Sirha a Lione: tutte le novità e il Bocuse d’Or

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 27/12/2018

Più di 3mila tra aziende espositrici e brand presenti, su 140mila metri quadri di superfici. Oltre 200mila operatori professionali attesi, tra cui più di 25mila chef da tutto il mondo.

Sono questi i numeri di Sirha 2019, kermesse che raccoglie il meglio dell’offerta di food, servizi e attrezzature dedicati a Foodservice e canale Horeca, che andrà in scena a Lione, presso il quartiere fieristico Eurexpo, dal 26 al 30 gennaio prossimi.

Gli obiettivi della manifestazione

Il Sirha World Cuisine Summit avrà come obiettivi:
• Fare un inventario delle tendenze e delle sfide dell’Industria del Food Service
• Contribuire allo sviluppo del Settore
• Promuovere una crescita responsabile ed ecosostenibile per gli operatori professionali

Sirha World Cuisine Summit

Si terrà martedì 29 Gennaio 2019, a partire dalle 13.30, nel cuore di Sirha, presso la sala Lumière – Hall 4 (Unicamente su invito).
Sono stati svelati i primi speaker:
D. Dickson Despommier – Microbiologo, Ecologo e professore di salute pubblica e salute ambientale presso la Columbia University (New York)
Olaf Koch – Presidente e CEO di METRO AG e Presidente del Consiglio di Amministrazione
Alvin Leung – Chef 3 Stelle – The Demon Chef
Amir Nahai – Direttore Generale Food & Beverage e Lifestyle, AccorHotels
Paul Pairet – Chef 3 Stelle – Socio fondatore, Ultraviolet; Mr & Mrs Bund; The Chop Chop Club
Raj Patel – Economista, scritttore e Universitaire primé

Tre grandi eventi: Coupe du Monde de la Pâtisserie, Bocuse d’Or e International Catering Cup

Sirha ospita 21 concorsi dove tutti i mestieri (cuochi, maître d’hôtel, macellai, panettieri, pasticceri, baristi…) mostrano l’eccellenza dei propri talenti, affidandosi alle più innovative tecniche e idee avanguardistiche. Tra queste competizioni, si trova naturalmente la finale del Bocuse d’Or e della Coupe du Monde de la Pâtisserie che, nell’edizione 2019, festeggia il suo trentesimo anniversario nonché la International Catering Cup.

Questi emozionanti eventi live sono dei veri trampolini di lancio in cui competono i team internazionali con il preciso scopo di far emergere protagonisti che cambieranno la ristorazione del domani. Tutto ciò, in un formidabile spirito di festa che caratterizza l’atmosfera di Sirha, con le sue folle di supporter venuti da ogni parte del mondo a sostenere i loro beniamini.

Mancherà “Monsier Paul” ad un anno dalla sua scomparsa

La 17a edizione del Bocuse d’Or assumerà per altro un carattere ancor più speciale, poiché per la prima volta a gennaio 2019, la finale di questo prestigioso concorso si svolgerà senza la presenza fisica di “Monsier Paul”, a quasi un anno dal giorno della sua scomparsa.

Il lancio del nuovo format Sirha Green

Ma anche tante innovazioni, presentate all’interno degli spazi Food Studio, Sixième Sens e Food Design Expo. “Tra le novità, da segnalare anche il lancio del nuovo format Sirha Green, spin-off che si focalizza su tutto quanto ruota attorno al tema della sostenibilità e che guarda ai trend del futuro, con la presentazione di un’offerta dedicata a ristorazione e foodservice”, spiega Marie-Odile Fondeur, managing director di Sirha. “La nuova manifestazione farà il suo debutto dal 17 al 19 giugno a Lione, per poi tornare a cadenza biennale a partire dal gennaio 2020, come evento che si alternerà a Sirha, arricchendo l’offerta del nostro network”.

L’elenco dei Paesi qualificati per la finale della Coppa del Mondo della Pasticceria e del Bocuse d’Or è disponibile sui siti: www.cmpatisserie.com –  www.bocusedor.com

Rigollot sarà il presidente della Coppa del Mondo della Pasticceria

Verrà incoronato dopo la prossima finale della Coppa del mondo della Pasticceria si svolgerà il 27 e 28 gennaio 2019  (QUI su InformaCibo)

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore