Medicea Wine e Food Festival con il Vino Chianti

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 08/07/2019

Medicea Wine Festival si conferma di anno in anno sempre più ricca di attrazioni di richiamo, spettacoli, iniziative culturali, artistiche e sportive, per valorizzare ulteriormente quello che è il prodotto d’eccellenza del territorio cerretese, vale a dire il Vino Chianti.

Molti gli eventi, iniziative, spettacoli, momenti di degustazione enogastronomica, occasioni di divertimento per grandi e piccini, opportunità di espressione artistica e creativa.

La 46° edizione si svolgerà dal 12 al 21 luglio 2019, raddoppiando gli appuntamenti e le attrazioni, che si svilupperanno su due fine settimana.

Sabato 13 luglio è il turno di Rubini in Villa, cena di gala sotto le stelle nella suggestiva cornice della Villa Medicea, patrimonio Unesco. Una volta salite le antiche scalinate del Buontalenti, le persone potranno immergersi in un’atmosfera magica a cui farà da sfondo l’antica villa edificata da Cosimo I dei Medici. Un esclusivo banchetto, con musica dal vivo, per degustare e premiare i vini vincitori del Concorso “Rubino Mediceo”, giunto quest’anno alla Sesta Edizione, che ha visto la partecipazione di 22 aziende per un totale di 79 vini in concorso.

Domenica 14 luglio, nella piazza ai piedi della Villa e per le vie del borgo rinascimentale, arriva Cerreto Street Wine, itinerario di degustazione dei vini del territorio accompagnati da street food di qualità.

Per il centro del paese verrà allestito un piccolo itinerario che valorizzi la produzione enologica del nostro territorio. Le aziende vitivinicole del circondario parteciperanno ognuna con una specifica postazione, per farsi conoscere e far degustare le proprie etichette a tutti gli appassionati, raccontando di sé, della loro passione e dell’attento lavoro che si cela dietro ogni goccia di vino.

Durante la serata musica dal vivo e possibilità di scrutare il cielo e conoscere i suoi segreti grazie ai telescopi del Gruppo Astrofili di Montelupo.

Sabato 20 e Domenica 21 luglio tornerà il tradizionale appuntamento con l’esposizione dei trattori d’epoca, giunto alla XXIII edizione, organizzato dal GACEB. Ai trattori si affiancherà quest’anno il raduno del Bianchina Club.

Domenica 21 luglio per le vie del centro il mercatino d’arte e ingegno di Sapori d’Estate. Il gran finale della rassegna sarà Domenica 21 luglio, con la quinta edizione del “Mestolo d’Oro”, un’entusiasmante disfida tra le quattro contrade del Palio del Cerro che, in questa occasione, non si affronteranno al tiro alla fune o alla balestra ma competeranno con pentole e ramaioli. Il piatto più squisito sarà votato da una giuria tecnica, composta da 2 sous-chef e da una giuria popolare, composta dai partecipanti a questo originale percorso gastronomico itinerante. Calici da degustazione, postazioni con i vini locali e musica dal vivo completeranno la serata. A fine percorso i partecipanti decreteranno il vincitore del mestolo d’Oro.

(foto di Rosa Iannello)

Per informazioni: 057155671

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore