A Beer Attraction il 4° World Gluten Free Beer Award e il 3° Italian Low Gluten Beer Award

21/02/2017

Rimini, 21 febbraio 2017. Le migliori birre al mondo senza glutine sono state premiate ieri nel corso della 4° edizione del World Gluten Free Beer Award e della 3° dell'Italian Low Gluten Beer Award (ILGBA), entrambe organizzate dall'Associazione Nonsologlutine Onlus, con il patrocinio di Unionbirrai, Gluten Free Expo, Italian Exhibition Group e Ul Conal.
 
A vincere, per la categoria A, birre a basso contenuto alcolico (inferiore a 5,5°), è la Weisse di Die Weisse, secondo posto per Peroni senza glutine e terza piazza alla Daura di Estrella. Per la categoria B, birre ad alto contenuto alcolico (superiore a 5,5°), vince invece Marzen di Estrella, 2° Blonde di Brunehaut, 3° la Triple sempre di Brunehaut. Per la categoria C birre speciali (luppolate e speziate), vince la Reparationbajer di To Øl, 2° Peter, Pale and Mary di Mikkeller e 3° Blonde di Caulier.
 
La terza edizione dell'Italian Low Gluten Beer Award (ILGBA) ha visto primeggiare la Meridiano 0 del Birrificio del Forte, seguita dalla Caos di Birra del Borgo e dalla Capricci del Birrificio Malatesta. Menzioni ILGBA per la Nazionale di Baladin e la Vittoria del Birrificio Malatesta.

Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award

Nell’ambito della seconda manifestazione “Beer Attraction” di Rimini – la fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie, alle birre artigianali e all’innovazione nel settore food&beverage che ha chiuso i battenti martedì 21 febbraio – si è tenuta la quarta edizione del “World Gluten Free Beer Award” (WGFBA 2017) che ha visto salire sul podio Peroni Senza Glutine, classificata prima tra le lager della sua categoria. La giura del WGFBA 2017 ha infatti assegnato il secondo premio a livello mondiale alla gluten free della Famiglia Peroni nella categoria A, ossia rivolta alle birre a bassa e alta fermentazione e a bassa gradazione alcolica (<5,5%).

A ritirare il premio Giovanni Battista Morlino, Brewing Manager di Birra Peroni, che ha dichiarato: “Siamo davvero felici per questo risultato e ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito al successo di questa birra. Ogni passo del processo produttivo di Peroni Senza Glutine è rigoroso, per garantire un contenuto di glutine inferiore a 10ppm e mantenere il gusto rotondo e bilanciato della birra che, da 170 anni, accompagna le tavole italiane. Perfetta per chi deve rinunciare al glutine ma non al gusto di una buona birra in compagnia”.

La Gluten Free di Birra Peroni si conferma quindi la prima birra italiana senza glutine, non solo in termini di gusto, come certificato da questo importante premio, ma anche in termini di quota di mercato. Infatti, anche nel 2016, si è attestata leader nel mercato delle birre senza glutine in Italia (certificazione IRI).

www.birraperoni.it
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner