Iniziativa dell'azienda Fratelli Carli di Imperia-Oneglia

Un convegno tematico sull'arte della buona alimentazione

 

Il 21 novembre prossimo, a Genova, nel Salone del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, si terrà un convegno tematico sull'arte della buona alimentazione, intesa non tanto come ricerca del piacere edonistico quanto come contributo che la gastronomia può apportare alla corretta nutrizione grazie alla sua capacità di rendere il cibo appetitoso, gradevole per la vista e per il palato, nel rispetto dei principi dietetici.

 

L'iniziativa, voluta e patrocinata dall'azienda Fratelli Carli di Imperia-Oneglia, produttrice di olio d'oliva nonché di specialità enoalimentari, segnerà il momento inaugurale di una Mostra Itinerante che, sempre a cura della Fratelli Carli e sempre a Palazzo Ducale, sarà aperta al pubblico fino al 30 novembre con un'articolata documentazione sui vari aspetti connessi all'olio e all'olivicoltura.

Un significativo riscontro, a certificazione dell'importanza della manifestazione, sarà la presenza di Antonio Rossi, portabandiera della squadra italiana alle recenti Olimpiadi di Pechino, campione olimpico a Barcellona '92, Atlanta `96, Sidney 2000 e Atene '04, tre volte campione del mondo e vincitore di molti altri titoli nazionali ed internazionali.

 

Antonio Rossi che sarà presente al convegno come testimonial insieme con altre glorie sportive, fra cui il marciatore olimpionico Maurizio Damilano, ha affermato in una recente intervista al settimanale Gente che ”considera la corretta nutrizione l'elemento essenziale della sua prestanza atletica”. A sostegno della sua tesi ha sottolineato che proviene da una famiglia di medici nella quale fin da bambino gli è stato inculcato “un concetto semplice ma vero: tutti noi siamo quello che mangiamo”.

 

Per quel che riguarda gli aspetti connessi con l'arte e valorizzati nella Mostra Itinerante, essi traggono motivazione dall'amore della famiglia Carli per il proprio lavoro e per l'interesse verso tutto ciò che testimonia il rapporto millenario fra l'uomo e l'olivo, inteso non soltanto come sfruttamento di risorse economico-alimentari ma anche di godimento della natura, del sentirsi parte di essa, di percepirne le stimolazioni estetiche. Questo interesse ha ispirato inizialmente la creazione del “Museo dell'Olivo”, con una collezione di grande valore unica al mondo esposta al pubblico, per poi estendersi all'arte vera e propria al fine di scoprire e valorizzare i giovani talenti nel campo del disegno, della pittura e delle espressioni grafiche in generale. Alcuni “pezzi” significativi della collezione museale saranno visibili nella Mostra Itinerante insieme con alcuni “ritratti di paesaggio” della versatile artista genovese Annamaria y Palacios.

 

Questi i relatori e gli argomenti:

 

  • CARLO CARLI - Fratelli Carli,: benvenuto agli ospiti - sintetica presentazione dell'azienda - motivazione della “filosofia” scelta per il tema del convegno.

 

  • ENRICO MARONE - Responsabile Unità Funzionale dell'Unità Operativa di Chirurgia Vascolare dell'IRCCS San Raffaele di Milano: dal mangiare per pura necessità di sopravvivenza alla corretta nutrizione - le regole derivate dalla scienza alimentare.

 

  • GIACOMO MOJOLI - Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: la gastronomia come ornamento culturale e artistico della scienza dell'alimentazione - una buona alimentazione è tale solo se sostenuta da un impalcatura nutrizionale, che si trasforma in piacere e benessere se il cibo viene cucinato bene.

 

  • PAOLO MASSOBRIO - Giornalista e scrittore, direttore della Guida Critica & Golosa, di Papillon e fondatore del club omonimo: il cibo propulsore di espressività umana, dal ballo alla letteratura, dal canto alla politica - l'arte entra in cucina - il gusto diventa filosofia.

 

  • UMBERTO ZAPELLONI - Vice Direttore Gazzetta dello Sport: il buono e il bello del mangiare fonte di energia per lo sport - alcuni esempi di vita di campioni e dei criteri nutrizionali da essi adottati

 

 

Il convegno, aperto al pubblico, vedrà la partecipazione di studiosi, giornalisti, personaggi della gastronomia, della scienza alimentare, dell'arte e dello sport coordinati dal giornalista Bruno Bini.

L'inizio è fissato per le ore 9,30. Al termine degli interventi dei relatori sarà aperto il dibattito con possibilità da parte del pubblico di porre domande ed esprimere pareri. Il convegno si concluderà alle ore 13 circa con un cocktail e la visita alla mostra “Carli per l'arte” nei Saloni del Munizioniere.

 

   

 

[home page]

[mission]

[redazione]

[collabora]

[contattaci]

[link]

2003 ©opyright ::  INformaCIBO.it