Bologna soffia a Modena il primato dei tortellini più buoni

Vincitrice è risultata Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore

29/01/2014

Bologna soffia a Modena il primato dei tortellini più buoni
Bologna 29 gennaio 2014. Lunedì scorso, nel Salone del Podestà di Palazzo Re Enzo, si è tenuta la finale di “Il Tortellino: Bologna e Modena”.

Bologna ha soffiato a Modena il primato dei tortellini più buoni. Con una serata da tutto esaurito la sfida tra le due città, in termini di arte culinaria è finita con la vittoria di Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore a Castiglione dei Pepoli.

La cronaca 
Vincitrice della serata, votata dalla giuria popolare e dalla giuria di esperti, Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore (Catiglione dei Peopoli - Bologna) con il tortellino tradizionale in brodo gallina e manzo.
Secondo posto a Carlo Alberto Borsarin di Ristorante La Lumira che vince la Chef Cup con il tortellino tradizionale di Castelfranco, con ripieno crudo, brodo di cappone e muscolo anteriore di manzo.

Menzione speciale della giuria a Fabio Berti della Trattoria Bertozzi con tortellini tradizionali in brodo di cappone.
Per la categoria “vini” vincono Monticino e Tenuta Bonzara.

PARTECIPANTI
Taverna Del Cacciatore – Lucia Antonelli: "tortellini tradizionali in brodo di gallina e manzo"
Trattoria Bertozzi - Fabio Berti: Tortellini tradizionali in brodo di cappone
Antica Trattoria Sacerno – Dario Picchiotti: Tortellino "TARTUFATO"
Cantina Bentivoglio – Ivan Poletti: tortellino tradizionale in brodo di bue grasso e cappone
La Piazzetta – Claudio Sordi: tortellini cacio e pepe

MODENESI
Ristorante La Lumira - Carlo Alberto Borsarini: Tortellini tradizionali di Castelfranco, con ripieno crudo. Brodo di cappone e muscolo anteriore di manzo
Osteria La Fefa - Giovanna Guidetti: Tortellini tradizionali con ripieno di carne di manzo e di maiale scottati con il burro, poi mortadella , prosciutto crudo e il parmigiano reggiano stagionato almeno 30 mesi. Per il brodo guancia e lingua di manzo di razza romagnola IGP, cappone e faraona nostrani.
Trattoria Entrà - Elvira Previdi: tortellini tradizionali con ripieno crudo, cappone manzo con vari tagli
Trattoria del Campazzo - Gianluca Soncini: tortellini tradizionali con ripieno formato da Parmigiano Reggiano, mortadella, lonza di maiale, poco prosciutto, mezzo uovo, ripieno parzialmente cotto e poi inserito nei tortellini.Il brodo è di cappone ruspante e costato di manzo
Ristorante L'Incontro - Carlo Gozzi:Brodo di cappone e manzo, ripieno rosolato qualche minuto a mezza cottura, per poi passarlo ne tritacarne e concludere nella cottura finale
dolce di Gino Fabbri Pasticcere: Millefoglie alle ciliegie, tortellino di pasta mandorla alle ciliegie ed un accompagnamento di vaniglia calda al kirsch.
FESTIVAL IN SALA RE ENZO (DALLE 18.30)
Riccardo Cattalani – Trattoria il Sole di Trebbo - tortellino in brodo tradizionale
Francesco Carboni- Ristorante Acqua Pazza - tortellino in sfoglia di zucca ai crostacei, salsa di fegato grasso d'anatra tartufo nero uncinato e lampone liofilizzato
Pietro Palumbo - polpette e crescentine - tortellini in brodo di cappone
Simone Ropa – La Bottega di Franco - tortellino con crema di ricotta
Andrea Rambaldi - Trattoria Tre Leoni - tortellino goccia d'oro
Max Poggi – Al Cambio – Tortellini panna e funghi
Mario Ferrara - Scacco Matto – Tortellini paglia e fieno con i porri
Lino Rossi - Franco Rossi - Tortellini in Brodo di Gallina e Manzo
Stefano Adreghetti – Ristorante da Poggi (Venezia) – “Il tortellino bolognese incontra la laguna” Tortellino tradizionale in crema di latte , pistacchio, bottarga e ferro di gondola al nero di seppia
Marcello Leoni – Ristorante Leoni - Leoni - tortellini in brodo cotto a legna

La manifestazione è realizzata con il patrocinio del Comune di Bologna e la collaborazione Consorzio Vini Colli Bolognesi, I.I.S. BARTOLOMEO SCAPPI di Castel San Pietro, Forno Calzolari, Acqua Cerelia, Nolo Party, Caffè Terzi, Torrefazione Caffè Penazzi e Torrefazione Caffè Lelli, Cereria Resca, Credito di Romagna.
http://www.facebook.com/tourtlen.org

L'intervista alla vincitrice (da Dissapore)
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner