A Cibus moltissime le novità: dolciumi di qualità, acqua minerale, cocktail e dessert

I Panettoni e i Pandori Loison, Fonti di Vinadio e Fabbri 1905

19/05/2014

A Cibus moltissime le novità: dolciumi di qualità, acqua minerale,  cocktail e dessert

Parma maggio 2014. Archiviato il 17° Salone internazionale dell'alimentazione, che ha chiuso i battenti lo scorso 8 maggio, nei taccuini dei cronisti sono rimasti gli appunti su centinaia di nuovi prodotti, che, presentati per la prima volta a Cibus, saranno presto sugli scaffali della distribuzione oppure direttamente disponibili nelle aziende produttrici.

Impossibile citare tutte le novità, ma vogliamo presentare in queste pagine almeno le più importanti, quelle che presentano caratteristiche d'innovazione rilevanti.


I Panettoni e i Pandori Loison
Cominciamo dal settore dolciario e non possiamo non citare il Re del panettone, Dario Loison.
 


 

Panettone alla liquirizia e zafferano Linea Top Line Loison da 1 kg

 

Dalla provincia di Vicenza Loison spedisce i suoi dolciumi in tutto il mondo. Quest'anno a Cibus ha ripresentato la nuova linea della fascia Top Excellence: il Panettone Liquirizia e Zafferano ma anche il Panettone al Fico (con Fico Dottato Cosentino) ingrediente presidio Slow Food e quello all’Albicocca e Zenzero candito.
Dario e Sonia nella quattro-giorni di Parma hanno incontrato amici, giornalisti e clienti e a loro hanno presentato le ultime collezioni del prossimo Natale 2014 e Pasqua 2015.
Lo hanno fatto in un elegantissimo Salotto/Pasticceria di inizio Novecento interamente progettato da Sonia Pilla. Dal lontano Canada alla Repubblica Slovacca, ecco perché nel mondo piacciono i panettoni Loison cliccare QUI per saperlo....

Ma lo staff Loison ha filmato durante l’evento di riferimento dell’agroalimentare italiano anche alcuni momenti dentro e fuori la fiera...che noi QUI vogliamo riproporre.

Infine ecco Dario Loison intervistato su Radio 24
QUI l'intervista a Dario Loison andata in onda Domenica 4 maggio su Radio 24 durante il programma “Voci d'Impresa” condotto da Anna Marino.

E dopo Cibus le specialità Loison saranno ad ottobre al Salone del Gusto di Torino.


Acqua minerale Sant’Anna

Fonti di Vinadio con il brand Sant’Anna è leader nella categoria acqua minerale e ha partecipato a Cibus presentando l’ampia gamma di marchi e prodotti con le novità del thè freddo e dei nettari di frutta.

L’obiettivo dell'azienda di Alberto Bertone ora è l’export: volgendo lo sguardo ai mercati esteri, con particolare attenzione ai paesi più vicini come Svizzera, Francia, Germania, Austria e in generale i mercati dell’est europeo. Ma anche a realtà più distanti, come il Far East, Cina, Giappone, e il Nord Africa, Emirati Arabi e Arabia Saudita.

Tra i prodotti protagonisti al Cibus non mancano le ultime novità SanThé e SanFruit Sant’Anna.
Seguendo la strada della diversificazione e dello sviluppo per linee interne, l’imprenditore Bertone è appena partito alla conquista del mercato dei nettari di frutta con il nuovo brand SanFruit Sant’Anna.

Una vera “purea di frutta”, per soddisfare le esigenze di gusto e benessere dei consumatori.SanFruit, così come SanThé, punta sul formato monoporzione in bicchierino, che si trasforma in un normale bicchiere semplicemente togliendo la chiusura peel-off.
 

Spherology Fabbri

Spherology Fabbri: alla portata di tutti le più avanzate soluzioni della cucina molecolare

Fabbri 1905, la nota azienda bolognese, continua nel suo impegno a sviluppare strategie sempre nuove e proprio a Cibus ha presentato la novità Spherology.
“Dopo il Sigep di Rimini abbiamo portato anche a Cibus di Parma –ci ha detto Stefano Sermenghi, responsabile export della Fabbri- questa vera rivoluzione nella preparazione di cocktail e dessert, che abbiamo chiamato Spherology.
Esso consente in maniera semplice di mettere alla portata di tutti le più avanzate soluzioni della cucina molecolare. Una tecnica –aggiunge Sermenghi- fino ad oggi riservata a quei pochi in grado di gestire processi lunghi e complessi”.

“È un kit di sferificazione – ci spiega il Alessandro Cattani, barman, Trainer e Brand Ambassador Fabbri 1905- capace di trasformare i liquidi (liquori, sciroppi, salse, caffè, tè, centrifugati di frutta) in sfere di diverse dimensioni: dai “ravioli” (sfere di medie dimensioni) al “caviale” (mini-sfere), che avranno una struttura solida all’esterno e liquida all’interno. Il risultato permette di destrutturare i preparati conservando il gusto degli ingredienti e di usare le sfere come spettacolare guarnizione o per accostare i sapori in modo inedito”.
“Noi –ci dice ancora Cattani, mentre prepara i cocktail nello stand Fabbri 1905- registriamo molto interesse per questo preparato che aumenta la velocità del processo e lo semplifica notevolmente. E le tante persone che ho qui davanti lo dimostra chiaramente”.

QUI la visita e l'incontro allo stand Fabbri

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner