A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli

Le foto in bianco e nero scattate da Giacomelli alla fine degli anni Cinquanta

09/04/2013

A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli

Verona 9 aprile 2013. Scanno vista dal grande fotografo Mario Giacomelli. Le foto in bianco e nero scattate da Giacomelli alla fine degli anni Cinquanta in mostra a Verona.

Nel vasto Padiglione 11 Abruzzo al Vinitaly il conduttore della rubrica radiofonica "Il Gastronauta" di Radio 24 Davide Paolini, ha infatti inaugurato domenica una mostra dedicata a quello che è considerato uno dei più grandi nomi della fotografia mondiale: Mario Giacomelli (1925-2000).

A tagliare il nastro è stato Tonino Verna, presidente del Consorzio di Tutela Vini d'Abruzzo. Erano presenti e sono intervenuti Alessandro Nicodemi, al vertice del Consorzio di Tutela Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane, l'Assessore Regionale alle Politiche Agricole Mauro Febbo e il gallerista Rizziero Di Sabatino.

La Mostra rimane aperta fino all’11 aprile 2013.

Tonino Verna, presidente del Consorzio di Tutela Vini d'Abruzzo, a Vinitaly: sullo sfondo le foto della Mostra

La rassegna - voluta dall’Assessorato alle Politiche agricole della Regione Abruzzo, raccoglie per la prima volta la serie completa delle immagini della località realizzata dal grande artista che, attraverso la fotografia, ha catturato una realtà nascosta, fatta di silenzi e tradizioni, con un linguaggio nuovo.

Di questa esperienza disse Giacomelli: «Ho avuto con la gente di Scanno rapporti molto brevi ma per me molto lunghi. Ho parlato spesso con la donna che mi preparava il pasto. Il vero rapporto umano non è stato quello temporale con la gente, perché la gente la sentivi anche dentro le tasche, nel senso che la sentivi amica. Per strada nessuno mi salutava ma per me era come se tutti mi salutassero (...). La mia foto più conosciuta è quella del bambino. Se non l'avessi scattata nessuno avrebbe parlato di me. Era di domenica mattina e aspettavo la gente che usciva da messa. Volevo tra quelle donne una figura magra, molto magra, molto alta con un mazzo di fiori in braccio. Tutte le donne erano uscite ma la magra non c'era. Scatto qualche foto a caso. Ad un tratto nel voltarmi, vedo un bambino come se qualcuno lo avesse gettato lì. Lo vedevo nel mirino al centro dell'immagine. Intorno donne in nero. Ho scattato».

Camera Oscura: Scanno 1957 di Giacomelli: http://osservatoriodiconfine.blogspot.it/2010/07/camera-oscura-scanno-1957-di-mario.html

Mario Giacomelli da Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Giacomelli

Presto una fotogallery della Mostra al Vinitaly

A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli
A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli
A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli
A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli
A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli
A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli
A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli
A Vinitaly la mostra su Scanno con le foto di Mario Giacomelli
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner