25 anni di SigepGiovani,......lunedì 25 gennaio al Sapore di Cioccolato

Al Forum Pastry&Culture di Rimini Fiera si confronteranno 12 scuole provenienti da tutta Italia

11/12/2015

25 anni di SigepGiovani,......lunedì 25 gennaio al Sapore di Cioccolato
Rimini, 11 dicembre 2015 Un quarto di secolo di formazione e passione. Un traguardo importante per SigepGiovani, concorso che da 25 anni valorizza il percorso di crescita che le giovani leve della pasticceria compiono prima di accedere alla professione.

Il valore aggiunto, da sempre, è l’irripetibile confronto possibile fra quanto appreso a scuola, a livello teorico e nel corso delle prove pratiche, con lo scenario rappresentato dal grande salone mondiale di Rimini Fiera, nel quale convivono tecnologie, prodotti, la creatività dei grandi maestri internazionali e le competizioni mondiali.
Per festeggiare i suoi primi 25 anni, nel corso della prossima edizione di Sigep, dal 23 al 27 gennaio 2016, Rimini Fiera e la rivista Pasticceria Internazionale, in collaborazione con Conpait presenteranno l’evento Memorial Luciano Pennati, in onore ad uno dei suoi padri storici.

“Mi piace definire SigepGiovani come qualcosa di ‘piccolo’ che avviene nel ‘grande’ – commenta oggi Emilia Chiriotti, 25 anni fa protagonista della nascita del concorso – Credo che SIGEP sia davvero composto da una moltitudine di iniziative che vanno insieme nella direzione della conoscenza. La fiera rende l’idea che anche tutto ciò che oggi è grande, mondiale, nasce da una intuizione geniale all’origine. E poi i ragazzi si sentono importanti a Sigep, dove vivono un’esperienza indimenticabile e apprendono l’evoluzione della pasticceria a 360°”.

Il concorso, quest’anno dal titolo ‘Cioccolato… che passione!’, sarà come sempre dedicato alle scuole professionali e si svolgerà lunedì 25 al Forum Pastry&Culture di Sigep.
L’obiettivo è motivare i futuri professionisti pasticcieri, stimolando la loro creatività e puntando su tendenze di mercato, quale è l’evoluzione del cioccolato nel settore della pasticceria, dando particolare rilievo a nuovi trend e all’estetica dei prodotti finiti.
Ognuna delle 12 scuole partecipanti sarà composta da 4 studenti, accompagnati dai docenti e si dovrà misurare, nell’arco di quattro ore, con la preparazione di mignon al gusto di cioccolato, di un ‘dolce da passeggio’ e di una pralina.
“Quest’anno partiamo dalla tradizione del cioccolato – spiega il Direttore tecnico Samuele Calzari - per far emergere la creatività dei ragazzi nella realizzazione dei dolci. Abbiamo scelto prove che metteranno in risalto il loro sapere sulla pasticceria. Il plus di SigepGiovani è il confronto nella competizione, ma anche la preziosa condivisione sulle conoscenze dell’arte dolciaria. I ragazzi stanno sempre insieme durante le giornate coi rispettivi docenti, così si conoscono, si confrontano, condividono le conoscenze. E’ una opportunità preziosa, consente una esperienza impossibile al di fuori di Sigep”.
L’Istituto Professionale vincitore sarà premiato dalla giuria presieduta dal Maestro Eliseo Tonti con il Trofeo “Pasticceria Internazionale”, mentre i 4 studenti riceveranno ciascuno la medaglia Conpait e libri professionali Chiriotti Editori. La prima scuola classificata si aggiudicherà inoltre una tem­peratrice offerta da FBM. Al docente-allenatore dell’Istituto vincitore verrà invece assegnata la Targa d’onore ‘Luciano Mignami’.

A SigepGiovani 2016 anche un importante confronto fra gli studenti provenienti dagli Istituti Professionali sulla tecnica di scultura del cioccolato. L’occasione sarà Italia’s Choco Talent, appuntamento promosso dall’Accademia Maestri Cioccolatieri Italiani e SigepGiovani, che si svolgerà nella giornata di martedì (premiazione alle 14.30 in hall sud).
In palio, uno stage formativo per chi saprà meglio rappresentare, partendo da un blocco di cioccolato e sotto lo sguardo attento del maestro cioccolatiere Mirco Della Vecchia, la propria tecnica e creatività.
25 ANNI DI SIGEP GIOVANI
Nel 1991 il Concorso prende vita per volere di Rimini Fiera, Pasticceria Internazionale e del maestro Fulvio Scolari. Vi partecipano nove istituti provenienti da Italia, Svizzera, Austria e Spagna.
Negli anni a seguire il numero dei partecipanti sale e nel 1997 nel coordinamento a Fulvio Scolari si affianca un altro straordinario pasticcere: Luciano Pennati.
Nel 2005 prende corpo il SigepGiovani Stage, con la collaborazione di tante aziende presenti in fiera, oltre al sostegno concreto di grandi nomi della pasticceria e gelateria. Da questa edizione l’evento diviene annuale.
Nel 2009, in onore del trentennale di SIGEP, il concorso ha per tema le ‘torte nuziali’: “Abbiamo la finalità – disse Luciano Pennati - di mettere in evidenza lo sforzo creativo dei giovani, guidati dai loro formatori, che sanno trasmettere la passione per questo nostro mestiere, se non il più bello, almeno il più dolce”.
All’edizione 2010 manca il Maestro Pennati, purtroppo deceduto e viene deciso di intitolare a lui, con il Memorial, il Trofeo Pasticceria Internazionale. Nuovo coordinatore diventa Samuele Calzari.
Nel 2014 diventa attivo SigepGiovani in Tour, con la direzione di Samuele Calzari; gli allievi utilizzano il laboratorio fieristico delle aziende per realizzare un dolce tipico. Ogni giorno di fiera, ogni scuola ha un tempo a disposizione per mostrare agli altri studenti e ai visitatori ricette della zona di rispettiva provenienza.
Nella scorsa edizione, i 44 allievi di 11 scuole entrano nel cuore dei grandi eventi, con l’opportunità di vedere all’opera grandi nomi, macchinari e novità di materie prime. Il Trofeo Pasticceria Internazionale è per la prima volta rivolto al mondo del gelato e si susseguono gli interventi di grandi professionisti come Eliseo Tonti, Leonardo Di Carlo, Sonia Balacchi, Francesco Favorito…
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner