A Roma, dal 12 al 15 maggio, importante Corso sulle tecniche investigative per la lotta alle frodi agro-alimentari

Partecipa DG SANCO, Direzione Generale Salute Consumatori della Commissione Europea

18/04/2014

A Roma, dal 12 al 15 maggio, importante Corso sulle tecniche investigative per la lotta alle frodi agro-alimentari

Dopo l’allarme lanciato dal Parlamento Europeo in merito al “Falso Alimentare” si fa richiesta agli Stati membri di “creare le condizioni favorevoli per consentire agli informatori di denunciare le cattive pratiche in modo sicuro e anonimo”.
Sull’argomento e su molte altre problematiche relative anche alle tecniche e metodiche investigative, Irvea, Carpi Investigazioni e Lex Alimentaria, partecipano alla realizzazione di un seminario di formazione e perfezionamento che si terrà a Roma nel mese di maggio, che vede anche la partecipazione straordinaria della DG SANCO, Direzione Generale Salute e Consumatori della Commissione Europea: la mission della DG SANCO è quella di rendere l'Europa un luogo più sano e sicuro, dove i consumatori possano sentirsi tutelati nei loro interessi.

L'evento è finalizzato alla formazione di figure professionali con specifiche competenze di natura tecnico-giuridica e investigativa non solo in ambito produttivo, commerciale e delle importazioni, ma anche nell’applicazione delle regole di sicurezza alimentare, a beneficio delle aziende e dei Consorzi di Tutela intenzionati a difendere e rafforzare la credibilità dei prodotti e marchi sul mercato nazionale e internazionale.

Un vero e proprio “addestramento” con magistrati impegnati in prima linea nel settore, investigatori pubblici e privati esperti nella lotta all’agro-pirateria, veterinari, dirigenti dell’ICQRF-Ispettorato Centrale Qualità e Repressione Frodi e avvocati che approfondiranno le tematiche e le tecniche per una concreta azione di lotta per il contrasto alle frodi e contraffazioni del settore ed un rafforzamento delle competenze e professionalità degli operatori dei Consorzi di Tutela.
Una formazione rivolta a tutti coloro che possono operare nel ruolo tecnico ausiliario di indagine, anche a supporto dei Consorzi di Tutela, degli Organismi di controllo e Certificazione e gli organismi e agenzia di controllo e investigazione pubblica e privata.
Ispettori con competenze tecnico-giuridiche sull’acquisizione e la gestione degli elementi probatori in campo agroalimentare e vitivinicolo, sulle certificazioni DOP-IGP-DOC-DOCG- BIO e alla loro regolarità commerciale, in vista di una lotta più efficace all’agro-pirateria, per azioni a tutela che garantiscano una riduzione risolutiva dei tempi processuali.

Per scaricare il programma e il modulo di iscrizione all’evento clicca QUI.
Il sito: www.irvea.org

Per maggiori informazioni si può scrivere a:
Segreteria Organizzativa: IRVEA– Istituto per la Ricerca e la Valorizzazione delle Eccellenze Agroalimentare
Ph. +39 011 19567218 - Fax: +39 0743 778608
Mob.+39 347 4913924
E-mail: segreteria@irvea.org - Sito web: www.irvea.org

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner