A rischio "Art & Food" in Triennale curato per l' Expo Milano 2015 da Germano Celant?

Il motivo è la mancata nomina del presidente della Triennale di Viale Alemagna

24/01/2014

A rischio "Art & Food" in Triennale curato per l' Expo Milano 2015 da Germano Celant?

Milano 24 gennaio 2014. “Art & Food”, il progetto espositivo di Expo Milano 2015, a cura di Germano Celant, dedicato al rapporto tra arte e cibo, “è seriamente a rischio” così ha scritto ieri nelle pagine milanesi il quotidiano “la Repubblica”.

Il motivo è che la nomina del nuovo presidente della Triennale è stata ancora una volta rinviata.
Il presidente attuale Claudio De Albertis, costruttore, è in regime di prorogatio e molti davano per certa la nomina in questi giorni del nuovo presidente, il rettore del Politecnico, Giovanni Azzone.

Ma così non è stato tanto che potrebbe passare anche dei mesi prima della fumata bianca...cosa questa che l'Expo non può permettersi. Ora però si annuncia un vertice, che si dovrebbe tenere nei prossimi giorni tra il sindaco Pisapia, il governatore della regione Maroni e il presidente dell'Ascom Sangalli.


Questo stallo infatti non riguarda solo i destini dei vertici della Triennale ma, come accennato, ha ripercussioni anche sulll'avvio del padiglione “Art & Food” in Triennale.
“Non c'è più tempo per le richieste dei prestiti delle opere d'arte ai musei internazionali, e senza un cda e un direttore generalecon ieni poteri tutto rimane fermo”: così dicono dalla sede dell'Expo spa di via Ravello.

Nei mesi scorsi “Art & Food” alla Triennale di Milano era stato visto giustamente come un attrattore forte della città per il pubblico internazionale.
Riportiamo le dichiarazioni espresse in quella occasione dal Commissario Unico Delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala e dal Sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

“Il posizionamento di Art & Food alla Triennale rappresenta una grande opportunità per l’Esposizione Universale – afferma il Commissario Unico Sala -. L’approfondimento artistico curato da Germano Celant in uno dei luoghi culturalmente più adatti e competenti per accoglierlo è certamente un’occasione straordinaria in uno spazio espositivo di altissimo livello. Art & Food rappresenta lo snodo di Expo Milano 2015 in Città, il punto di partenza di un percorso tra i luoghi d’arte e cultura di Milano che conduce direttamente al sito espositivo, tra le interpretazioni che i Paesi daranno del tema ‘Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita’”.
“Art & Food in Triennale, il tempio del design noto a tutto il mondo, arricchirà il grande palinsesto di ‘Expo in città’, i sei mesi di mostre, eventi e convegni che Milano sta preparando per accogliere i milioni di visitatori attesi – dichiara il Sindaco Pisapia -. Un’Esposizione Universale diffusa, dal centro alle periferie, farà scoprire anche la Milano meno conosciuta. Le opere d’arte e le installazioni ospitate dalla Triennale colloquieranno idealmente, oltre che con il sito di Expo 2015 e i suoi temi, anche con i capolavori di Leonardo, Michelangelo, Giotto e le tante altre eccellenze dell’arte italiana e internazionale ospitate nei musei milanesi, testimonial di una città che si apre al mondo anche attraverso il linguaggio universale della cultura”.

Ci auguriamo che l'impasse si sblocchi al più presto perchè l'Espo 2015 si avvicina a grandi passi!
 

La Triennale di Viale Alemagna a Milano

Art & Food” alla Triennale di Milano a cura di Germano Celant
La rassegna focalizza sull’iconografia del cibo nel corso della storia, mostrando come gli alimenti abbiano ispirato moltissimo gli artisti in tutte le epoche ed esercitato una certa influenza sullo sviluppo della storia dell’arte.
Attraverso l'esposizione e la riproduzione dei grandi capolavori della storia dell’arte, affiancati da opere d’arte contemporanea originali appositamente commissionate a numerosi artisti contemporanei, l’allestimento svilupperà un percorso spazio-temporale intorno al mondo e tra il passato e il futuro,

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner