ALMA Caseus, Emanuele Boaglio e Alex Desco eletti migliori Professionisti

A proclamare Maestri ALMA Caseus Emanuele Boaglio e Alex Desco è stata una Giuria presieduta da Renato Brancaleoni, docente di ALMA e affinatore di fama internazionale

22/05/2016

ALMA Caseus, Emanuele Boaglio e Alex Desco eletti migliori Professionisti
Parma, maggio 2016 - Sono i cuneesi Emanuele Boaglio, di Barge, e Alex Desco, di Paesana, i vincitori della sezione “Professionisti” del concorso ALMA Caseus, dedicato al patrimonio dei formaggi italiani. Il concorso è promosso da ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

La coppia piemontese è risultata la migliore tra le cinque finaliste. A decidere la gara è stato l’esito delle cinque prove: un test di cultura sulla conoscenza del mondo dei formaggi italiani; la degustazione alla cieca di cinque bocconcini di #formaggio DOP, privi di crosta per renderne ancora più difficoltoso il riconoscimento; la presentazione di una composizione di formaggi (selezionati a scelta dei concorrenti tra cinque formaggi DOP e 10 formaggi non DOP ma la cui filiera sia italiana al 100%); la presentazione della selezione stessa; e il taglio di precisione, senza l’uso di bilancia, di una forma.

A proclamare Maestri ALMA Caseus Emanuele Boaglio e Alex Desco è stata una Giuria presieduta da Renato Brancaleoni, docente di ALMA e affinatore di fama internazionale (può vantare una medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo di Fromagerie di Lione nel 2007).

Entrambi 37enni, i cuneesi Emanuele Boaglio e Alex Desco si conoscono da quasi vent’anni: a unirli è stata inizialmente la passione per la montagna, dal trekking all’arrampicata, passando per gli sport invernali. A “iniziare” al mondo dei formaggi Alex Desco, allora ventenne, è stato lo zio, titolare del Caseificio Val Form, a Martiniana Po: Alex lo accompagnava sempre in fiera. In occasione di un’edizione di Cheese, Alex chiese a Emanuele di aiutarlo. È nato così un sodalizio anche professionale tra i due, oggi scherzosamente soprannominati i “Fratelli La Toma”. Dal 2008, inoltre, Alex Desco ha aperto a Martiniana Po il negozio “La Formaggeria”, dove propone un’ampia selezione di formaggi piemontesi e di prodotti a Km zero, come mieli di montagna, confetture e insaccati.

Emanuele Boaglio invece continua a occuparsi di fiere, muovendosi in tutta l’Italia del Nord e del Centro e sconfinando a volte anche in Francia, dove la cultura del mondo dei formaggi è più sentita che nel nostro Paese.

La finale di ALMA Caseus ha visto anche la proclamazione di una coppia di vincitori nella sezione Juniores: a trionfare sono state le marchigiane Stefania Moroni e Florinda Fontana, che frequentano l’Istituto di Istruzione Superiore “Einstein-Nebbia”, di Loreto (Ancona).
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner