Ai Musei del Cibo eventi per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 24/09/2019

Ingresso, eventi e attività gratuite il 12 e 13 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione

Musei del Cibo della provincia di Parma aperti con ingresso gratuito e tanti eventi fra sabato 12 e domenica 13 ottobre per celebrare “Giornata Mondiale dell’Alimentazione” FAO (16 ottobre) che commemora la fondazione dell’organizzazione nel 1945.

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione è anche il contesto scelto per presentare una nuova sezione del Museo del Pomodoro dedicata alla lavorazione dei pelati, realizzata grazie al sostegno di Cavalieri Spa – Food Processing Equipment. Domenica 13 alle 17,30 il presidente Mario Marini e il coordinatore, Giancarlo Gonizzi accompagneranno il pubblico alla scoperta della nuova sezione.

In tutti i Musei (Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano, Culatello, Museo d’Arte Olearia, Pomodoro, Pasta, Vino, Salame di Felino) l’ingresso è gratuito; alle 11.30 e alle 16.30 si svolgeranno le visite guidate, alle 15.30 le attività per i bambini per le quali la prenotazione è obbligatoria allo IAT di Parma 0521/218889 (tutti i giorni dalle 9 alle 19).

Domenica, nei Musei del Parmigiano Reggiano, Pomodoro, Pasta, Vino, Salame di Felino e Prosciutto di Parma i bambini (ma anche i loro genitori) potranno partecipare durante tutta la giornata alla divertente attività “Alla scoperta del Museo” realizzata grazie al sostegno della Fondazione Cariparma.

Sarà inoltre possibile pranzare nei locali annessi a molti dei Musei (su prenotazione e a pagamento).

I luoghi coinvolti sono: Gastronomy Hub – Parma;  Museo del Culatello (Polesine); Museo del Parmigiano Reggiano (Soragna); Museo d’Arte Olearia (San Secondo Parmense); Musei della Pasta e del Pomodoro (Corte di Giarola, Collecchio); Museo del Vino (Sala Baganza); Museo del Salame (Felino) e Museo del Prosciutto di Parma (Langhirano).

Il calendario delle visite

Sabato 12 ottobre 2019

I like Parma”

Gastronomy Hub – piazzale della Pace, 1 – Parma

Ore 11,30 – “Facile si fa così! – Il Parmigiano Reggiano”

Tanti sono gli alimenti che ogni giorno portiamo sulle nostre tavole. Forse sapremmo riconoscerli anche ad occhi chiusi. Ma ci siamo mai chiesti come vengono prodotti, chi e dove? Un laboratorio per scoprirlo insieme grazie a semplici esperimenti e ad attività divertenti.

Ore 16,30 – “Facile si fa così! – Il Prosciutto di Parma”

Tanti sono gli alimenti che ogni giorno portiamo sulle nostre tavole. Forse sapremmo riconoscerli anche ad occhi chiusi. Ma ci siamo mai chiesti come vengono prodotti, chi e dove? Un laboratorio per scoprirlo insieme grazie a semplici esperimenti e ad attività divertenti.

Domenica 13 ottobre 2019

Giornata nazionale delle Famiglie al Museo”

Museo del Culatello – Polesine

Ore 11,30 – Visita guidata gratuita

Ore 12,30 – Degustazione

Alla fine della visita, degustazione speciale in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimenta-zione: assaggio di Culatello e Salumi della Bassa con l’aggiunta di una Pancetta speciale con stagionatura di 35 mesi, pane, acqua e un calice di vino. Degustazione € 12,00 a persona.

Ore 16,30 – Visita guidata gratuita

Una visita con una guida d’eccezione. Massimo Spigaroli accompagnerà i partecipanti lungo il percorso del Museo del Culatello, raccontando la storia di questo straordinario prodotto e della sua famiglia, così fortemente legata al territorio della Bassa parmense.

Ore 17,30 – Degustazione

Alla fine della visita, degustazione speciale in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimenta-zione: assaggio di Culatello e Salumi della Bassa con l’aggiunta di una Pancetta speciale con stagionatura di 35 mesi, pane, acqua e un calice di vino. Degustazione € 12,00 a persona.

Possibilità di pranzare al Ristorante della Antica Corte Pallavicina o all’Hostaria del Maiale – Prenotazioni al numero 0524.936539.

Museo del Parmigiano Reggiano – Soragna

Tutta la giornata – Alla scoperta del Museo del Parmigiano Reggiano

Carte e matita e partiamo in questo gioco da veri investigatori! Il Museo del Parmigiano è pieno di indizi e di segreti che aspettano solo di essere scoperti. Quanto è rossa una mucca rossa reggiana? Che cosa è lo spino? Dove si trova “L’isola del tesoro”? Un modo nuovo per vivere il museo; un gioco da fare insieme a chi vuoi tu: amici, genitori, nonni o zii. E alla fine, per chi sarà riuscito ad arrivare fino in fondo, una piccola sorpresa da conservare come ricordo di questa avventura.

Per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, da soli o con adulti accompagnatori

Ore 11,30 – Visita guidata gratuita

Ore 15,30 – “Facile si fa così! – Il Parmigiano Reggiano” – A cura di Associazione per la divulgazione scientifica GOOGOL

Tanti sono gli alimenti che ogni giorno portiamo sulle nostre tavole. Forse sapremmo riconoscerli anche ad occhi chiusi. Ma ci siamo mai chiesti come vengono prodotti, chi e dove? Un laboratorio per scoprirlo insieme grazie a semplici esperimenti e ad attività divertenti.

Ore 16,30 – Visita guidata gratuita

Museo d’Arte Olearia – San Secondo Parmense

Ore 11,30 – Visita guidata gratuita

Seguirà degustazione guidata di Extravergini Coppini Arte Olearia.

Ore 15,30 – “Ad ogni piatto il suo olio”

I partecipanti saranno guidati alla scoperta di diverse tipologie di olio. I bambini, grazie alle loro capacità intuitive e alla loro curiosità, si cimenteranno in un laboratorio di degustazione dell’olio grazie ai suggerimenti di un esperto assaggiatore. Impareranno divertendosi, ad utilizzare l’olio extravergine d’oliva come ingrediente speciale per un gioco – degustazione, abbinando oli diversi ad alcuni cibi (pane, verdure, formaggio).

Per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni.

Prenotazione obbligatoria IAT di Parma 0521/218889 (tutti i giorni dalle 9 alle 19)

Ore 16,30 – Visita guidata gratuita

Musei della Pasta e del Pomodoro – Corte di Giarola – Collecchio

Tutta la giornata – Alla scoperta del Museo della Pasta e del Museo del Pomodoro

Pasta o Pomodoro? O tutti e due? Due musei a nostra completa disposizione dove giocare agli investigatori, alla scoperta dei tanti segreti che vi sono nascosti. Da dove viene il pomodoro?

E cosa c’entra una Topolino con la salsa? Che differenza c’è tra grano duro e grano tenero? Chi ha inventato la pasta? Un percorso, un gioco da fare insieme ai tuoi amici, ai tuoi genitori, ai tuoi nonni o agli zii. E alla fine, per chi sarà riuscito ad arrivare fino in fondo, una piccola sorpresa da conservare come ricordo di questa avventura.

Per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, da soli o con adulti accompagnatori

Ore 11,30 – Visita guidata gratuita ai Musei della Pasta e del Pomodoro

Ore 15,30 – C’era una volta… Storie da mangiare A cura di Associazione La Pergamena

Fiabe e storie fantastiche tratte dal volume “Amico cibo”. Voce narrante Annamaria Martini, letture di Paola Mazza, Cristina e Carla Signifredi accompagnate dai giovani flautisti della scuola di Eszter Kovac.

Per bambini e ragazzi dai 5 agli 11 anni.

Ore 16,30 – Visita guidata gratuita ai Musei della Pasta e del Pomodoro

Ore 17,30 – Presentazione della nuova sezione sui pelati

Il presidente dei Musei del Cibo, Mario Marini e il coordinatore, Giancarlo Gonizzi accompagnano alla scoperta della nuova sezione del Museo dedicata alla storia della lavorazione dei pelati, realizzata grazie al sostegno di Cavalieri Spa – Food Processing Equipment.

Possibilità di pranzare al Ristorante della Corte – Prenotazioni al numero 0521.305084. Al termine delle visite e nel pomeriggio possibilità di degustazioni e aperitivo con assaggio di specialità di Parma a pagamento. Sconti per i possessori della MuseidelCibo Card.

Museo del Vino – Sala Baganza

Tutta la giornata – Alla scoperta del Museo del Vino

Un Museo tutto da scoprire! Dove tenevano il vino gli antichi romani? Cosa sono i viticci dell’uva? A cosa serviva una brenta? Un modo nuovo di vivere il museo; un gioco divertente e sfidante da fare insieme agli amici, ai genitori, ai nonni e agli zii. E alla fine, per chi sarà riuscito ad arrivare fino in fondo, una piccola sorpresa da conservare come ricordo di questa avventura.

Per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, da soli o con adulti accompagnatori

Ore 11,30 – Visita guidata gratuita

Ore 15,30 – Caccia agli acini! A cura di Pro Loco Sala Baganza

Una Caccia al tesoro all’interno delle antiche cantine e dell’antica ghiacciaia della Rocca Sanvitale di Sala Baganza. I ragazzi, suddivisi in squadre ed aiutati dai genitori, dovranno cercare acini con cui comporre grappoli d’uva di colori differenti. Tramite gli indizi misteriosi i partecipanti potranno imparare tante curiosità legate al cibo e, in particolare, all’uva e scoprire come da un piccolo acino sia possibile ricavare un prezioso nettare: il vino! Se riusciranno a completare l’intero percorso saranno premiati con un ricco tesoro!

Per bambini e ragazzi dai 6 agli 11 anni.

Prenotazione obbligatoria IAT di Parma 0521/218889 (tutti i giorni dalle 9 alle 19)

Ore 16,30 – Visita guidata gratuita

Possibilità di pranzare alla Sala Degustazione del Museo “Il Grappolo” – Prenotazioni al numero 0521/331345. Al termine delle visite e nel pomeriggio possibilità di degustazioni e aperitivo con assaggio di vini e specialità di Parma a pagamento. Sconti per i possessori della MuseidelCibo Card.

Museo del Salame – Felino

Tutta la giornata – Alla scoperta del Museo del Salame

Tutti nelle antiche cantine a giocare alla scoperta del Museo del Salame! Da quanto tempo i maiali vivono nella nostra zona? Chi era il norcino? Che cosa è la “pelle” del salame? Un divertente percorso tra giochi e indovinelli da fare insieme ai tuoi amici, ai tuoi genitori, nonni o zii o chi vuoi tu. E alla fine, per chi sarà riuscito ad arrivare fino in fondo, una piccola sorpresa da conservare come ricordo di questa avventura.

Per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, da soli o con adulti accompagnatori

Ore 11,30 – Visita guidata gratuita al Castello e al Museo del Salame di Felino

Ore 15,30 – Pane e salame A cura di VEA – Podere Stuard – Molino Soncini

Un pomeriggio di divulgazione dedicato alla Micca di Parma e al suo abbinamento con il Salame di Felino alla scoperta di due prodotti fortemente legati al territorio.

La collaborazione fra il Museo del Salame di Felino, l’Azienda Agraria Sperimentale Stuard e il Molino Soncini Cesare offre la possibilità di conoscere le peculiarità dei grani antichi e delle farine utilizzate. Guidati da un esperto fornaio sarà possibile sperimentare la realizzazione dell’impasto mettendo le “mani in pasta” per poi assaggiare i prodotti in una degustazione guidata. Al termine sarà possibile partecipare alla visita al Castello e al Museo del Salame di Felino.

–       Racconto della coltivazione dei grani antichi da parte dell’Azienda Agraria Sperimentale Stuard e delle proprietà delle farine da parte di Molino Soncini Cesare

–       Laboratorio per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni che con l’aiuto di un fornaio potranno imparare a fare l’impasto perfetto della Micca di Parma

–       Degustazione guidata della Micca di Parma con salame di Felino

Prenotazione obbligatoria IAT di Parma 0521/218889 (tutti i giorni dalle 9 alle 19)

Ore 17,00 – Visita guidata gratuita al Castello e al Museo del Salame di Felino

Museo del Prosciutto di Parma – Langhirano

Tutta la giornata – Alla scoperta del Museo del Prosciutto di Parma

Un museo tutto per te e per chi vuoi tu! Un gioco tra i mille indizi e segreti nascosti nel museo da affrontare con amici, genitori, nonni, zii o cugini.  Che cosa è la sugna? Quanti colori può avere il sale? Perché i salvadanai hanno la forma di un maialino? E alla fine, per chi sarà riuscito ad arrivare fino in fondo, una piccola sorpresa da conservare come ricordo di questa avventura.

Per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, da soli o con adulti accompagnatori

Ore 11,30 – Visita guidata gratuita

Ore 16,30 – Visita guidata gratuita

Possibilità di pranzare al Ristorante del Museo – Prenotazioni al numero 334.1146423. Al termine delle visite e nel pomeriggio possibilità di degustazioni e aperitivo con assaggio di Prosciutto e specialità di Parma a pagamento. Sconti per i possessori della MuseidelCibo Card.

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore