ALMA: tra Colorno e Ceglie Messapica, al via due nuovi Corsi Tecniche di Base di Cucina Italiana

Per iniziare un percorso professionalizzante nel campo della ristorazione

29/01/2016

ALMA: tra Colorno e Ceglie Messapica, al via due nuovi Corsi Tecniche di Base di Cucina Italiana
Parma, 29 gennaio 2016 - Tra Colorno e Ceglie Messapica, le porte di ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana si sono aperte per 80 nuovi studenti: si tratta dei 60 iscritti al Corso Tecniche di Base di Cucina che è appena partito presso la Reggia di Colorno e dei 20 allievi che hanno invece scelto la sede brindisina presso la MED Cooking School per iniziare un percorso professionalizzante nel campo della ristorazione.

Dei 60 neo-studenti della XXXV edizione del Corso Tecniche di Base di Cucina di Colorno, tutti di età compresa tra i 19 e i 37 anni, ben 46 sono uomini. A livello di provenienza geografica, prevalgono gli allievi del Nord Italia (52% del totale), seguiti da quelli di Sud e Isole (28%) e Centro (20%).
Il podio delle Regioni più rappresentate è composto, nell’ordine, da Emilia-Romagna (con 11 studenti), Lombardia (9) e Sicilia (8).

Nel caso degli studenti del IV Corso Tecniche di Base a Ceglie Messapica, le ragazze sono il 20%. Gli allievi pugliesi, che rappresentano il gruppo più nutrito, sono 11.

Tutti gli iscritti, comunque, provengono dall’Italia del Sud, coerentemente con la vocazione della sede di Ceglie: offrire l’alta formazione di ALMA a ragazzi che, a causa della distanza da Colorno (PR), preferiscono rimanere nel Meridione.

Lo storico delle iscrizioni alle 4 edizioni del Corso Tecniche di Base attivate finora a Ceglie Messapica conta 75 studenti; in 55 hanno completato il primo step della loro formazione come cuochi professionisti e in 15 hanno poi deciso di proseguire il proprio cammino trasferendosi nella Food Valley per frequentare il Corso Superiore di Cucina Italiana di ALMA.

Tag: Alma

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner