La ricetta dello Chef  Francesco Paldera

 

 

Strascinate con le cime di rape

 

 

 

Ingredienti per 4 persone

grammi 250 di strascinate di semola a mano

grammi 200 di cime di rape pulita e lavate

grammi 100 di pomodorino appeso tagliato in 4 parti

n° 4 filetti di acciughe salate spinate e dissalate in acqua fredda

olio extravergine, peperoncino, sale q.b.

1 spicchio di aglio tritato


Procedimento

in una padella capiente rosolare l'aglio il peperoncino q.b.con olio extravergine poco abbondante, aggiungere le acciughe fare soffriggere qualche secondo e aggiungere il pomodoro appeso,lasciare cuocere un minuto spegnere e immergere in acqua abbondante leggermente salata e a bollore le rape.


Cuocere per circa 3-4 minuti aggiungere successivamente insieme le strascinate e portare a cottura la pasta.

dopo controllare la cottura scolare e aggiungere la pasta con le rape e un po' d'acqua di cottura al fondo preparato precedentemente, saltare a fiamma alta amalgamare bene il tutto assaggiare e servire leggermente brodose le strascinate con un filo d'olio evo crudo.



 ***

 

Lo chef Francesco Paldera


Francesco PalderaFrancesco Paldera, attualmente è lo chef del Relais Villa Romanazzi Carducci di Bari. Ha collaborato anche per Regione Puglia e Istituto nazionale per il Commercio Estero. Ha girato il mondo e ha svolto un tour negli Stati Uniti per far conoscere e diffondere la cultura della gastronomia pugliese ricca di prodotti locali d'eccezione.

QUI troverete un suo umano autoritratto. Una descrizione minuta della sua vita privata e professionale. Un diario scritto col cuore.


Paldera scrittore gastronomico

Francesco si diletta a scrivere arrivando a scrivere dei libri di carattere culinario. Dopo la pubblicazione del libro di cucina “Menù di Puglia” (il libro presenta sei menu completi, dall'aperitivo al dessert), tradotto anche in lingua inglese Paldera si sta accingendo a pubblicare anche un secondo volume che racconta la cucina pugliese durante le sue stagioni "trasportando" cuochi ed esperti gastronomici all'utilizzo e all'assaggio dei prodotti freschi stagionali che la natura e la macchia mediterranea dona con la solita calma e tranquillità. Si parla di cime di rape, lampascioni, cardoncelli, finocchietto selvatico, percochi di Turi ecc.

 

Lo chef Francesco Paldera al Salone del GustoINformaCIBO ha visto all'opera il talentuoso Paldera, allo stand Puglia al Saloine del Gusto di Torino 2012 e allora ci aveva stregato con alcune sue chicche: sformato di melanzane con ricciola, mozzarella affumicata e salsa barocca; "Ciceri ettria" (i ceci di Lecce) con gamberi, il tutto annaffiato da un ottimo Vino della Valle d'Itria Vigna Cupa dell'azienda I Pastini.

 

 

 

 

 

Il piatto tipico regionale

 

  

 

 Hotel Villa Romanazzi

Carducci - Bari

 

 

Villa Romanazzi Carducci

Nobile residenza che risale al lontano 1885. è inserita in un lussureggiante parco caratterizzato da una varietà considerevole di essenze erboree con eleganmti elementi di arredo che si può scoprire percorrendo i suoi numerosi sentieri..

La struttura mette a disposizione jacuzzi, sauna e piscina (stagionale), insieme a ascensore, sale conferenze e reception aperta ventiquattr'ore su ventiquattro. L'hotel offre centro spa e camere moderne e eleganti dotati di Internet wireless gratuito, idromassaggio e minibar.

L'hotel offre numerosi servizi quali piscina per bambini, centro business aperto ventiquattro ore su ventiquattro e concierge, oltre al ristorante che serve piatti internazionali e italiani. Fra i servizi offerti, i clienti potranno utilizzare i computer noleggiabili presso l'hotel. Gli ospiti potranno usufruire del centro spa che propone bagni turchi e idroterapia.

Le camere insonorizzate includono anche canali via cavo/satellitari, cassetta di sicurezza e TV. Le camere dell'hotel sono caratterizzate da bagni privati, stireria, prodotti da toeletta in omaggio e da servizio in camera. I servizi standard dei bagni sono asciugacapelli e doccia idromassaggio.

L'hotel serve tutti i giorni colazione all'americana e a buffet che, su richiesta, potrete consumare in camera. C'è anche il bar della casa, dove potrete distendervi davanti a un drink in un ambiente tranquillo.

Bari Karol Wojtyla Airport (BRI) è situato a 20 minuti in auto dall'hotel. Castello Normanno-Svevo, Stadio San Nicola e Fiera del Levante si trovano a meno di 10 minuti in auto.

 

Sito Villa Romanazzi Carducci

4 stelle Bari

 

  

  

 

A CURA DI PATROCINO MAIN SPONSOR PATROCINI

CON IL SOSTEGNO DI IN COLLABORAZIONE CON PARTNER GLI AMICI DEL GELATO NEL PIATTO

 

 

 

 

 

 

 

Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.

Qualora i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Tutti i materiali presenti sul sito possono essere riprodotti liberamente, citando la fonte, se non a fine commerciale

 

Editoriale INformaCIBO

di Donato Troiano

partita iva 02288410349

 

Sito realizzato da