Il miglior gelato gastronomico d’Italia è di Ciacco

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 22/01/2019

Parma anche quest’anno sulla vetta nella guida “Gelaterie d’Italia del Gambero Rosso 2019″, presentata al Sigep a Rimini Fiera.

Il premio per «il miglior gelato gastronomico» va a Stefano Guizzetti della gelateria Ciacco di Parma, e Sanelli di Salsomaggiore mantiene il voto più alto, i tre coni.

Il Gambero Rosso segnala Ciacco per “Ricordo di un tortello” con burro, salvia e Parmigiano Reggiano

Per la guida Stefano Guizzetti di Ciacco – artefice di un gelato di qualità e dalla texture impeccabile in ogni sua declinazione – si diverte a sorprendere il palato dei clienti con intriganti varianti salate, spesso omaggio al territorio come nel caso del “Ricordo di un tortello” con burro, salvia e Parmigiano Reggiano.

“Ciacco”, è la grande avventura che Guizzetti ha intrapreso insieme al fratello designer Massimo nel febbraio 2013.

Poi è stato un crescendo di successi e di aperture.

La sua lista degli ingredienti è unica: latte intero per le creme, acqua per i sorbetti, zucchero e una miscela di fibre e proteine di origine vegetale. Con questi ingredienti Stefano ha dato il via, dopo la laurea in Scienze e Tecnologie alimentari (con tanto di tesi sulla chimica del gelato artigianale) ad un gelato “pulito”, senza grassi idrogenati, oli vegetali aggiunti, amidi, addensanti ed edulcoranti. Ciacco si è imposto con chiare scelte alimentari alternative tanto da ottenere la certificazione “Vegan Ok”.

La filosofia dietro alla creazione dei gusti privilegia creatività, produzioni locali e dolcificanti alternativi a zuccheri raffinati, ne è un esempio il gusto “Fiori bianchi fiori di pesco”: un sorbetto alla mandorla “Pizzuta d’Avola” variegato con confettura di pesche e dolcificato soltanto con miele di castagno.

Gambero Rosso, arriva la guida ‘Gelaterie d’Italia’ 2019

Presentata al Sigep: sono quarantatre quelle che si sono aggiudicate i tre coni, ovvero il top del gelato italiano (leggere su InformaCibo)

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore