Artù testata del gruppo Edifis a Prowein salone del vino di Dusseldorf

Un’importante opportunità per i produttori italiani di fare business

28/01/2014

Artù testata del gruppo Edifis a Prowein salone del vino di Dusseldorf
Tra poco meno di due mesi si apriranno le porte del principale salone del vino del nord Europa, la Prowein di Dusseldorf (23/25 marzo). Alcune centinaia di aziende italiane saranno presenti con i loro vini e i migliori prodotti. Questo perché Dusseldorf è una vetrina importante dato che la Germania è da sempre, e continua a essere, il miglior mercato internazionale per i vini del nostro Paese.

Poche settimane fa Marco Baccaglio, ideatore del blog “I numeri o del Vino”, ha dedicato un interessante post proprio al mercato tedesco evidenziando come la Germania valga oggi 20 milioni di ettolitri di consumo per 9 miliardi di euro di valore al dettaglio.

Le buone notizie, però, non terminano qui. Stando ai numeri elaborati da Baccaglio, infatti, la Germania sta consumando sempre più vini esteri rispetto a quelli locali, invertendo di fatto una tendenza che negli ultimi anni sembrava mettere voler mettere in crisi l’export dei vini italiani.
Altra notizia interessante evidenziata nel post di Baccaglio, è che i tedeschi si confermano un mercato fatto di vendite al dettaglio rispetto al consumo “ontrade”, e i dati del 2012 non fanno che incrementare tale propensione (qui il link diretto al post).
In conclusione, senza nulla togliere alla Cina e ai nuovi mercati emergenti, secondo noi la Germania è, e resta un mercato da non sottovalutare per le aziende italiane medio piccole, quelle cioè che non hanno le possibilità di investire grandi capitali nell’apertura di mercati a rischio e solo potenzialmente redditizi.

Per questo pensiamo che Dusseldorf sarà anche quest’anno un’importante opportunità per i produttori italiani di fare business. Prowein è una fiera professionale dove le aziende che lavorano già con un importatore possono fare grandi affari. Ma ci sono buone opportunità anche per chi vuole consolidare rapporti diretti con ristoratori e piccoli distributori locali.
In Germania vincono non le aziende che restano nel proprio stand ad aspettare, ma quelle che si preparano e intercettano l’attenzione degli operatori che girano per la fiera.

Artù la rivista diretta da Alberto Schieppati

Artù sarà presente a Dusseldorf con un numero speciale intitolato "I Vini degli Italiani". Diffuso presso lo stand della stampa internazionale e all'interno del padiglione italiano della fiera, questo speciale raccoglierà in modo semplice e diretto le informazioni di un gruppo di aziende italiane presenti a Dusseldorf, con i riferimenti dei distributori già attivi in Germania ed eventualmente le indicazioni dei territori ancora liberi, i principali riconoscimenti ottenuti in Italia e all’estero, oltre a una scheda dei principali vini prodotti.

Con un piccolo investimento, le aziende che prendono parte alla Prowein possono essere presenti anche sullo speciale di Artù con le seguenti modalità:
Scheda singola: 800 euro
Scheda doppia: 1.300 euro
Scheda doppia sullo speciale in tedesco e pagina singola sul numero di marzo/aprile della rivista Artù: 2.400 euro
Tutti i prezzi si intendono IVA esclusa.

Per maggiori informazioni, tempi e modi per aderire all’iniziativa, è possibile contattare Emanuele Vescovo, cell. 348.7703264 - emanuele.vescovo@edifis.it
Artù è una testata del gruppo Edifis Spa. Ci trovate su Internet all'indirizzo www.artumagazine.it

Tag: vino

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner