Al via il Concorso Gelato Eubiosia - Il gusto della buona vita a favore di Ant

Sigep, Fabbri 1905 e il Resto del Carlino sostengono l’iniziativa

23/07/2013

Al via il Concorso Gelato Eubiosia - Il gusto della buona vita a favore di Ant

Gusto Eubiosia, dal greco antico eu/bene-bios/vita: il gusto della buona vita! Partirà ad agosto il concorso rivolto alle gelaterie della provincia di Pesaro e Urbino ideato dalla Fondazione ANT Italia Onlus in collaborazione con Sigep, Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianale, organizzato da Rimini Fiera.

Partner del Concorso Gelato Eubiosia ANT è Fabbri 1905, l’azienda bolognese che porta nel mondo l’eccellenza del made in Italy in questo settore. Il concorso – che avrà come media partner Il Resto del Carlino, edizione di Pesaro – si svolgerà dal 25 agosto al 25 settembre: le gelaterie aderenti all’iniziativa saranno coinvolte nella creazione di un gusto che rispecchi la buona vita, ovvero l’Eubiosia, pietra angolare su cui si basa l’operato di ANT, la più ampia realtà non profit in Italia per l’assistenza domiciliare specialistica e gratuita ai malati di tumore.

Una votazione popolare decreterà i tre gusti Eubiosia più graditi: si potrà esprimere la propria preferenza utilizzando i coupon pubblicati sull’edizione di Pesaro de Il Resto del Carlino, nelle gelaterie coinvolte nell’iniziativa oppure sulla pagina facebook nazionale della Fondazione ANT. I tre gusti più votati parteciperanno al Sigep 2014, dove saranno realizzati allo stand Fabbri e valutati da una giuria di esperti che eleggerà il vincitore della prima edizione del Concorso Gelato Eubiosia. Tra tutti i votanti saranno sorteggiati cinque fortunati che si aggiudicheranno 10 Kg di gelato nella loro gelateria preferita.

L’iniziativa, patrocinata dalla Regione Marche, dalla provincia di Pesaro–Urbino e dai comuni di Pesaro, Urbino e Fano, tende a valorizzare le eccellenze del territorio, con una particolare attenzione alla solidarietà: il ricavato dell’evento andrà infatti a sostegno del progetto Bimbi in ANT, il servizio pediatrico offerto dalla Fondazione ANT per permettere ai piccoli sofferenti oncologici di avvalersi di prestazioni mediche, infermieristiche e psicologiche specializzate direttamente a casa, in famiglia.

Da 35 anni ANT si batte per il diritto a vivere una vita dignitosa anche nel difficile momento della malattia, garantendo a chi soffre di poter usufruire gratuitamente di tutte le cure necessarie – con uno standard pari a quello ospedaliero – nel proprio ambiente domestico. La Fondazione è attiva nelle Marche dal 1992: sino ad oggi, sono stati circa 6.500 i malati di tumore assistiti gratuitamente dalle équipes socio-sanitarie dei tre Ospedali Domiciliari Oncologici ANT presenti nella regione. Nel solo 2012 sono stati seguiti 660 pazienti – 193 ogni giorno – grazie al lavoro di 9 medici, 5 infermieri e 2 psicologi. ANT è fortemente impegnata sul territorio marchigiano anche con progetti di prevenzione oncologica per la diagnosi precoce del melanoma e delle neoplasie mammarie.

Profilo Fondazione ANT

Nata a Bologna nel 1978 per iniziativa dell’oncologo Franco Pannuti, la Fondazione ANT Italia Onlus opera in nome dell’Eubiosia (dal greco antico, “la buona vita”) intesa come insieme di qualità che conferiscono dignità alla vita, dal primo all’ultimo respiro. Dal 1985 ad oggi ANT ha assistito, in modo completamente gratuito, oltre 93.000 Sofferenti oncologici (dato aggiornato al 31 dicembre 2012). In 9 diverse regioni italiane, circa 3.800 malati vengono assistiti ogni giorno a domicilio da 20 équipes di operatori sanitari ANT che assicurano, al Malato ed alla sua Famiglia, tutte le necessarie cure di tipo ospedaliero e socio-assistenziale. Sono complessivamente 421 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari e funzionari) cui si affiancano circa 1.600 Volontari, iscritti nel registro ANT. Il supporto fornito non è rivolto al solo trattamento medico-palliativistico ma, con un approccio a 360°, affronta ogni genere di problema nell’ottica del “benessere globale” del Malato. La Fondazione ANT non si occupa solo di assistenza domiciliare ma è fortemente impegnata nella prevenzione oncologica con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie. Nell’ambito del solo Progetto Melanoma, che ha preso il via nel 2004, sono stati visitati 60.670 pazienti in 60 diverse province italiane (dato aggiornato al 31 dicembre 2012). Le campagne di prevenzione si attuano sia presso strutture sanitarie offerte gratuitamente ad ANT, sia negli ambulatori ANT di Bologna e di Brescia, sia all’interno dell’ambulatorio mobile - BUS della Prevenzione. Il mezzo, dotato di strumentazione diagnostica all’avanguardia (mammografo digitale, ecografo e videodermatoscopio) consente di realizzare sul territorio visite di prevenzione nell’ambito dei vari progetti ANT. La Fondazione ANT opera in Italia attraverso un centinaio di Delegazioni, dove la presenza di Volontari è molto attiva. Alle Delegazioni competono, a livello locale, le iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi e la predisposizione della logistica necessaria all’assistenza sanitaria domiciliare. L’attività della Fondazione nel 2012 è stata finanziata, fatta eccezione per i proventi derivanti da convenzioni con Aziende Sanitarie Locali (ASL) – pari al 14% del totale – esclusivamente dalle erogazioni di privati cittadini e manifestazioni (56%) enti pubblici (3%) banche e fondazioni (1%) dal 5x1000 (11%) da lasciti e donazioni (12%) e infine dalla gestione immobiliare e finanziaria (3%).

Profilo SIGEP/RIMINI FIERA

 

Dal 18 al 22 gennaio 2014 Rimini Fiera organizzerà la 35a edizione di SIGEP, il salone del dolciario artigianale più importante al mondo. Gelateria, pasticceria, panificazione, caffè, ma anche cake design, tecnologie, arredamenti, concorsi internazionali, SIGEP è l’appuntamento per tutti coloro che operano in un settore che rappresenta un made in Italy di successo nel mondo.

Lo scorso anno furono 144.803 gli operatori in visita ai padiglioni, dei quali 26.247 esteri, dai cinque continenti. A SIGEP 2014, fra i tanti eventi in programma, da segnalare la Coppa del Mondo della Gelateria, il Campionato mondiale femminile di Pasticceria e The Star of Chocolate. Novità 2014, una sezione dedicata al caffè: Rimini Coffee Expo. Sul fronte sociale, numerosi i progetti sui quali SIGEP è coinvolto. Fra gli altri ‘Non Congelateci il Sorriso’ per contrastare il bullismo fra i giovani, in collaborazione con Cna e Confartigianato Rimini e le gelaterie associate. Tutte le informazioni sul salone su www.sigep.it

Profilo FABBRI 1905

È Gennaro Fabbri a fondare, nel 1905, la Premiata Distilleria G. Fabbri. Oggi, centootto anni dopo, Fabbri 1905 conta 250 dipendenti, 1.200 prodotti, 17 linee di produzione e 11 sedi in tutto il mondo: una holding familiare che distribuisce in più di 100 nazioni, guidata dalla quarta generazione Fabbri rappresentata da Andrea, Nicola, Paolo e Umberto (ma la quinta generazione ha già fatto il suo ingresso in azienda).

L’azienda opera in tre settori. Quello della pasticceria e della gelateria artigianali, con prodotti per tutte le esigenze degli artigiani del dolce. Quello del fuoricasa, con un’offerta rivolta ai professionisti della ristorazione e del bar. E quello del largo consumo, in cui Fabbri è leader indiscusso di mercato con l’Amarena e con gli sciroppi, anche grazie al know-how espresso sui mercati professionali e messo a disposizione dei consumatori finali.

La fama internazionale di Fabbri è dovuta anche alla grande attenzione per la qualità. Operare secondo precisi standard qualitativi è da sempre un obiettivo dell’azienda che garantisce sicurezza nell’uso delle migliori materie prime, gusto inalterato nelle caratteristiche organolettiche degli ingredienti e indiscusse qualità nutrizionali.

La voglia di innovare, poi, rimane una costante e rappresenta la ricetta per superare anche momenti di contrazione dei mercati. «La sfida è quella di cogliere opportunità sempre nuove - asserisce Nicola Fabbri - e di riaffermare non solo la qualità della tradizione dolciaria artigianale, ma anche la sua importanza per il sistema economico internazionale». Gelateria e pasticceria artigianali, del resto, rimangono due fra i settori con le migliori prospettive di crescita.

Dal 1905 Fabbri ha fatto sua anche la vocazione alla salvaguardia dell’ambiente. Per questo nel 2012 ha messo a punto il suo Programma Goccia Verde, attraverso cui ha aderito alla Carta dei Principi per la Sostenibilità Ambientale di Confindustria: cinque punti che sintetizzano l’attenzione dell’azienda verso il nostro pianeta e il suo patrimonio green. (www.fabbriperlambiente.com)

All’attenzione eco, poi, si è sempre affiancata la sensibilità al sociale: Fabbri supporta Fondazione ANT dal 2010, anno della prima edizione di “Con un gelato regali un sorriso”, l’iniziativa che, per alcune giornate, devolve alla Onlus il ricavato delle vendite di gelato all’Amarena Fabbri.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner