A Tuttofood Lucien Dupard ha stregato i macellai italiani nello stand Bovillage

Dupard ha tenuto con bravura una sessione di taglio di carne bovina francese

19/05/2013

A Tuttofood  Lucien Dupard ha stregato i macellai italiani  nello stand Bovillage

Milano 19 maggio 2013. Bovillage, la marca collettiva della carne bovina francese per il terzo anno consecutivo torna a TUTTOFOOD e raduna come sempre gli amanti italiani della carne bovina francese.

Questa mattina davanti ad una platea di professionisti, grossisti di carne, macellai e responsabili delle maggiori associazioni di macellai italiani, l’Ambasciatore del savoir – faire e dell’eccellenza “à la française”, Lucien Dupard, titolare della Medaglia al Merito Agricolo, ha tenuto una sessione di taglio di carne bovina francese che ha fatto rimanere tutti a bocca aperta.

Ha dialogato con i presenti, ha tagliato numerosi pezzi di carne (“a Parigi ci chiamano gli orologiai della carne” ha chiosato con arguzia a chi gli chiedeva i motivi che lo portavano ad eliminare una parte di grasso da un controfiletto) e ha anche messo a confronto i prezzi della carne in Francia e in Italia.

“Lucien è stato bravissimo -afferma Luigi Pagano che con il figlio Massimo ha una importante macelleria a Milano-. Lucien è riuscito -precisa Pagano- con grande maestria a tagliare la carne in pochi minuti”. Un riconoscimento importante da chi, come Luigi Pagano, ha alle spalle ben 52 anni di lavoro tanto da aver iniziato a lavorare in macelleria che aveva solo 12 anni. “Il macellaio -dice- è il più bel mestiere al mondo! E poi, Luigi Pagano, ricorda una frase dell'ex Sindaco di Bologna Guazzaloca, anch'egli macellaio, che sottolineava il fatto che per essere macellai bisogna essere degli artisti.

E questa dichiarazione trova il consenso del responsabile dell'associazione macellai mantovani, Ivano Bracciaioli che, con il giovane macellaio di Mantova Gianni Azzi, ha assistito alla lezione di Lucien.

Ammirato dalla bravura del maestro Dupard, che a settantadue anni il prossimo ottobre andrà in pensione, anche Giorgio Bonarini, che è arrivato dall'Emilia per assistere alla lezioni di taglio di carne alla francese. Bonarini è un docente di formazione e gira l'Italia per dare non solo lezioni ma anche informazioni e consigli ai macellai di tutta la penisola.

Lucien Dupard durante la lezione ai macellai italiani di taglio di carne bovina francese

Dopo la performance odierna, svoltasi  nello stand Bovillage, si prosegue martedì 21 maggio alle ore 13.00 con l’organizzazione di un cocktail nel corso del quale ci sarà l’opportunità di degustare l’autentica carne bovina francese grigliata e cucinata direttamente sul posto grazie alla bravura della squadra di chef che da anni supporta Interbev durante questi eventi.

Da segnalare che sono presenti a Tuttofood anche i responsabili di 8 aziende del CVBE – Club delle Aziende Esportatrici per incontrare i loro partner italiani e 5 di loro hanno collocato il loro stand dell'area Bovillage: Bigard, Charal, Elivia, Socopa Viandes e SVA Jean Rozé.

La marca BOVILLAGE è stata creata nel 2009 su iniziativa di Interbev (Associazione francese del Bestiame e delle Carni incaricata della promozione della filiera bovina francese in Francia e nel mondo), e del CVBE (Club della Carne Bovina Europa) con il sostegno di FranceAgriMer (Ente Nazionale Francese dei prodotti dell’Agricoltura e del Mare) e del CNPA (Centre Nazionale francese delle Produzioni Animali). La marca trova espressione concreta nell’impegno delle più importanti aziende e stabilimenti di macellazione francesi che aderiscono al progetto: Bigard, Bressuire Export, Charal, Elivia, Jean Rozé, Puigrenier, Sicavyl e Socopa Viandes.

Bovillage a Cibus 2012

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner