Boom di iscrizioni per Gelato World Tour Italian Challenge

Appuntamento a Roma il 25 novembre da Omab via Antonio Sogliano, 24

23/11/2015

Boom di iscrizioni per Gelato World Tour Italian Challenge
Anzola dell’Emilia (Bologna) 23 novembre 2015In tantissimi hanno fatto domanda d’iscrizione per la prima tappa di Gelato World Tour Italian Challenge in programma a Roma il 25 novembre nella sede del concessionario Omab (via Antonio Sogliano, 24). Così tante richieste da far salire il numero massimo di partecipanti da 25 a 30 e prevedere una seconda tappa nei prossimi mesi durante il percorso lungo la penisola italiana alla ricerca dei gelatieri che rappresenteranno l’Italia alla finale della seconda edizione di Gelato World Tour nel 2017.

Carpigiani lancia Gelato World Tour Italian Challenge in collaborazione con la sua rete di concessionari e SIGEP - Rimini Fiera e Punto IT per dare agli artigiani italiani la possibilità di competere con il migliori gelatieri del mondo che si sfideranno per il titolo di “World’s Best Gelato”.
Partecipare è semplice: basta contattare il concessionario della rete Carpigiani della propria zona e iscriversi proponendo il proprio gusto “cavallo di battaglia”. Durante la giornata della competizione si prepara la propria ricetta nel laboratorio messo a disposizione dall’organizzazione e, a fine pomeriggio, si sottopongono le vaschette ad una Giuria composta da un rappresentante di Sigep – Rimini Fiera, un rappresentante della rivista di settore Punto IT, giornalisti e chef locali.

I primi due gusti di ogni tappa saranno ospitati il 23 e 24 marzo 2017 ad Anzola Emilia nel Campus della Carpigiani Gelato University per la finale italiana in cui saranno scelti 8 partecipanti alla Finale Mondiale di Gelato World Tour. “La data scelta non è casuale perché vogliamo celebrare la Giornata europea del gelato artigianale insieme ai migliori gelatieri d’Italia e i rappresentanti delle maggiori testate giornalistiche s’Italia.

Saranno 16 mesi di tour per l’Italia alla ricerca di quelle storie che fanno grande l’arte della gelateria nel nostro Paese e a cui vogliamo dedicare la giusta visibilità” – commenta Achille Sassoli, direttore di Gelato World Tour - “Le tappe non saranno strutturate come un festival aperto al pubblico, ma si tratterà di un vero e proprio incontro tra professionisti in cui vogliamo che emerga la passione per il proprio lavoro, la cura nella scelta degli ingredienti e la creatività nell’elaborazione della ricetta. Tutte le qualità che puntiamo a valorizzare nel nostro impegno di diffondere la cultura del gelato artigianale italiano nel mondo”.

Il regolamento di Gelato World Tour Italian Challenge è disponibile sul sito web www.gelatoworldtour.com
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner