3 giorni di Sorgentedelvino LIVE con i vini naturali di 150 vignaioli selezionati, 800 vini da assaggiare ed acquistare

Tanti eventi dal 14 al 16 febbraio nel padiglione due di Piacenza Expo

11/02/2015

3 giorni di Sorgentedelvino LIVE con i vini naturali di 150 vignaioli selezionati, 800 vini da assaggiare ed acquistare
Piacenza 11 febbraio 2015. Al via Sorgentedelvino LIVE dal 14 al 16 febbraio 2015 nel padiglione due di Piacenza Expo.

I NUMERI – Oltre 150 vignaioli che hanno scelto di produrre vini nel pieno rispetto della natura e della sua biodiversità, 3 giorni per esplorare il microcosmo pregiato dei calici naturali e ritrovare le radici di ogni territorio, 4 degustazioni tematiche per assaporare, annusare, percepire la fatica, l’orgoglio e la tradizione, 2 proiezioni, 1 libro e 1 tavola rotonda, curate da Jonathan Nossiter, Laura Zini, Sandro Sangiorgi e Luca Gargano.

Sono questi, in sintesi, gli appuntamenti del programma di Sorgentedelvino LIVE – dal 14 al 16 febbraio 2015 nel padiglione due di Piacenza Expo – la 7a edizione della manifestazione dedicata ai vini naturali unici ed irripetibili.

TERRA E TERROIR – Un’edizione per conoscere la cultura enologica più autentica, quella che racconta la terra, il lavoro contadino, la riscoperta di sapori antichi, uve in via di estinzione e tradizioni recuperate. Tre giorni incentrati sul valore dell’agricoltura, tra assaggi, incontri e dibattiti, dedicata alla conoscenza delle tradizioni vitivinicole, alla riscoperta della biodiversità dei territori, ai sapori recuperati, le storie di nuove generazioni di coltivatori che hanno scelto il rispetto della terra e della natura. Accanto ai vini troverete anche qualche chicca per accompagnare il bicchiere, (formaggi, salumi, olio, pasta e dolci) prodotti da grandissimi artigiani del gusto.

I GIOVANI E I VECCHI – Aziende famose a fianco di giovani che hanno voglia di avere le mani sporche di terra e vinacce. Aziende naturali in vigna e cantina (tante) e altre (poche) che alla vinificazione naturale si stanno avvicinando. Quest’anno, oltre ai nomi storici del vino naturale tanti sono anche i giovani produttori che hanno scelto di riprendere in mano il lavoro dei nonni, dando vita a progetti enologici innovativi. Una nuova generazione di vignaioli sta crescendo. Sono bravi, consapevoli e determinati e i loro vini sono tutti da scoprire e da gustare.
Infatti sono sempre di più i giovani che scelgono di lavorare in agricoltura e il mondo del vino non fa eccezione. Ragazzi e ragazze in tutta Italia stanno portando avanti progetti enologici di grande spessore: c’è chi torna a lavorare le terre di famiglia e chi decide con coraggio di partire da zero.

JONATHAN NOSSITER – Sabato 14 febbraio alle ore 15 il regista Jonathan Nossiter presenta i mediometraggi “Desistenza a Milano” e “Resistenza alsaziana”; quest’ultimo racconta la vicenda dei Falciatori Volontari di Colmar, un gruppo di vignaioli e cittadini che dopo un processo durato 5 anni sono stati assolti per aver tagliato un vigneto OGM in Alsazia. Domenica 15 febbraio alle ore 11 Sandro Sangiorgi presenta l’edizione italiana del libro a fumetti di Étienne Davodeau “Gli Ignoranti. Vino e libri: diario di una reciproca educazione”, la storia di un autore di reportage a fumetti e di un produttore di vini biodinamici che decidono di imparare ognuno il mestiere dell’altro.
Conclude la tre giorni la tavola rotonda “Il valore aggiunto dei vini naturali nella ristorazione” dedicata a vignaioli, osti e ristoratori, che si terrà lunedì 16 febbraio alle ore 9.00.

ORARI E INFO – Gli orari di apertura degli stand sono: sabato 14 febbraio dalle 14 alle 19, domenica 15 febbraio dalle 10 alle 19 e lunedì 16 febbraio dalle 12 alle 18. Ingresso 15 euro incluso calice da degustazione.
Tel: 348/7186660
live@sorgentedelvino.it - www.sorgentedelvinolive.org
Cin cin, Mon Amour!
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner