Buyer da 34 Paesi a SIGEP 2015: il 20% dei visitatori del salone proviene dall'estero

A Rimini Fiera numerosi i progetti per favorire incontri B2B con gli espositori

12/12/2014

Buyer da  34 Paesi a SIGEP 2015: il 20% dei visitatori del salone proviene dall'estero
Rimini, 12 dicembre 2014Il 36° SIGEP (dal 17 al 21 gennaio 2015) si prepara ad un ulteriore incremento del suo profilo di internazionalità dopo il record stabilito nell’ultima edizione a gennaio 2014, quando il salone internazionale dedicato a dolciario e panificazione artigianale mise insieme 34.646 operatori provenienti dai cinque continenti.

In sostanza, oltre un visitatore su cinque arriva a SIGEP dall’estero e la performance di crescita è straordinaria se si considera che nelle ultime cinque edizioni i visitatori esteri sono esattamente raddoppiati.
I risultati sono l’esito degli investimenti economici di Rimini Fiera e delle iniziative internazionali organizzate in partnership con aziende e associazioni. E’ il caso di Gelato World Tour, che nel settembre scorso ha concluso a Rimini il suo tour mondiale dopo le tappe di Roma, Valencia, Melbourne, Dubai, Austin e Berlino.

Gelato World Tour, promosso insieme Carpigiani Gelato University, in partnership con Ifi (l’azienda italiana conosciuta in tutto il mondo per le sue vetrine per il gelato artigianale) e Mec3 (azienda leader di settore nella produzione di ingredienti per gelateria artigianale e pasticceria), si ripeterà nel 2015 e sarà presentata ufficialmente in una conferenza stampa lunedì 19 gennaio a SIGEP.
Il tasso di internazionalità di SIGEP è anche frutto delle relazioni tessute in questi anni e dell’indiscutibile appeal che il dolce artigianale italiano, particolarmente il gelato, gode in tutto il mondo.
Il perno di queste relazioni è Progetto Top Buyers dai 5 Continenti, la piattaforma in sei lingue che garantisce l’opportunità di confrontare domanda ed offerta per approdare, secondo un calendario redatto prima della manifestazione, ad un programma di business meeting fra interlocutori professionali di tutto il mondo.
A SIGEP 2015 sono previste delegazioni da 34 Paesi, dal Giappone all’Australia, dal Medio Oriente all’Europa Occidentale, dal bacino del Mediterraneo al Sudamerica, passando per i paesi dell’Est Europa e i mercati americani, fino al Sudafrica. Non c’è mercato mondiale che SIGEP non stia scandagliando alla ricerca di nuove relazioni in funzione del business delle imprese espositrici.
SIGEP 2015 sarà anche teatro di un progetto di cooperazione con ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, per l'incoming dei buyer da Australia, Canada, Cina, Corea, Emirati Arabi Uniti, Giappone, Nuova Zelanda, Sudafrica, Stati Uniti.

ICE fornirà delle ricerche di mercato aggiornate sui settori delle manifestazioni SIGEP ed AB TECH per la Cina, il Canada, gli Stati Uniti, l'Australia e il Sudafrica, che saranno pubblicate sul sito di SIGEP e che si intendono come propedeutiche agli incontri B2B che sono programmati con gli espositori. Sempre per sostenere l'export, sarà attivo nelle giornate di lunedì 19, martedì 20 e mercoledì 21, un servizio di consulenza agli espositori italiani a cura di Trade Analyst di Canada, Stati Uniti e Cina, che illustreranno alle aziende le normative per l'export nei suddetti mercati.

COLPO D’OCCHIO SU SIGEP 2015
Data: 17 - 21 gennaio 2015; Organizzazione: Rimini Fiera Spa; edizione: 36°; periodicità: annuale; qualifica: internazionale; ingresso: riservato agli operatori professionali; orari: 9,30 – 18.00, ultimo giorno 9,30 – 15,00 (15,00 – 17,00 solo con ticket online); direttore business unit: Patrizia Cecchi; project manager: Gabriella de Girolamo (gelateria), Giorgia Maioli (pasticceria, panificazione, caffè); info espositori: tel.0541/744521 fax 0541/744772; website: www.sigep.it
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner