All'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Parma) due nuovi appuntamenti di gusto

27 novembre e 11 dicembre con i vini della Tenuta San Leonardo e gli Champagne Jacquesson

24/10/2014

All'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Parma) due nuovi appuntamenti di gusto
Dicono che siano i fiumi ad ispirare il genio e le grandi imprese. Lo scorrere incessante dell’acqua, in grado di trasportare uomini, animali e merci, è senza dubbio un simbolo dell’ostinazione necessaria a realizzare i propri intenti. E quando due storie raccontate sulle sponde di altrettanti fiumi si incrociano, non può che nascerne qualcosa di unico.

Giovedì 27 novembre 2014 – nell’ambito de La cucina di Corte incontra i vini dei grandi produttori” – sarà la rinomata tavola dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) - castello trecentesco restaurato proprio sulle rive del fiume Po e regno di Luciano e Massimo Spigaroli - ad accogliere i vini della Tenuta San Leonardo, da sempre proprietà dei Marchesi Guerrieri Gonzaga, impegnati, sin dalla fine dell’Ottocento a produrre vini che si distinguessero per equilibrio ed eleganza. E vengono dai 25 ettari della Vallagarina – ultimo tratto tra i monti della valle percorsa dal fiume Adige – i vini che accompagneranno i piatti del menu studiato ad hoc da Massimo Spigaroli e dal suo staff.
I vini della serata: Villa Gresti 2006 Magnum - San Leonardo 2005 Magnum - San Leonardo 2003 Magnum - San Leonardo 1996 Magnum.

Una nuova storia, invece, sarà narrata nel secondo appuntamento de “La cucina di Corte incontra i vini dei grandi produttori”.
Nella serata dell'11 dicembre, infatti, arriva la classe e l'eleganza dello Champagne Jacquesson. La sua storia comincia nel 1798 e passa attraverso la preferenza di Napoleone che, nel 1810, a seguito di una sua visita, concesse il più alto riconoscimento dell'epoca per un'impresa commerciale, una medaglia d'oro per "la Beauté et la Richesse de ses Caves".
Ora - orgogliosa di seguire le tracce dei gloriosi fondatori e concentrata su una produzione annuale di circa 350.000 bottiglie, con metodi di elaborazione non industriali, dedicati ai più alti standard di qualità - la Maison Jacquesson & Fils è una delle grandi realtà della regione dello Champagne.
I vini della serata: Cuvée N°737 Extra Brut - Terres Rouges Rosè Brut Dizy 1er Cru - Champ Cain - Avize Grand Cru 2004 - Vauzelle Terme - Ay Grand Cru 2004
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner