Allo Yuu-bar-Gallery di Capri si beve tra opere d’arte

Seduti al Yuu-bar-Gallery, davanti ad una creazione artistica, si può anche decidere di acquistarla degustando un buon vino a due passi da una delle piazzette più rinomate del mondo.

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 28/08/2018

Siamo a Capri dove ha aperto i battenti un nuovo modello di store che è luogo contenitore dell’arte di vivere. Si trova in via Castello, nel cuore dell’isola azzurra.

L’iniziativa nasce dall’incontro tra Toton (Augusto Antonio Viola, napoletano di nascita e parigino di adozione), architetto e designer franco-italiano e Raffaele Gallo, sommelier italiano, capace di esaltare i bouquet dei migliori vini, i più raffinati champagne, gli equilibri dei cocktail più glam, abbinandoli con cibi ricercati ed essenziali.

Si beve e si mangia tra opere di design, in una sorta di grotta di non più di 60 metri quadrati, ex deposito di un monastero seicentesco, l’antica pietra è sottolineata, inquadrata, messa in valore dallo Yuu System, brevetto mondiale creato dalla Toton: una sorta di impalcatura su cui, fino a toccare le ampie volte, trovano posto divani, tavoli, sedie, espositori di opere, luci e giardini pensili.

In carta 173 vini e distillati italiani ed esteri

Nel menù del bar, 173 vini, cocktail e distillati italiani e internazionali. Ma non mancano le produzioni di artigiani vinificatori tutti da scoprire.

Per la stagione 2018, troverete le opere di Mirko’ artista vietrese, i pezzi di design firmati Arper e Forma&Cemento, gli intarsi nel legno di Ani e la collezione di opere edite da Sabbiarossa.

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore