A Mangia come scrivi arrivano gli "Scrittori da Prima Pagina"

Dai Tg alle librerie

06/11/2012

A Mangia come scrivi arrivano gli "Scrittori da Prima Pagina"

Parma novembre 2012. Dalle notizie raccolte sul campo quotidianamente agli scaffali delle librerie. Dalle inchieste e dai servizi per tg o trasmissioni di approfondimento all’amore e alla passione per la scrittura, nel senso più ampio del termine.

 Lavorano nelle redazioni di Rai, Mediaset e La 7: in questo caso, però, più che “dentro la notizia”, si ritrovano “oltre la notizia”. I protagonisti dell’appuntamento di novembre di Mangia come scrivi saranno i giornalisti Luca Ponzi (Rai), Alessandro Mischi (Mediaset) e Daniela Grandi (La 7). A Parma, VENERDI’ 16 NOVEMBRE (alle 21) al Ristorante Ca’ Pina di via Traversetolo, porteranno “in tavola” i rispettivi nuovi libri. E al loro fianco ci sarà, come artista, il fotogiornalista Marco Gualazzini che mostrerà in sala alcuni dei suoi scatti, realizzati durante reportage per testate come l’Herald Tribune, il New York TimesL’espresso

Come da tradizione, la cena di Mangia come scrivi (che per questa serata si intitolerà “Scrittori da prima pagina”) proporràquattro portate dall’antipasto al dolce (da segnalare, tra gli altri, un primo piatto di tagliatelle al rosmarino con ragù d’anatra ed un secondo con culatello brasato accompagnato da petali di polenta) e tre grandi vini selezionati da “Il Bere Alto” di Claudio Ricci. Info e prenotazioni allo 0521 394559.

E, come sempre, si parlerà di libri e di arte, a tavola, in maniera leggera e divertente. Chi per mestiere ogni giorno deve fare i conti con la ricerca della sintesi presenterà in pochi minuti, tra una portata e l’altra, il lavoro di uno dei colleghi: Ponzi presenterà la Grandi, la Grandi presenterà Mischi, quest’ultimo presenterà Ponzi. 

img1.gifCosì, nell’arco della cena, si parlerà dei loro libri (e si faranno delle brevi letture) in maniera non autoreferenziale e originale. Il pubblico potrà assistere dunque a presentazioni “inedite” di “Mostri normali – Storie di morte e di altri misteri” che Ponzi ha pubblicato con Mursia ed ha dedicato ai gialli irrisolti dell’Emilia-Romagna, di “Cose da salvare prima di innamorarsi”(divertente storia d’amore della Grandi, uscita per Newton Compton), de “Il battito nelle corde” (romanzo storico di Mischi, pubblicato da Minerva e con prefazione di Arrigo Sacchi, che parla di campi da tennis ma anche di campi di concentramento).

E poi il “giro del mondo” che Gualazzini (www.marcogualazzini.com) proporrà nei suoi scatti fotografici che faranno da coreografia per l’intera serata. 

Il prossimo Mangia come scrivi si terrà venerdì 14 dicembre.

La serata “La notte dei commissari e degli investigatori” avrà per protagonisti Valerio Varesi, Bruno Morchio, Matteo Bortolotti e Alessio Alberici.  


Mangia come scrivi, Rassegna gastro-letteraria-pittorica 

 

Ristorante Ca' Pina Via Traversetolo, 200 Località Botteghino Parma

-Il racconto vincitore del Premio "Mangia come scrivi - Eros & Cibo" indetto con Eroxè è TIRAMISU’ di Myriam A.S. di PerugiaIl tiramisù io lo faccio da quando avevo tredici anni, è un mio cavallo di battaglia e la ricetta la conosco talmente bene che l’ho anche ribattezzata “4+4+4”, neanche fosse lo schema di un gioco di squadra: quattro uova, quattro cucchiai di zucchero, quattro etti di mascarpone, caffè, savoiardi e cioccolato fondente quanto basta. Ho sempre pensato che la preparazione del tiramisù fosse qualcosa di sottilmente seducente   

 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner