Bottura e Vissani sul podio Tre Forchette della Guida Ristoranti Gambero Rosso

Roberto Petza fa entrare per la prima volta la Sardegna nel gruppo delle Tre Forchette

08/10/2013

Bottura e Vissani sul podio Tre Forchette della Guida Ristoranti Gambero Rosso

Roma 8 ottobre 2013. Sono 23 le "Tre Forchette", il massimo riconoscimento della guida Ristoranti d'Italia 2014 presentata ieri dal Gambero Rosso. Scende quest'anno dal podio Heinz Beck de La Pergola de l'Hotel Rome Cavalieri, ma rimane nella 'top five' che vede al top Massimo Bottura e Gianfranco Vissani.

Circa duecento nuovi indirizzi recensiti e quattro nuove Tre Forchette nella guida Ristoranti d'Italia 2014 del Gambero Rosso.

Ecco i primi cinque: Massimo Bottura e Gianfranco Vissani, seguiti da vicino da Alfonso Iaccarino, Antonino Cannavacciuolo e Heinz Beck.

La parte alta della classifica perde due Tre Forchette e ne guadagna quattro, dal punto di vista meramente numerico un risultato col segno più che conferma di un buon andamento della ristorazione italiana anche in questi anni difficili. La voglia di fare bene c'è e ci sono anche la competenza e il talento, ecco allora che il panorama registra un momento felice, a dispetto di tutto, con new entry impensabili fino a qualche anno fa. Ci riferiamo a Roberto Petza, che firma la prima volta della Sardegna nel gruppo delle Tre Forchette, con 90/100. Insieme a lui, con il ristorante Casa Puddu di Siddi (VS), l’Antica Osteria da Cera di Campagna Lupia (VE) il Trussardi alla Scala di Milano (chef Luigi Taglienti), anche loro con 90/100 e Devero Ristorante del Devero Hotel di Cavenago di Brianza (MB) dello chef Enrico Bartolini con 91/100. La categoria Emergenti, possibili Tre Forchette di domani, si arricchisce di quattro nuove entrate, a ulteriore dimostrazione di una continua crescita ed evoluzione all’insegna della qualità.

Fa da traino all'intera Penisola la Lombardia con ben cinque Tre Forchette, seguita dal Veneto con tre e dall’Emilia Romagna, Piemonte e Toscana con due. La Lombardia in testa anche per i Tre Gamberi, e per l'unico Tre Mappamondi: Iyo a Milano. Fra i Tre Gamberi premiato per la prima volta un locale della regione Basilicata: La Locandiera, di Bernalda (MT) e il locale di Roma Armando al Pantheon (premiato già nella Guida Ristoranti di Roma). Al Lazio il primato delle Tre Bottiglie, con tre locali premiati, mentre guadagna i Tre Boccali il locale di Roma Open Baladin che si affianca a Casa Baladin di Piozzo (CN). Va nella Capitale anche il premio speciale, nato dalla collaborazione con acqua Panna e acqua San Pellegrino per lo chef emergente, che questa volta è una chef, la giovane Alba Estevez Ruiz del bistrot Marzapane.

Ma abbiamo nominato gli chef ben sapendo che non sono solo loro da soli a fare la grandezza di un ristorante, per questo anche in quest'edizione premiamo il miglior servizio in sala, vinto dal Caffè Arti e Mestieri di Reggio Emilia e il miglior servizio in sala d’albergo, assegnato a Poggio Rosso dell’Hotel Borgo San Felice di Castelnuovo Berardenga in provincia di Siena. La cantina e la sala acquistano sempre più importanza e anche la capacità di creare un servizio personale, elegante, dinamico e moderno, che usa, per esempio, con uguale disinvoltura grandi vini, cocktail e birra. Proprio per l'attenzione alla birra è stato premiato Matteo Zappile, sommelier de Il Pagliaccio di Roma, premio creato insieme a Birra Moretti.

Al Cantinone di Madesimo (SO) è andato il premio Premio Gambero Rosso - Animante Barone Pizzini come ristorante che “ama il suo territorio e che con la cucina ne anima il valore”. Insieme al Pastificio dei Campi è stato valutato il ristorante con la migliore proposta di primi piatti di pasta assegnato a Il Mosaico del Terme Manzi Hotel di Ischia (NA) mentre con Trento Doc si è voluto dare un riconoscimento per la miglior proposta di Metodo Classico Italiano, andato a In Vernice di Livorno.

Di seguito l'elenco dettagliato dei premi.

TRE FORCHETTE
Il punteggio è espresso in centesimi. Tra parentesi quello dell'anno scorso.

Osteria Francescana - Modena 95 (punteggio 2013: 95)

Vissani – Baschi (TR) 95 (punteggio 2013: 95)

Don Alfonso 1890 - Sant'Agata sui Due Golfi (NA) 94 (punteggio 2013: 94)

La Pergola de l’Hotel Rome Cavalieri – Roma 94 (punteggio 2013: 95)

Villa Crespi – Orta San Giulio (NO) 94 (punteggio 2013: 94)

Piazza Duomo– Alba (CN). 93 (punteggio 2013: 93)

La Torre del Saracino– Vico Equense (NA) 93 (punteggio 2013: 93)

Le Calandre– Rubano (PD) 92 (punteggio 2013: 93)

Laite– Sappada (BL) 92 (punteggio 2013: 92)

Lorenzo– Forte dei Marmi (LU) 92 (punteggio 2013: 91)

La Madia– Licata (AG).92 (punteggio 2013: 91)

Dal Pescatore Santini – Canneto sull’Oglio (MN) 92 (punteggio 2013: 93)

Reale– Castel di Sangro (AQ) 92 (punteggio 2013: 93)

St. Hubertus dell'Hotel Rosa Alpina - San Cassiano (BZ) 92 (punteggio 2013: 92)

Devero Ristorante del Devero Hotel - Cavenago di Brianza (MB) 91 (punteggio 2013: 87)

La Madonnina del Pescatore– Senigallia (AN) 91 (punteggio 2013: 91)

Il Pellicano– Porto Ercole (GR) 91 (punteggio 2013: 91)

Ilario Vinciguerrra Restaurant – Gallarate (VA) 91 (punteggio 2013: 91)

Da Vittorio– Brusaporto (BG) 91 (punteggio 2013: 90)

Antica Osteria da Cera – Campagna Lupia (VE) 90 (punteggio 2013: 87)

Il Povero Diavolo– Torriana (RN) 90 (punteggio 2013: 90)

S’Apposentu a Casa Puddu– Siddi (VS) 90 (punteggio 2013: 87)

Trussardi alla Scala – Milano 90

TRE GAMBERI Contadi Castaldi

Angiolina Pisciotta (SA)

Antichi Sapori Andria (BT)

Armando al Pantheon Roma

Ai Cacciatori Cavasso Nuovo (PN)

Consorzio Torino

Caffè La Crepa Isola Dovarese (CR)

Locanda Al Gambero Rosso Bagno di Romagna (FC)

La Locanda delle Grazie Curtatone (MN)

La Locandiera Bernalda (MT)

La Madia Brione (BS)

Osteria del Treno Milano

Pretzhof Val di Vizze/Pfitsch (BZ)

Tischi Toschi Taormina (ME)

Vecchia Marina Roseto degli Abruzzi (TE)

Osteria della Villetta dal 1900 Palazzolo sull'Oglio (BS) La Baita Faenza (RA)


TRE BOTTIGLIE Bertani

La Baita Faenza (RA)

Casa Bleve Roma

Le Case della Saracca Monforte d'Alba(CN)

Damini Macelleria & Affini Arzignano (VI)

Del Gatto Anzio (RM)

Al Donizetti Bergamo

Lanzani Brescia

Enoteca Marcucci Pietrasanta (LU)

Ombre Rosse Preganziol (TV)

Oste della Mal'ora Terni

Picone Palermo

Roscioli Roma


PREMI SPECIALI

Miglior servizio in sala

Caffè Arti e Mestieri - Reggio Emilia

Miglior servizio in sala d’albergo

Poggio Rosso dell’Hotel Borgo San Felice - Castelnuovo Berardenga (SI)

Premio Gambero Rosso Animante Barone Pizzini

Al ristorante che ama il suo territorio e l’ambiente

“Al ristorante che ama il suo territorio e che con la cucina ne anima il valore. La qualità nasce dalla ricerca di materie prima ottenute nel rispetto della terra, dell’ambiente e dell’uomo.”

Il Cantinone
Madesimo (SO)


Premio Gambero Rosso e Acqua Panna San Pellegrino

Cuoco emergente 2014

Alba Estevez Ruiz - Marzapane – Roma


Premio Gambero Rosso e Birra Moretti

Ristorante con Sommelier attento al mondo della birra

Matteo Zappile - Il Pagliaccio - Roma


Premio Gambero Rosso e Pastificio dei Campi

Ristorante con la migliore proposta di primi piatti di pasta

Il Mosaico - Del Terme Manzi Hotel – Ischia (NA)


Premio Gambero Rosso e Trento Doc

Carta dei vini con la miglior proposta di Metodo Classico Italiano

In Vernice - Livorno


I MIGLIORI DUE FORCHETTE

Da Caino – Montemarano (GR)...................................... 89

Combal.Zero- Rivoli (TO)............................................ 89

Miramonti L’Altro– Concesio (BS)............................... 89

Mistral del Grand Hotel Villa Serbelloni– Bellagio(CO) 89

Il Pagliaccio– Roma..................................................... 89

Enoteca Pinchiorri– Firenze........................................ 89

La Trota– Rivodutri (RI)............................................... 89

Ambasciata – Quistello (MN)......................................... 88

Agli Amici Trattoria dal 1887– Udine........................ 88

Antica Corona Reale – Cervere (CN)............................. 88

Arnolfo– Colle di Val d’Elsa (SI)..................................... 88

The Cesar dell’Hotel La Posta Vecchia– Ladispoli(RM) 88

Le Colline Ciociare– Acuto (FR)................................... 88

Cracco– Milano............................................................. 88

Il Desco– Verona.......................................................... 88

Duomo– Ragusa........................................................... 88

Taverna Estia– Brusciano (NA)..................................... 88

Il Faro di Capo d’Orso– Maiori (SA)............................ 88

Al Gambero– Calvisano (BS)......................................... 88

Già Sotto l’Arco– Carovigno (BR)................................ 88

Giardino– San Lorenzo in Campo (PU).......................... 88

Oliver Glowig all’Aldrovandi Villa Borghese– Roma 88

Guido- Serralunga d’Alba (CN)....................................... 88

Guido da Costigliole – Santo Stefano Belbo (CN)......... 88

Il Mosaico del Terme Manzi Hotel – Ischia (NA)........ 88

Oasis Sapori Antichi– Vallesaccarda (AV)..................... 88

L’Olivo del Capri Palace– Capri (NA)........................... 88

Pashà– Conversano (BA)............................................... 88

La Peca– Lonigo (VI)..................................................... 88

Pinocchio– Borgomanero (NO)..................................... 88

La Primula– San Quirino (PN)....................................... 88

Quattro Passi – Massa Lubrense (NA)........................... 88

Romano– Viareggio (LU)............................................... 88

Zur Rose– Appiano/Eppan (BZ).................................... 88

La Stua de Michil dell’Hotel La Perla –
Corvara in Badia/Corvara (BZ).......................................... 88

Symposium 4 Stagioni– Cartoceto (PU)..................... 88

La Tenda Rossa– San Casciano in Val di Pesa(FI)......... 88

Uliassi – Senigallia (AN).................................................. 88

Villa Maiella– Guardiagrele (CH)................................... 88


LE MIGLIORI CUCINE

Osteria Francescana 57 - Modena
La Madia 57 - Licata (AG)
Piazza Duomo 57 - Alba (CN)
Vissani 57 - Baschi (TR)
Le Calandre 56 - Rubano (PD)
Il Povero Diavolo 56 - Torriana (RN)
Reale 56 - Castel di Sangro (AQ)
St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina 56 - San Cassiano/Sankt Kassian (BZ)
La Torre del Saracino 56 - Vico Equense (NA)
Le Colline Ciociare 55 - Acuto (FR)
Laite 55 - Sappada (BL)
Villa Crespi 55 - Orto San Giulio (NO)
Antica Osteria da Cera 54 - Campagna Lupia (VE)
Caffè Arti e Mestieri 54 - Reggio Emilia
Combal.Zero 54 - Rivoli (TO)
Cracco 54 - Milano
Devero Ristorante del Devero Hotel 54 - Cavenago di Brianza (MB)
Don Alfonso 1890 54 - Sant’Agata sui Due Golfi (NA)
La Madonnina del Pescatore 54 - Senigallia (AN)
Metamorfosi 54 -Roma
Mistral del Grand Hotel Villa Serbelloni 54 Bellagio (CO)
Il Pagliaccio 54 - Roma
La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri 54 Roma
S’Apposentu a Casa Puddu 54 - Siddi (VS)
Uliassi 54 - Senigallia (AN)
Ilario Vinciguerra Restaurant 54 - Gallarate (VA)
21.9 53 - Albissola Marina (SV)
Antica Corona Reale 53 - Cervere (CN)
Arnolfo 53 - Colle di Val d’Elsa (SI)
Il Desco 53 - Verona
Duomo 53 - Ragusa
All’Enoteca 53 - Canale (CN)
Taverna Estia 53 - Brusciano (NA)
Oliver Glowing all’Aldrovandi Villa Borghese 53 Roma
Lorenzo 53 - Forte dei Marmi (LU)
Il Mosaico del Terme Manzi Hotel 53 - Ischia (NA)
Pashà 53 - Conversano (BA)
Il Pellicano 53 - Porto Ercole (GR)
Dal Pescatore 53 - Canneto sull’Oglio (MN)
La Trota 53 - Rivodutri (RI)
Trussardi alla Scala 53 - Milano

GLI EMERGENTI

Pashà 88 Conversano (BA)
Lunasia del Green Park Resort 87 Tirrenia (PI)
Metamorfosi 86 Roma
Aminta 85Genazzano (RM)
La Femme Meridiana 84 San Bartolomeo al Mare (IM)
Gaudio 84 Barbariga (BS)
Signum 84 Salina (ME)
Il Cappero del Therasia Resort 84 Vulcano (ME)
Kresios 83 Telese Terme (BN)
El Coq 82 Marano Vicentino(VI)
Le Giare 81 Montiano (FC)
Veritas 81 Napoli
Umami 81 Andria (BT)
Angelo Sabatelli 81Monopoli (BA)
Ad Gallias 80 Bard (AO)
Le Tre Lune 80 Calenzano (PO)


Guida Ristoranti d'Italia 2014 Gambero Rosso | Prezzo: 22€

Ecco l'Olimpo del Gambero Rosso 2013

Vissani si conferma in vetta con Beck e Bottura

Da Vittorio a Brusaporto (BG) registra un clamoroso +8 rispetto al voto dello scorso anno

Roma 8 ottobre 2012. L'Olimpo della gastronomia italiana e' stato delineato dalla 23/ma edizione della Guida Ristoranti d'Italia del Gambero Rosso, presentata alla Citta' del Gusto, che recensisce 2.015 esercizi.

Sono una ventina i ristoranti ad aver ottenuto le 3 forchette, il premio riservato a chi riesce a superare la soglie dei 90 centesimi di punteggio complessivo. In testa, con 95/100, troviamo un tris d’assi: Massimo Bottura, Heinz Beck e Gianfranco Vissani (accolto con una vera ovazione al momento della premiazione).

A seguire tutti gli altri (vedi elenco qui sotto) con tre nuovi ingressi nell’Olimpo gastronomico rappresentati da Ilario Vinciguerra a Gallarate (VA), Il Povero Diavolo a Torriana (RN) e Da Vittorio a Brusaporto (BG), che ha registrato un clamoroso +8 rispetto al voto dello scorso anno.

Ad un’analisi regionale della distribuzione dei premi sembra che Campania eLombardia siano le due regine del buon mangiare, con tre locali a testa che hanno ottenuto il massimo riconoscimento, seguiti da Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Toscana e Marche con due Tre Forchette a testa. La Lombardia rafforza il concetto presentandosi con ben 5 esponenti anche nella classifica dei Tre Gamberi, quella delle trattorie eccellenti. Al Lazio il primato delle migliori bevute, con 4 locali premiati con le Tre Bottiglie, categoria riservata alle enoteche/wine-bar.

Veniamo poi alle novità: classificate per la prima volta birrerie, ristoranti etnici e pizzerie, con nuovi simboli declinati nella consueta scala da uno a tre. I Tre Boccali vanno ad uno dei nomi di riferimento della birra artigianale italiana, il geniale Teo Musso, che col suo marchio Baladin ha fatto scuola. Tra gli etnici, inseriti come virtuoso esempio di ascesa qualitativa nel panorama gastronomico del paese, il massimo riconoscimento – i Tre Mappamondi – va alristorante giapponese Iyo di Milano. I Tre Spicchi, dedicati ad uno dei piatti simboli del made-in-Italy, vanno invece alla pizzeria I Tigli di San Bonifacio (VR), all’Antica Osteria Pepe di Caiazzo (CE) e a due locali capitolini, Sforno e La Fucina.

Ecco i 21 ristoranti al vertice della classifica che conquistano il massimo riconoscimento delle 'Tre forchette':
Massimo BotturaOsteria Francescana a Modena punti 95 - La Pergola de l'Hotel Rome Cavalieri a Roma punti 95 - Vissani a Baschi (Terni) punti 95 - Don Alfonso 1890 a Sant'Agata sui Due Golfi (Napoli) punti 94 - Villa Crespi a Orta San Giulio (Novara) punti 94 - Le Calandre - Rubano (Padova) punti 93 - Dal Pescatore Santini a Canneto sull'Oglio (Mantova) punti 93 - Piazza Duomo ad Alba (Cuneo) punti 93 - Reale a Castel di Sangro (L'Aquila) punti 93 - La Torre del Saracino a Vico Equense (Napoli) punti 93 - Laite a Sappada (Belluno) punti 92 - St. Hubertus de l'Hotel Rosa Alpina a San Cassiano(Bolzano) punti 92 - Lorenzo a Forte dei Marmi (Lucca) punti 91 - La Madia a Licata (Agrigento) punti 91 - La Madonnina del Pescatore a Senigallia (Anocona) punti 91 - Oasis Sapori Antichi a Vallesaccarda (Avellino) punti 91 - Ilario Vinciguerra Restaurant a Gallarate (Varese) punti 91 - Il Pellicano a Porto Ercole (Grosseto) punti 90 - Il Povero Diavolo a Torriana (Rimini) punti 90 - Uliassi a Senigallia (Ancona) punti 90 - Da Vittorio a Brusaporto (Bergamo) punti 90.

La Guida assegna inoltre nuovo premi speciali alle migliori pizzerie, contraddistinte da 'Tre spicchi', che secondo gli esperti del Gambero Rosso sono: La Fucina a Roma, Antica Osteria Pepe a Caiazzo (Caserta), Sforno a Roma, I Tigli a San Bonifacio (Verona). Un solo ristorante etnico e' stato premiato con i 'Tre mappamondi' ed e' Iyo a Milano. Al top delle birrerie e' invece Casa Baladin a Piozzo (Cuneo), premiata con i 'Tre Boccali'.

La Guida lo si trova oltre al tradizionale formato cartaceo in vendita in libreria e in edicola, anche come applicazione su Apple Store, Samsung Apps, Google Play, Amazon App Store e Windows 8 e su Amazon Store.


- Le Guide 2013

- Le Guide 2012

- Le Guide 2011

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner