Al via la terza edizione di "Cibo Nostrum" promossa dall'Associazione cuochi etnei e dalla Federazione Italiana Cuochi

Il primo Premio Cibo Nostrum a Gioacchino Bonsignore, direttore di Tg5 Gusto

12/04/2014

Al via la terza edizione di "Cibo Nostrum" promossa dall'Associazione cuochi etnei e dalla Federazione Italiana Cuochi
La Sicilia enogastronomia, con il vino, l’olio, gli agrumi e i formaggi, ancora una volta protagonista insieme ai grandi cuochi della FIC – Federazione Italiana Cuochi.
Domani  domenica 13 aprile si apriranno a Zafferana Etnea (Catania) i lavori della terza edizione di "Cibo Nostrum", l’evento creato dallo chef Sebastiano Sorbello, che presiede l’Associazione provinciale cuochi etnei, insieme alla Federazione Italiana Cuochi, e sostenuta da associazioni come "Le Soste di Ulisse" e "Noi di Sala" e dedicata all'enogastronomia d'eccellenza del Mediterraneo.
 
Il primo Premio Cibo Nostrum verrà consegnato a Gioacchino Bonsignore, direttore di Tg5 Gusto; prevista una cena di gala, lunedì 14 aprile, dove i protagonisti saranno la Nazionale Italiana Cuochi, gli chef stellati Michelin Gennaro Esposito, Vincenzo Candiano, Pietro D'Agostino, i Maestri di Pasticceria Salvatore e Giovanni Cappello e lo chef presidente F.I.C. Promotion Seby Sorbello, mentre il Compartimento Giovani F.I.C., durante l'evento, sarà guidato dallo chef Alessandro Circiello.

Ospite istituzionale dell'edizione 2014, Giuseppe Castiglione, sottosegretario alle Politiche agricole, mentre il tema di approfondimento del convegno, in programma lunedì mattina, sarà: "La ristorazione di successo fuori dal piatto". L'evento, presentato dai giornalisti Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini, darà spazio anche a due laboratori per la valorizzazione del Pomodoro di Pachino e dell'Arancia Rossa, curati dai rispettivi Consorzi Igp.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner