Al via il Festival della Via Francigena

Torna da oggi fino al 29 settembre il festival europeo della viandanza

07/06/2013

Al via il Festival della Via Francigena

Al via la terza edizione del Festival della Via Francigena, che fino al 29 settembre propone 230 eventi, manifestazioni, feste e appuntamenti lungo l’antico cammino che pellegrini e viaggiatori percorrevano nel Medioevo da tutta Europa.

Tanti sono i borghi e le città coinvolti dal Festival che storicamente rappresentavano tappe strategiche del cammino francigeno da Canterbury a Gerusalemme, passando per Roma, come luoghi dello spirito e d’accoglienza. Anche quest’anno il festival Via Francigena Collective Project 2013 si svolge in molte località italiane ed europee - da Macerata a Viterbo, da Lucca al Brennero e a Roma, da Canterbury a Gerusalemme e Le Puy en Velay - con un programma culturale, artistico e spirituale molto vario. Tra gli eventi più attesi ci sono: il pellegrinaggio notturno Macerata-Loreto con 70 mila partecipanti il prossimo 8 giugno; lo spettacolo teatrale C Side, il silenzio e la Via Francigena il 29 giugno a Viterbo; i festival estivi – luglio e agosto - a Canterbury, in Inghilterra, località simbolica per il Festival perché qui l’arcivescovo Sigerico partì nel 990 d.C. per raggiungere Roma in 79 tappe; la celebrazione a Gerusalemme dell’8 settembre e numerosi cammini in mezzo alla natura come quello conclusivo da Montefiascone a Viterbo.

Per valorizzare e promuovere la Via Francigena e i territori attraversati dall’antico percorso sono stati organizzati spettacoli, incontri, rievocazioni storiche, feste religiose, animazioni nei centri storici con giochi di strada, concerti e degustazioni di prodotti enogastronomici artigianali. Sono previsti anche percorsi da fare a piedi, in bicicletta o a cavallo ed escursioni guidate alla scoperta dei numerosi siti italiani ed europei di interesse archeologico, storico e religioso.

Il Festival è realizzato con la collaborazione e il contributo del Progetto Interregionale “Via Francigena” partecipato dalle Regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana, Lazio, la Fondazione Roma, Regione Puglia-Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo con Pugliapromozione, BBS e Novasol. Il Festival, il cui direttore artistico è Sandro Polci, è reso possibile anche grazie alla partecipazione di Associazione Toscana delle Vie Francigene, Federazione Europea Itinerari Storici, Culturali e Turistici e Rete dei Cammini.

L’edizione del Festival di quest’anno è dedicata al tema dei pellegrini, cittadini d’Europa, a 20 anni dall’introduzione della cittadinanza europea.

Per maggiori informazioni e per conoscere il calendario degli eventi: www.festival.viefrancigene.org

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner