«99 ricette per Expo». La cucina è digitale

Presentato un eBook: iniziativa del web magazine informacibo.it

20/07/2015

«99 ricette per Expo». La cucina è digitale
di Margherita Portelli
Dimenticate il vecchio ricettario macchiato di sugo, perché oggi la buona cucina è digitale. Questa, per lo meno, è la riflessione che accompagna «99 ricette per Expo», la pubblicazione in formato elettronico che si configura come un vero e proprio viaggio nelle eccellenze gastronomiche del nostro Paese, attraverso il racconto dei migliori piatti di chef e food blogger.

L’eBook, ideato da INformaCIBO, il web-magazine di enogastronomia e turismo diretto da Donato Troiano, è curato da Cristiano Bacchieri e Giulia Siena, con la prefazione di Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole, e l’introduzione di Cesare Azzali, presidente di ParmaforExpo, e di Savino Vurchio, direttore dell’Uir – Unione Italiana Ristoratori.

«“99 ricette per Expo” non è solo un libro di ricette, ma un progetto strategico che punta a valorizzare e promuovere il territorio Parma attraverso i suoi prodotti d’eccellenza, per difendere l’autenticità della cucina italiana nel mondo» ha spiegato Donato Troiano, presentando il progetto editoriale, ieri, al ristorante Arte & Gusto di via Emilia Est.

Sono 7 i ristoranti di Parma e provincia che hanno partecipato al progetto, con le ricette dei loro chef: Barbara Aimi e Aldo Boselli dell’Hostaria da Ivan di Roccabianca; Enrico Bergonzi di Al Vèdeldi Colorno; Filippo Cavalli dell’Osteria dei Mascalzoni; Franco Francese di Arte & Gusto; Franco Madama di Inkiostro; Maria Beatrice Petrini del ristorante 19.28 Aquila Romana di Noceto e Alberto Rossetti del ristorante Al Tramezzo di Parma.
Nell’eBook anche le ricette di tanti altri grandi chef, da Chicco Cerea a Filippo La Mantia, da Moreno Cedroni a Marco Medaglia, presidente di Cim, Chef italiani nel mondo.


La presentazione a Parma nel Ristorante Arte & Gusto (Foto Gazzetta di Parma)

Le prime 50 ricette sono già consultabili e scaricabili online (al link http://issuu.com/informacibo/docs/99-ricette-per-expo-prima-parte).
«Le restanti ricette verranno pubblicate in occasione della conclusione dell’Esposizione universale e c’è il progetto di fare una presentazione del libro proprio a Expo, nel padiglione della Federalimentare di Parma – spiegano Siena e Bacchieri -. Il libro raccoglie le voci di chef, molti dei quali ambasciatori della cucina italiana all’estero, e di foodblogger».

Grandi protagonisti, ovviamente, sono i prodotti made in Emilia Romagna: Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano in primis, ma anche Amarena Fabbri e Aceto Balsamico di Modena, solo per fare alcuni esempi.
«In quanto espressione della nostra terra, della sua cultura e dei suoi talenti, i nostri prodotti rappresentano un patrimonio inestimabile, che concorre a definire l’identità di Parma» scrive nell’introduzione del libro Cesare Azzali.

(Articolo apparso su La Gazzetta di Parma del 10 luglio 2015)
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner