Al via il Gran Galà del Tortèl Dóls sabato 10 e domenica 11 ottobre a Colorno

Evento promosso dalla Confraternita del Tortél Dóls e dal Comune di Colorno

09/10/2015

Al via il Gran Galà del Tortèl Dóls sabato 10 e domenica 11 ottobre a Colorno
Colorno, 8 ottobre – Nel fine settimana ritorna la grande kermesse del Gran Galà del Tortél Dóls, co-organizzata dalla Confraternita del Tortél Dóls e dal Comune di Colorno in provincia di Parma
  
Sabato 10 e domenica 11 ottobre infatti  i borghi e la Reggia di Colorno si vestiranno a festa in occasione dell’ottava edizione del Gran Galà del Tortél Dóls, il tradizionale evento cultural gastronomico dedicato al primo piatto in pasta fresca con ripieno di vin cotto, pan grattato e mostarda di frutti antichi.
Si tratta di un weekend all’insegna della buona tavola e della riscoperta delle tradizioni, che vede coinvolta l’intera città dalle vie del centro storico ai cortili della Reggia.
  
VILLAGGIO DELLE ECCELLENZE ALIMENTARI ITALIANE, PIANTE E FIORI – Ad accogliere gli ospiti sarà Piazza Garibaldi, con un variopinto giardino a cielo aperto, espositori di piante e fiori, artigianato artistico e specialità alimentari. In particolare, le Casette in legno delle Aziende Agricole, una selezione di produttori provenienti da diverse regioni d’Italia, eccellenze gastronomiche assolute quali: il miglior zafferano nazionale dell’Aquila, olio extravergine di olive taggiasche (primo mosto) come esclusiva primizia dalla Liguria, i grandi vini del Piemonte, il prelibato prosciutto di maiale nero e molto ancora. Mercato a cura di Bi&Bi Eventi.
 
RISTORANTE SEMPRE APERTO – Entrando nel primo cortile della Reggia si potrà assistere a dimostrazioni di realizzazione dei Tortéj Dóls da parte delle rezdore della Confraternita. Tutti i tortelli che verranno venduti e consumati durante il Gran Galà, infatti, sono stati realizzati dalle sapienti mani di queste signore della casa e per testare la loro bravura non resta che recarsi al ristorante-Palatenda nel secondo e terzo cortile. Il ristorante, coperto e riscaldato, sarà sempre aperto a pranzo e cena. Ovviamente disponibile un solo primo, spazio a fantasia e tradizione per il resto del menù. Nei secondi, per esempio, lo chef del ristorante Al Vèdel propone una ricetta della memoria: anatra all’arancia con verdure brasate e mostarda.
 
MIGLIOR SALAME D’ITALIA – Le sorprese gastronomiche non finiscono qui. Oltre all’ormai attesissima Gara delle Rezdore, quest’anno anche il sabato sarà dedicato a una competizione food: la finale del Campionato Italiano del Salame organizzato dall’Accademia delle 5T, in cui si sfideranno ben 27 salami e 4 ‘nduje. Questa tappa conclusiva, che arriva dopo un lungo percorso di selezione dei migliori produttori, non poteva che trovare casa in ALMA – la Scuola Internazionale di Cucina Italiana – e aggiunge indubbio valore anche al Gran Galà.
 
PICCOLI CHEF CON ALMA – Nell’ambito della manifestazione ALMA organizzerà anche, presso le aule didattiche nella Reggia, lezioni di cucina e pasticceria per i bambini. Oltre al divertimento di giocare e cucinare con i maestri della Scuola, tutti i piccoli partecipanti riceveranno un simpatico cappello da chef, grembiulino e attestato finale. Iniziativa prevista nella giornata di sabato, info, costi e orari delle lezioni eventassistant@scuolacucina.it e 0521 525261.
 
APERITIVO OFFERTO DALLA CONFRATERNITA – Dopo le lezioni di cucina e le premiazioni del Campionato Italiano del Salame, dalle 18.30 di sabato 10 ottobre gli ospiti potranno intrattenersi fino all’apertura del ristorante con un piacevole aperitivo offerto dalla Confraternita, che sancirà l’inizio ufficiale dell’ottavo Gran Galà del Tortél Dóls.
 
GARA DELLE REZDORE – Nel pomeriggio di domenica 11 ottobre, invece, ci sarà il cuore dell’evento: la Gara delle Rezdore, una sfida fra le massaie dei Comuni del comprensorio di produzione del Tortél Dóls (Mezzani, Sissa-Trecasali, Torrile) per eleggere il miglior tortello 2015. Quest'anno la competizione avrà una presentatrice d’eccezione, Nicole Fouquè di Tv Parma, affiancata dal giornalista ed esperto gastronomico Francesco Fadda, organizzatore dell’evento Gustòvago. Premio dell’edizione 2015 sarà il dipinto realizzato dall’imprenditore e artista colornese Tito Tortini. In più, mentre i giudici degusteranno i tortelli in gara e si attenderà la premiazione, divertimento per tutti con Io Parlo Parmigiano: quiz a tema dialetto-cucina, giochi televisivi che vedranno la partecipazione del pubblico (La Róda ädla sfortón'na, Chi vól éssor sjòr dabón, Ok, l'é a bón marchè) e ovviamente i doppiaggi più amati.
 
INIZIATIVE COLLATERALI – Il Gran Galà è davvero un evento per tutta la famiglia e per tutti i gusti. Ricordiamo ancora le giostre per bambini nell’Area giochi bimbi, con dolci e balocchi. Per gli amanti della vita all’aria aperta, prevista escursione in bicicletta organizzata dal cicloCAI Bologna, partenza da Parma nella giornata di domenica 11 ottobre, prenotazioni 335 4371418. I camperesti invece potranno pernottare nell’area sosta camper gratuita presso le mura della Reggia, oppure usufruire del pacchetto a loro dedicato dall’Associazione In Camper Con Gusto, che prevede escursioni e degustazioni in zona. Costi e dettagli info@incampercongusto.it.
 
VEGETARIAN FRIENDLY – Un pensiero anche agli ospiti vegetariani, che potrebbero temere di faticare a trovare piatti friendly in un evento gastronomico della Bassa Emiliana. Il Tortél Dóls di Colorno è di per sé un tortello di magro, quest’anno però si è deciso di introdurre a fianco dei tradizionali salumi anche un antipasto vegetariano: sformato di ricotta con crema alla zucca, una vera prelibatezza dal gusto autunnale, delicato preludio al piatto forte cui è dedicato il Gran Galà.
 
PRODOTTI A MARCHIO CONFRATERNITA – Ricordiamo infine che durante la manifestazione sarà possibile anche acquistare i Tortéj Dóls crudi in vaschetta, per rivivere il piacere del Gran Galà direttamente a casa propria e per tutta la stagione invernale. Nel negozio della Confraternita sarà possibile acquistare anche altri prodotti a marchio come ripieno, mostarda e vin cotto.
 

Le dichiarazioni Renata Salvini, Michela Canova, Filippo Fritelli, Andrea Zanlari e Andrea Sinigaglia
 
Renata Salvini, Presidente della Confraternita del Tortél Dóls – “Il Gran Galà del Tortél Dóls è nato nel 2008 con l’intento di preservare un prodotto tipico della nostra tradizione gastronomica, che rischiava di andare perduto. Oggi, 8 anni più tardi, possiamo dire che il Gran Galà è diventato molto di più: è un evento completo, che unisce alla sempre centrale salvaguardia dell’identità e delle tradizioni alimentari anche momenti d’intrattenimento per le famiglie, laboratori per bambini, occasioni conviviali di qualità. Ricordiamo poi che con la manifestazione prende il via la stagione di produzione del Tortél Dóls, che può essere degustato solo da ottobre a marzo”.
Michela Canova, Sindaco del Comune di Colorno - "Da quest'anno il Comune di Colorno diventa co-organizzatore del Gran Gala' del Tortél Dóls, questo perché nel panorama annuale delle manifestazioni che vengono proposte a Colorno il Gran Galà è l'evento che più di tutti presenta le caratteristiche di evento turistico. Penso al potenziale turista che decide di venire a Colorno non solo per la sua Reggia ma perché quel giorno nelle vie del paese si celebra la preparazione di quest'antico piatto oppure che viene a conoscenza dell'esistenza di Colorno quale possibile meta turistica perché legge o viene comunque a sapere che a Colorno si mangia il Tortél Dóls. A pieno merito l'evento si colloca nell'obiettivo di rilancio turistico del paese che parte dal progetto di riarredare la Reggia con i suoi arredi originali per arrivare al MUPAC e alla promozione di un piatto della nostra tradizione contadina. Ritengo che l'esperienza e la conoscenza della materia "turismo" che il Comune può esprimere possa essere di aiuto al grande lavoro fatto in questi anni dalla Confraternita del Tortél Dóls "
 
Filippo Fritelli, Presidente Provincia di Parma - “In questo caso più che mai la cucina è cultura. E’ importante valorizzare le nostre tradizioni, trasmettere anche ai giovani la sapienza delle rezdore, perché solo conoscendo a fondo le proprie radici ci si può aprire al mondo e alle altre culture senza paura di perdere la propria identità”.
 
Andrea Zanlari, Presidente Camera di Commercio di Parma - "Un appuntamento irrinunciabile. Questo è per me, come presidente della Camera di commercio e come storico e cultore dell'alimentazione e della tradizione  gastronomica italiana e locale, il Gran Galà del Tortél Dóls. Parliamo, è vero, di un prodotto di nicchia, che però distingue una volta di più il nostro territorio sul fronte della ricchezza delle produzioni alimentari. E' un gioiello originale della cucina locale che racchiude dentro di sé, come uno scrigno, la storia di un luogo - la nostra Bassa - e delle sue infaticabili e fantasiose donne, artiste in cucine, forti nelle vita".
 
Andrea Sinigaglia, Direttore Generale ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana – “La grande Cucina Italiana che insegniamo in ALMA ogni giorno è fatta di microcosmi culturali legati a campanili, villaggi e comunità che trovano e comunicano la loro identità spesso dentro a un cibo. Il paese che ospita ALMA ha in questa pasta ripiena la sua identità di confine e la sua peculiarità. Difendere e promuovere il Tortél Dóls è per noi di ALMA un valore paradigmatico di quello che vorremmo i nostri studenti non dimenticassero mai: le radici. Oltre la tecnica, la tecnologia il fascino per la cucina degli altri, solo la fedeltà alle proprie radici ci aiuta a essere noi e ci prepara a incontrare la diversità. W l’Italia”.
  
Organizzatori: Confraternita del Tortél Dóls e Comune di Colorno.
Istituzioni: Comuni di Mezzani, Sissa-Trecasali, Torrile, Camera di Commercio di Parma, Provincia di Parma, Regione Emilia Romagna.
Partner: ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Bi&Bi Comunicazione, Ristorante Al Vedel, Strada del Culatello di Zibello, Errea.
Sponsor: Molino Ferrari, Cantine Ceci, ParmOvo, Ascom, Effegidi, Scaimotor, Caseificio San Salvatore, Credem, Claudio Caggiati, Coppini Arte Olearia.
Iniziative collaterali: Accademia 5T, CicloCAI Bologna, Associazione In Camper Con Gusto
Contatti: www.torteldols.it, info@torteldols.it, www.facebook.com/confraternitatorteldols, 0521 313300
 
 
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner