Le ricette dello Chef  Gino Razzano 

 

 

Insalata di Polpo con Patate e Rucola

(‘nsalate, e purp che patane)


 

 

Per 4 persone

Polpo verace di circa 1kg

Patate pasta dura circa 300gr

Rucola 100 gr

Olive nere tritate

Capperi

Olio extravergine di oliva

Limone

Sale -pepe


Procedimento

Cuocere il polpo ,immergerlo in acqua fredda e portarlo ad ebollizione ,farlo bollire per circa 5 minuti e spegnere,lasciare che si raffreddi nella propria acqua di cottura.

Allo stesso modo bollire le patate,cuocerle piuttosto al dente,raffreddarle,poi tagliarle a fette larghe circa mezzo centimetro e grigliate da entrambi i lati.

Tagliare il polpo a pezzi non troppo grandi e marinarli con olio e limone sale e pepe,i capperi e le oilive tritate, condire anche le patate,e la rucola.

Comporre il piatto a vostro piacere.



Zeppole Fritte con Amarene rigorosamente Fabbri

(Zeppule e San Giuseppe)


Per circa 20 Zeppole


Farina bianca 00 gr 80

Acqua 150gr

Burro 30gr

UOVA 4 solo tuorlo

Pizzico sale

Zucchero a velo

Olio per friggere

Crema Pasticcere e Amarene rigorosamente Fabbri


Procedimento

In una casseruola portare ad ebollizione l’acqua e il burro e il sale.

Appena arriva a bollore versare la farina setacciata tutta in una volta, mescolare energicamente, appena l’impasto comincerà a staccarsi dai bordi, togliere dal fuoco e lasciarlo raffreddare, unirvi i tuorli delicatamente.

Appena l’impasto sarà pronto creare delle piccole ciambelle e friggere a temperatura moderata, appena saranno dorate ponetele su carta assorbente.

Farcite con della soffice crema pasticciera e guarnirle con delle lucenti amarene Fabbri.

Non dimenticate di fare una spolverata di zucchero a velo. 

 

***

 

Lo Chef Gino Razzano

 

Gino RazzanoLo chef Gino Razzano, da circa 30 anni, ha scelto una giacca da cuoco e la porta con orgoglio e professionalità sui lussuosi Yacht.

 

Ha cominciato questa professione, nella sua isola, Ischia, frequentando l'Istituto Professionale Alberghiero, d'inverno, e si è messo subito alla prova in cucina d'estate!

Provetto pasticcere per i primi anni, si dedica poi ai fornelli, dove trova la sua realizzazione.

 

Non si è mai tirato indietro di fronte a nuove sfide, sempre pronto a nuove esperienze in giro per il mondo e per i mari, con sempre viva la sua voglia di incontrare altre culture e di imparare nuove tecniche, così da arricchire e perfezionare la sua cucina sempre più.

 

Da svariati anni è Head Chef a bordo di un lussuoso Yacht, dove delizia i suoi ospiti con piatti rigorosamente mediterranei, ma non disdegna di accontentare le loro più stravaganti richieste. 

Membro del GVCI (Gruppo Virtuale Cuochi Italiani) e dell'IT CHEFS, nominato dall'Accademia Barilla Italia “Cousine Master Chef”, Gino Razzano è sempre pronto a confrontarsi con i suoi colleghi ed a scambiare con loro tecniche e ricette... la sua ossessione è sempre stata e sempre sarà quella di trovare l'ingrediente perfetto per i suoi piatti, con la versatilità e l'apertura di idee che lo contraddistingue.


Questa la ricetta ideata da Razzano per la edizione 2011 de Il Gelato nel Piatto.

La ricetta de Il Gelato nel Piatto Edizione 2012

 

 

 

 

 

Il piatto tipico regionale

 

  

 

 

razzano sulla yacht.jpg

 

Gino Razzano

a bordo del

Motor Yacht Sai Ram

 

Montecarlo

 

  

  

 

A CURA DI PATROCINO MAIN SPONSOR CON IL SOSTEGNO DI

GLI AMICI DE IL GELATO NEL PIATTO IN COLLABORAZIONE CON PARTNER PATROCINI

 

 

 

Alcune foto inserite nel sito sono state reperite su Internet.

Qualora i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione sono pregati di segnalarlo via e-mail
Tutti i materiali presenti sul sito possono essere riprodotti liberamente, citando la fonte, se non a fine commerciale

 

Editoriale INformaCIBO

di Donato Troiano

partita iva 02288410349

 

Sito realizzato da