompagnata dalla crema di Pistacchio Verde di Bronte. L'abbinamento sensoriale infonde al salume una piacevolezza aromatica che sa di antico.


Un Bolognese a Norcia”: altro abbinamento indovinato quello tra la Mortadella Bologna IGP e il Tartufo Nero di Norcia: un delizioso bocconcino proposto in un bicchierino finger food di Mortadella che contiene una profumatissima salsa tartufata.

Altra creazione da non perdere è il “Saccottino di Salame con Gorgonzola”, dove la tipicità del salume e del formaggio producono un sapore unico nel suo genere.

Avremo poi le “ Pocketizer Speck”, insolite patatine di Speck dell’Alto Adige IGP. Lo Speck è un salume che ben si presta ad essere disidratato. La preparazione delle chips di salumi prevede una lenta essicazione in forno ventilato.


Il “carpaccio di Bresaola della Valtellina IGP” è un altro classico della cucina italiana che si basa sulla semplicità data dalla qualità delle materie prime. Nella preparazione offerta dall’artista Barichella, il "condimento" del carpaccio di Bresaola si inverte, mantenendo inalterati gli ingredienti: all’interno della fetta di Bresaola, un composto a base di Parmigiano Reggiano grattuggiato, il sedano tritato, il limone, e l’Olio Extravergine d'Oliva del Garda.


Durante i momenti in cui si consumano gli alimenti è fondamentale porre la dovuta attenzione a tutti i dettagli, a cominciare dal contesto in cui i prodotti verranno consumati” ha affermato Paolo Barichella. “ Per favorire i rapporti sociali - e il nostro scopo in un evento è di far sentire il più possibile a proprio agio i nostri ospiti -è importante anche l'accessibilità e la fruibilità che riusciamo a dare ai prodotti alimentari in assaggio, come se fossero delle piccole architetture alimentari” ha concluso il noto food designer.


All’aperitivo, oltre alle preparazioni elencate, verrà offerta in degustazione una selezione di Salumi DOP e IGP affettati al momento con la classica affettatrice rossa.

Per l’aperitivo SalumiAmo con Bacco Piccolo Teatro, abbiamo pensato a una degustazione originale e accattivante - afferma Monica Malavasi, Responsabile dell’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani. La grande tradizione dei Salumi Italiani viene esaltata quando i prodotti sono serviti al naturale – appena affettati e accompagnati con il pane – ma i gusti più autentici dei salumi emergono anche nelle invitanti e innovative creazioni del food designer Barichella che sa come cogliere l’essenza di questi prodotti”.

 


img3.gifL’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI) e l’Unione Italiana Vini (UIV), dal 2008 sono uniti in un programma triennale (2008 – 2011) cofinanziato dall’Unione Europea e dallo Stato Italiano, denominato “Made for Taste”, che ha l’obiettivo di informare, formare e promuovere i salumi e i vini DOP e IGP, guidando il consumatore e gli opinion leader alla scoperta di un universo di gusti e di sapori unici.

Svezia, Finlandia e Italia sono i Paesi coinvolti dalla campagna “Made for Taste”.

IVSI - Istituto Valorizzazione Salumi Italiani L’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani opera dal 1985 con lo scopo di favorire la conoscenza dei salumi tipici e di diffondere una corretta informazione sui valori nutrizionali e sugli aspetti culturali, produttivi e gastronomici di questi prodotti.

Sul territorio nazionale, l’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani ha promosso pubblicazioni editoriali, ricerche di mercato, indagini scientifiche e altre iniziative ed eventi rivolti a mass media, opinion leader, comunità scientifica e al vasto pubblico dei consumatori. All’estero sono stati realizzati programmi di promozione dei salumi in Francia, Germania, Belgio, Svezia, Finlandia, Russia, Brasile, Canada, Stati Uniti, Corea del Sud e Giappone. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[home page]

[mission]

[redazione]

[collabora]

[contattaci]

[link]

 

2003 ©opyright ::  INformaCIBO.it