A Expo Milano l'amicizia tra Russia e Italia sa di parmigiano

Con il pluripremiato Parmigiano Reggiano Bonat, Medaglia d'Oro

21/07/2015

A Expo Milano l'amicizia tra Russia e Italia sa di parmigiano
Milano Expo 2015. Il prossimo sabato 25 luglio sarà segnato da un viaggio di gusto che vede come protagonisti il parmigiano reggiano e la maestria di chef italiani e russi, che sarà capace di rendere questo magico prodotto pressoché universale.

Tutto questo con un intenso programma di performance e un percorso a tappe che si aprirà e chiuderà al Padiglione Russia a Expo Milano 2015.

Il Viaggio di Gusto: Chef di prestigio e prodotti di eccellenza
Alle ore 15 partirà dal Padiglione Russia una simbolica parata guidata dallo chef Sergey Benyavsky, a capo della cucina del padiglione durante tutto il periodo di Expo e vice chef del rinomato ristorante moscovita "Café Pushkin".
Portando un pezzo di parmigiano Bonat invecchiato 26-28 mesi, simbolo del paniere agroalimentare italiano, lo chef russo sfilerà per il Decumano fino a incontrare a Piazza Italia il tristellato Michelin Italo Bassi, chef dell'Enoteca Pinchiorri di Firenze.

Insieme i due chef, Sergey e Italo, raggiungeranno l'Aromatica Restaurant del Gruppo Cir Food, da lì a pochi passi, e unendosi allo chef del ristorante Marco Rispo prepareranno insieme un piatto in omaggio ai sapori più autentici della cucina italiana, combinando sapientemente delicate suggestioni del parmigiano reggiano Bonat e i prodotti della tradizione russa.


Ma non è finita!
Dopo questa prima performance, gli chef continuano il loro percorso al padiglione Future Food District della Coop, nello stand del Consorzio del Parmigiano Reggiano, dove ci sarà una speciale degustazione con la stagionatura “da urlo” di ben 15 anni Bonat dai sapori e profumi strabilianti!

Per coronare il viaggio del gusto e dell'amicizia al sapore di parmigiano, la delegazione ripartirà per tornare nella magica cornice del Padiglione della Russia.
Qui alle ore 17.00 il gusto e la tradizione di questo grande Paese si fonderanno nuovamente con un prodotto italiano di eccellenza come il pluripremiato Parmigiano Reggiano Bonat attraverso l'abilità dello chef Sergey Benyavsky unita a quella di Italo Bassi.

Alla presenza del Presidente del Consorzio di Tutela del Parmigiano Reggiano Giuseppe Alai, i due chef al Padiglione Russia saranno protagonisti nella preparazione di alcune “chicche” culinarie italo-russe e russo-italiane pronte per essere degustate dai visitatori del padiglione fino alle 17.30.

Ci sarà anche l' orsetto-matryoshka mascotte del Padiglione Russia
Si unirà all'iniziativa anche Mishka, il simpatico orsetto-matryoshka mascotte del Padiglione Russia a Expo Milano 2015.

Al termine della degustazione saranno a disposizione della stampa gli chef, l'Azienda agricola Giorgio Bonati di Basilicanova (Parma) e il Presidente del consorzio di Tutela del Parmigiano Reggiano, Giuseppe Alai.
 

Il Parmigiano Reggiano Bonat di Basilicanova (Parma)
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner