A Parma Gustòvago, un evento dedicato alla cultura del cibo

Cena gourmet venerdì 9 ottobre da Parizzi e il 16 ottobre all’Inkiostro di Terry Giacomello

06/10/2015

A Parma Gustòvago, un evento dedicato alla cultura del cibo
Parma 6 ottobre 2015. Debutto di successo a Parma per “Gustòvago”, dedicato alla Via Emilia, durante lo scorso weekend con la cena gourmet del venerdì e con la manifestazione del sabato nell’area dell’ex Manzini attuale sede del WoPa Temporary di via Palermo 6 - con street food e laboratori sulla cultura del cibo, del gusto e della cucina.

Gutòvago nasce da un’idea precisa di rappresentare colui che è alla ricerca della tradizione. Il suo scopo è far vivere la cucina declinata in tutte le possibili visioni, dalla quella gourmet allo street food passando per la cucina delle nostre nonne. Perchè il cibo è prima di tutto cultura e passione, e la cultura è il più grande patrimonio che trasferiremo ai nostri figli”, spiega il curatore dell’evento Francesco Fadda.
Una prima edizione dedicata alla Via Emilia con le sue numerose materie prime e l’immenso paniere di eccellenze agroalimentari, espressione intensa di una regione straordinaria. Questa sarà l’anima di Gustòvago”, continua Fadda.

Gustòvago con le sue numerose materie prime e l’immenso paniere di eccellenze agroalimentari, espressione intensa di una regione straordinaria si appresta a vivere la sua seconda settimana (9 e 10 ottobre) riproponendo il venerdì una cena gourmet a quattro mani: grandi interpreti della cucina italiana fonderanno il loro sapere, l’artigianalità e la manualità che li contraddistingue, per offrire tre serate davvero uniche e irripetibili.

La kermesse ha debuttato con la prima delle tre cene gourmet a quattro mani all’Antica Corte Pallavicina di Polesine con gli chef Massimo Spigaroli e Marcello Trentini, mentre i prossimi due appuntamenti con le cene gourmet saranno questo venerdì 9 ottobre da Parizzi con Marco Parizzi e i Costardi Bros e venerdì 16 ottobre all’Inkiostro con Terry Giacomello e Daniele Usai.

Le cene sono prenotabili contattando direttamente il ristorante o sul sito www.gustòvago.it.

Il sabato invece la giornata sarà dedicata al cibo e al vino attraverso i laboratori che avranno una connotazione più pratica: la mattina dalle 10.00 alle 13.30 il pubblico potrà sporcarsi letteralmente le mani grazie ai laboratori gratuiti di enogastronomia e winery, apprendere l’arte dell’ospitalità, i trucchi per servire al meglio il vino e le magie di preparazione dei cibi

Nel pomeriggio tanto spazio ancora alla cultura con i Talk di Gustòvago durante i quali sarà possibile assistere alla presentazione di libri, rappresentazioni teatrali come Osti sull’orlo di una crisi di nervi di Valerio Massimo Visintin insieme ad interviste e dibattiti con i grandi interpreti della cultura enogastronomica italiana tra cui la presentazione con Enzo Vizzari delle Guide dell'Espresso e dello Chef rivelazione dell'anno per le stesse guide, Luca Abbruzzino, dei volumi XXL e 100 Chef x10 Anni di Paolo Marchi e ancora Pop Food dello Chef Davide Oldani. Il tutto corredato da degustazioni guidate, live cooking e banchi di assaggio di numerosi piccoli produttori (dalle 16.00 alle 21.00, prenotazione obbligatoria).

E in un percorso dedicato alla cultura del cibo non potevano mancare i maestri del cibo di strada all’italiana! Ogni week end sette differenti Food Truck Made in Italy faranno gustare piccole emozioni di diverse regioni dello stivale abbinate a grandi vini e grandi birre italiane.

La manifestazione è sostenuta da ALMA, Scuola internazionale di cucina italiana i cui studenti del corso superiore di sala bar e sommellerie curano il servizio in occasione delle cene gourmet.

Tag: Parma

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner