Alberto Balocco, presidente e Ad dell'omonima azienda, Imprenditore dell'anno

Il riconoscimento assegnato dalla giuria del Premio Ernst & Young

26/11/2013

Alberto Balocco, presidente e Ad dell'omonima azienda, Imprenditore dell'anno

Milano 26 novembre 2013. Alberto Balocco, presidente e amministratore delegato dell’omonima azienda, ha ricevuto il Premio Imprenditore dell’’Anno 2013 nella categoria “food & beverage”, assegnato dalla Giuria del Premio Ernst & Young, presieduta da Emma Marcegaglia, assegnato durante la Cerimonia che ha avuto luogo nei giorni scorsi a Palazzo Mezzanotte a Milano, “per “la capacità di mantenere, nonostante la crisi internazionale, una crescita costante anno dopo anno, riservando un’’attenzione particolare al territorio di appartenenza, alla qualità delle materie prime e alle risorse umane””.

Il Premio Ernst & Young “L’Imprenditore dell’Anno” identifica, all’interno della business community italiana, gli imprenditori che hanno contribuito in modo significativo alla crescita dell’economia tricolore. Si tratta di un premio rivolto agli attori più significativi dei diversi settori dell’economia nazionale.

Il prestigioso riconoscimento premia quindi la passione della famiglia Balocco, che da tre generazioni condivide l’’amore per il proprio lavoro e il suo impegno quotidiano. Balocco è oggi uno dei principali player del mercato dolciario, presente con i suoi prodotti in 63 Paesi. Alla tradizionale produzione di lievitati da ricorrenza, a partire dai primi anni 2000 si sono affiancati prodotti continuativi, principalmente biscotti da prima colazione, che oggi rappresentano oltre il 50% del fatturato. Negli ultimi dieci anni il giro d’affari è triplicato, sfiorando nel 2012 i 150 milioni di euro. In particolare, negli ultimi sei anni la società ha realizzato una crescita di un milione di euro al mese, per 72 mesi consecutivi. Nel medesimo periodo gli investimenti in tecnologia e automazione hanno raggiunto i 35 milioni di euro, facendo di Balocco uno dei produttori più efficienti ed avanzati d’’Europa.

La passione per i dolci della famiglia Balocco risale al 1927, quando Francesco Antonio Balocco apre la sua prima pasticceria a Fossano; ben presto, nel 1929, ne nasce una seconda, nella centrale via Roma.
Nel dopoguerra, grazie all’iniziativa di Aldo Balocco, figlio di Francesco Antonio, si compie la grande trasformazione che porta l’azienda a diventare una moderna realtà industriale.

Oggi alla guida dell’azienda, al fianco del Cavaliere del Lavoro Aldo Balocco, presidente onorario della società, siedono i due figli Alessandra e Alberto.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner