100 delegati esteri a Cibus 2014 tra operatori e giornalisti di settore

Promuove l’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane

25/04/2014

100 delegati esteri a Cibus 2014 tra operatori e giornalisti di settore
Parma 25 aprile 2014. Per questa 17ª edizione del Salone, l’ICE-Agenzia, avvalendosi del supporto degli Uffici della propria rete estera, ha curato la selezione di quasi 100 delegati, tra operatori e giornalisti di settore, provenienti da diversi mercati esteri

In occasione della 17ª edizione di Cibus, il Salone Internazionale dell’Alimentazione che avrà luogo a Parma dal 5 al 8 maggio prossimi, l’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, d’intesa con Fiere di Parma Spa e AEFI-Associazione Enti Fieristici Italiani, organizzerà la presenza di quasi 100 delegati tra operatori e giornalisti di settore provenienti da diversi mercati esteri.

Cibus, che si svolge con cadenza biennale, costituisce senza ombra di dubbio l’appuntamento fieristico di maggior rilievo per il settore agroalimentare attualmente esistente in Italia, nonché una vetrina internazionale che si configura come un'occasione di incontro, sviluppo e consolidamento delle relazioni commerciali internazionali.

Per questa edizione, l’ICE-Agenzia, avvalendosi del supporto degli Uffici della propria rete estera, ha curato la selezione di quasi 40 operatori provenienti da Polonia, Russia, Giappone, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito, Turchia, Kuwait, Lettonia, Lituania, Norvegia, Oman, Qatar, Ucraina e Azerbaijan, di oltre 30 delegati da Cina, Francia, Corea del Sud, Sud Africa e Thailandia nell’ambito dell’accordo in convenzione vigente tra ICE e AEFI, nonché di ulteriori 9 delegati nell’ambito dell’iniziativa promozionale “Missione GDO USA in Italia”.
Saranno inoltre presenti 20 delegati provenienti da Indonesia, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Perù, Uruguay, Taiwan, Messico e Argentina, convogliati al Cibus grazie al supporto del Ministero dello Sviluppo Economico e di AEFI nell’ambito del progetto Road to Expo Milano 2015.
I Paesi di provenienza delle delegazioni estere sono stati individuati sulla base delle opportunità commerciali presenti nelle aree ad economia emergente e della necessità di conservare le quote di mercato in quelle dove il prodotto agro-alimentare italiano è già fortemente apprezzato ed esportato.

In rassegna a Cibus le più importanti aziende del comparto agroalimentare e i buyers della Grande Distribuzione italiana. Le delegazioni selezionate dall’Agenzia comprendono figure professionali internazionali di elevatissimo profilo. I delegati ICE-Agenzia effettueranno visite libere presso gli stand degli espositori del Cibus con l’ausilio di interpreti nell’arco di quattro giornate di lavoro e potranno incontrare i rappresentanti delle ditte, su loro specifica richiesta, presso il punto servizi ICE-Agenzia che verrà allestito presso l’International Buyers Lounge organizzata dall’Ente Fiera di Parma al Padiglione n. 7. I delegati esteri saranno assistiti dal personale ICE-Agenzia e Fiere di Parma, oltre che dagli analisti di mercato degli Uffici ICE di Londra e Tokyo. In occasione della manifestazione, alcuni degli Uffici esteri coinvolti nel programma di incoming in oggetto hanno appositamente predisposto delle note settoriali relative ai mercati di riferimento che verranno pubblicate sui siti web dell’ICE-Agenzia e del Cibus.

Considerata l’importanza della manifestazione, Cibus, d’intesa con MiSE e Fiere di Parma, è stato inoltre scelto come momento ideale per ospitare il primo intervento formativo dedicato agli esperti selezionati in vista dell’imminente ripristino dei Desk anticontraffazione in 5 dei nostri Uffici esteri, ovvero Turchia, Russia, USA, Giappone e Cina.

Tag: ICE Cibus

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner