A Vinitaly ritorna il salotto di Première Italia

Bollicine, grandi chef, cantine, maison di alto profilo e piatti gourmet

05/04/2016

A  Vinitaly ritorna il salotto di Première Italia
Verona aprile 2016. E’ scoccata l’ora del 50° Vinitaly: domenica 10 aprile si apre a Verona Fiere la grande kermesse mondiale del vino.

L’edizione 2016 impegnerà 4.100 espositori in oltre 100mila metri quadrati mentre l’export vinicolo italiano vola, superando nel 2015 i 5,4 miliardi di euro. L’appuntamento del vino più atteso, forte di 8 milioni di euro investiti da Veronafiere per aumentare il già alto tasso di internazionalità di Vinitaly, attende 55mila operatori stranieri da 141 nazioni, e 1.000 buyer selezionati in più dall’estero, grazie al potenziamento dell’incoming.

Tutto pronto anche al salotto Première Italia, dedicato alle migliori bollicine italiane ed estere, che si preannuncia ricco di sorprese, con il resident chef Andy Luotto, grandi vini, prodotti di nicchia, ospiti e iniziative. Première, la brillante compagine modenese guidata da Alessandro e Mario Federzoni, che da alcuni anni seleziona il meglio delle bollicine italiane ed estere, ha predisposto un coinvolgente percorso gustativo per i quattro giorni dell’attesa kermes. Una vetrina internazionale assoluta, dove Première Italia importatore per la Penisola di Champagne De Venoge, sarà come sempre presente con le sue specialità, con i suoi vini e champagne, nella medesima posizione dove era l’anno scorso, presso la Cittadella Gastronomica.
Un luogo ormai familiare ai gourmet più attenti che potranno godere di un fitto programma di attività previsto nelle sale Guyot e Pergola collocate nei 250 metri di spazio espositivo, accuratamente predisposti da Mario Federzoni Officier des Coteaux de Champagne, e Alessandro Federzoni brand manager, titolari di Première Italia. Tra le novità di quest’anno la presenza della commerciale UVÆ, che con un catalogo di oltre 20 aziende vitivinicole primarie si affianca all’imponente selezione di bollicine di Première Italia, ma anche la golosa e stuzzicante selezione di panini gourmet, in degustazione da PaninMo, 5 ricette esclusive pensate da Luca Balboni, chef con esperienze accanto a Massimo Bottura e Ferran Adrià.
 

Domenica 10 aprile
In sala Pergola dalle 10 alle 19, degustazioni guidate con i sommelier professionisti di Première e di UVÆ e le creazioni gastronomiche del resident chef Andy Luotto. In sala Guyot si inizia alle ore 11,30 con Stefano Gatti, fornaio in Viareggio (LU), che preparerà il “Buccellato”, antico dolce della lucchesia, raccontandone tutti i segreti, in abbinamento a Pourriture Noble di Decugnano dei Barbi, presentato dal produttore Enzo Barbi. Si prosegue alle ore 13,00 con lo chef Fabrizio Mantovani dell’ FM Bistrot – Faenza, che presenta un omaggio al Parmigiano Reggiano e al “Panettone allo Champagne” Muzzi, con i grandi vini Mas Amiel, presentati dall’Export Manager Franck Mayaud. Alle ore 14,30 Roberto Benintende del Caffè Dell’orologio – Modena, guiderà una degustazione di “Cocktail & Balsamico”, il digestivo modenese per eccellenza, abbinato a un piatto dello Chef Andy Luotto. Alle ore 16,00 Luca Bonacini Gran Maestro della Confraternita del Gnocco d’Oro racconterà aneddoti sul vero street food Modenese, insieme al gnocco fritto di Roberto Moncata, e al Lambrusco di Castelvetro Bio di Opera 02.

Lunedì 11 aprile
In sala Pergola degustazioni guidate delle bollicine Première e dei vini UVÆ dalle 10 alle 19 con le creazioni gastronomiche del resident chef Andy Luotto, e dalle 13,00 alle 15,00 l'evento "La Vie en Rose": degustazione e presentazione del nuovo spumante Rosé dell'azienda Le Contesse, introdotto dai produttori Davide e Francesca Bonotto. Madrina dell'evento sarà “Miss Veneto” Sara Nervo. In sala Guyot è atteso alle ore 11,30 Emilio Barbieri – chef stellato del Ristorante Strada Facendo – Modena, con un’omaggio al Parmigiano Reggiano e al “Panettone allo Champagne” Muzzi, in abbinamento agli Champagne Pierre Legras raccontati dal produttore Vincent Legras. Alle ore 13,00 Laura Galli & Matteo Morandi della storica Hosteria Giusti – Modena, che proporranno un maialino a temperatura ambiente, abbinato allo Champagne de Venoge Blanc de Blancs 1978 (annata fuori commercio - sboccatura 01/2016), raccontato dal presidente della Maison Gilles de la Bassetière. Alle ore 14,30 lo chef Sergio Maggio, del Due Torri Lounge & Restaurant – Verona, farà assaggiare il delizioso Fagottino di quaglia e foie gras, questa volta abbinato a una verticale di vecchie annate di Amarone Eleva, raccontate dal produttore Davide Gaeta. Alle ore 16,00 toccherà a Tommaso Gei del Ristorante Il Capriolo – Prato, che si cimenterà nei Tortelli di patate al pinot noir e ragù di chianina, da sposare a Santenay “Cuvée Christine Friedberg” 2010 Hospices de Beaune presentato da Jean Pierre Nié, Grand Officier de la Confrèrie des Chevaliers du Tastevin.

Martedì 12 aprile
In sala Pergola dalle ore 10,00 alle ore 19,00, proseguono le degustazioni guidate di tutte le bollicine PREMIÈRE e dei vini UVÆ accompagnate alle creazioni del resident chef Andy Luotto. In sala Guyot invece gli incontri con gli chef e i produttori. Alle ore 11,30 Claudio Gazzola - Osteria alla Chiesa - Monfumo (TV), ha pensato per l’occasione a un omaggio al Parmigiano Reggiano e al “Panettone allo Champagne” Muzzi, con gli spumanti Franciacorta di Vezzoli, presentati dal produttore Ugo Vezzoli. Alle ore 13,00 ci sarà invece Massimo Tanini della Cantinetta di Bolgheri - Bolgheri & Firenze, le cui creazioni saranno abbinate a una selezione di Vignerons de Champagne di Première raccontati da Alessandro Federzoni, Chevalier de L’Ordre des Coteaux de Champagne. Mentre alle ore 14,30 ci sarà Beatrice Segoni del Ristorante Konnubio – Firenze, che ha previsto un Burgher di Piccione con spuma di acciughe, accostato a una verticale di vecchie annate di Barolo “Raineri” raccontate dal giovane produttore Gianmatteo Raineri. Alle ore 16,00 tocca a Michele Bacilieri del Ristorante Mezza Luna – Ferrara con un piatto a base di alici, ostriche, canocchia e mano di Buddha, in abbinamento al Riesling Grand Cru della famiglia Dopff, produttori dal 1574, presentato dall’Export Manager Philippe Durst.

Mercoledì 13 aprile
In sala Pergola, dalle 10 alle 19, degustazioni guidate di tutte le bollicine PREMIÈRE e dei vini UVÆ accompagnate alle creazioni del resident chef Andy Luotto. In sala Guyot alle ore 11,30, Claudio Borin - Ristorante Ombre Rosse - Preganziol (TV), e le sue Seppie alla Veneta, con Trento DOC di “Roverè della Luna”. Mentre alle ore 13,00 Marco Bellei del Ristorante Giardino dei Tigli - Maranello (MO), propone Tartare di manzo e ostrica sposata al Cabernet Franc di Kurtin, presentato dal produttore Alessio Kurtin. A seguire i “Pizza Boys Live Show”: la festa finale! Divertimento, Musica e Bollicine insieme ad Andrea Govoni e alla Band dei Pizza Boys. Ad accompagnare il tutto le creazioni dello Chef Marco Bellei.

Le cantine e le maison distribuite in esclusiva da Première Italia, che saranno in degustazione:

BOLLICINE ITALIANE:
Cantine Roverè della Luna, Trento DOC - Roverè della Luna TN; Le Contesse
Prosecco e spumanti italiani - Tezze di Vazzola TV; Ugo Vezzoli Franciacorta - Palazzolo sull’Oglio BS; Opera 02, Lambrusco di Castelvetro Bio - Levizzano MO; Il Serraglio, Lambrusco di Sorbara - Saliceto Buzzalino MO; Decugnano dei Barbi, Spumanti Metodo Classico - Orvieto TR; Telaro, Spumanti Campani - Galluccio CE.
BOLLICINE FRANCESI:
Champagne, Maison de Venoge – Épernay;
SELEZIONE VIGNERONS DE CHAMPAGNE:
Pierre Legras – Chouilly; Demière Ansiot – Oger; Marc Chauvet - Rilly la Montagne; Lagille et Fils – Treslon; Binon Coquard – Spoy; Erick Schreiber –Courteron; Fresnet Baudot – Sillery; Morel Père et Fils - Les Riceys.
BORGOGNA
Maison Pierre Ponnelle - Beaune
LOIRA
Maison Monmousseau - Montrichard

Le cantine e i vini distribuiti da Uvæ, disponibili ai banchi d’assaggio:

VINI ITALIANI:
Cantine Roverè della Luna, Vini Trentini e Altoatesini - Roverè della Luna TN; Kurtin, Vini del Collio - Cormons GO; Eleva, Vini della Valpolicella - S.Ambrogio Valpolicella VR; Decugnano dei Barbi, Vini dell’Umbria - Orvieto TR; Telaro
Vini Campani - Galluccio CE; Pedra Majore, Vini di Gallura - Colangianus OT; Terre di Poggio, Vini d’Abruzzo - Poggiofiorito CH; Raineri, Vini del Piemonte - Novello CN.
VINI FRANCESI:
BORGOGNA
Maison Pierre Ponnelle – Beaune; Domaine Chatelain – Chablis; Domaine Jean Monier – Meursault; Château de la Maltroye; Chassagne-Montrachet; Domaine Coquard-Loison-Fleurot; Flagey- Échezeaux.
ALSAZIA
Dopff au Moulin - Riquewihr
LOIRA
Maison Monmousseau - Montrichard
BORDEAUX
Château Jean Faure - Saint-Émilion Grand Cru Classé; Jean Baptiste Audy - Libourne
CÔTES DU ROUSSILLON
Mas Amiel – Maury

LIQUORI E DISTILLATI:
ITALIA
Il Mallo, Maranello MO
FRANCIA
Cognac Claude Thorin – Segonzac

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON:
Terre Bormane
Olio e specialità Taggiasche - Arma di Taggia (IM)
Acetaia Malpighi
Aceto Balsamico Tradizionale di Modena dal 1850 - Modena (MO)
De Magi
Alchimia dei Formaggi - Castiglion Fiorentino (AR)
LA SQUISITA
Salumi e specialità d’Abruzzo - Roseto degli Abruzzi (TE)
LE MERAVIGLIE DEL GUSTO
Eccellenze alimentari Italiane e Spagnole - Varzi (PV)
ANTICA PASTICCERIA MUZZI
Panettoni, pandori, colombe e fine pasticceria - Foligno (PG)
SIBAR
Forniture alberghiere - Suzzara (MN)
I-DIKA
Logistica e trasporti internazionali - Volpiano (TO)
STEP - LINE
Erogatori d’acqua per la ristorazione - S.Martino Buon Albergo (VR)
LATTE PIÚ
Agenzia di comunicazione - Baggiovara (MO)
PASQUINI MARINO
Arredi per cantine, enoteche - Bovolone (VR)
CONSORZIO PARMIGIANO REGGIANO
RISTORO IN FIERA:
PanInMo - Il Panino Gourmet firmato da Luca Balboni by
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner