Bandiere Blu 2020, ecco le più belle spiagge d’Italia: in Italia sono 195

12 in più in Italia rispetto all’anno scorso: le spiagge più belle sono 407. Il primato italiano spetta alla Liguria poi segue la Toscana

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 14/05/2020

Vacanze questa estate?  Dove andare?

Trovata la buona ragione per scegliere, nonostante il Coronavirus, il mare italiano.

Perchè l’Italia?

Perchè nel 2020 sono aumentate in Italia le Bandiere Blu, i riconoscimenti ai comuni marinari e lacustri con le acque più pulite e il maggior rispetto dell’ambiente.

Sono ben 195 i Comuni italiani che le hanno ottenute quest’anno, 12 in più rispetto ai 183 del 2019, per un totale di 407 spiagge, che corrispondono a circa il 10% delle spiagge premiate a livello mondiale. I nuovi ingressi sono 12 e non c’è nessuna uscita. Hanno ottenuto il riconoscimento anche 75 porti turistici.

Le Bandiere Blu sono attribuite ogni anno dalla ong internazionale Fondazione per l’educazione ambientale, basandosi sui prelievi delle Arpa, le agenzie ambientali delle Regioni.

Ecco le 12 new entry per i Comuni

Isole Tremiti in Puglia: si parte anche dal Porto di Vasto in Abruzzo

Sono Gozzano (Piemonte), Diano Marina (Liguria), Sestri Levante (Liguria), Montignoso (Toscana), Porto Tolle (Veneto), Vico Equense (Campania), Isole Tremiti (Puglia), Melendugno (Puglia), Rocca Imperiale (Calabria), Tropea (Calabria), Siderno (Calabria), Ali’ Terme (Sicilia).

Fra gli approdi sono arrivati Cala Cravieu (Celle Ligure, Liguria), Vecchia Darsena Savona (Savona, Liguria), Cala Gavetta (La Maddalena, Sardegna), Marina Porto Azzurro (Porto Azzurro, Toscana), Porto degli Aragonesi (Casamicciola, Ischia, Campania).

Perdono la Bandiera Blu nel 2020 il Porto turistico Marina di Policoro (Policoro, Basilicata) e la Marina del Nettuno (Messina, Sicilia).

Il primato spetta alla Liguria che è salita a 32 località con due nuovi ingressi

Dopo la Liguria segue nella classifica la Toscana con 20 località (un nuovo ingresso). La Campania ha raggiunto le 19 Bandiere con un nuovo ingresso. Con 15 località seguono le Marche. La Puglia ha conquistato due nuove località, ragguingendo ben 15 Bandiere, mentre la Sardegna ha riconfermato le sue 14 località.

Anche la Calabria è arrivata a quota 14 con tre nuovi ingressi, mentre l’Abruzzo è rimasta a 10. Il Lazio ha confermato le 9 bandiere, così come 9 sono quelle del Veneto, che ha segnato un nuovo ingresso. L’Emilia Romagna ha confermato le sue 7 località, mentre la Sicilia ne ha guadagnata una, passando a 8 Bandiere. La Basilicata è rimasta con le sue 5 località, il Friuli Venezia Giulia ha confermato le 2 Bandiere del 2019. Il Molise è rimasto con 1 Bandiera.

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore