CARE'S The ethical Chef Days dal 17 al 20 Gennaio 2016 in ALTA BADIA

Un nuovo progetto di Norbert Niederkofler, Paolo Ferretti e Giancarlo Morelli

30/12/2015

CARE'S The ethical Chef Days dal 17 al 20 Gennaio 2016 in ALTA BADIA
Inizia il countdown verso l'edizione "zero" di CARE'S the ethical chef days l'appuntamento che riunirà in ALTA BADIA dal 17 al 20 Gennaio 2016 alcuni tra i più importanti chef internazionali ed esperti del settore per promuovere un approccio etico e sostenibile alla cucina.

CARE'S è Il nuovo progetto di Norbert Niederkofler, chef stellato del Ristorante St Hubertus (Hotel Rosa Alpina di San Cassiano) e Paolo Ferretti, titolare dell’agenzia di comunicazione HMC di Bolzano, con il contributo di Giancarlo Morelli, chef stellato e patron del Pomiroeu e si avvale della collaborazione di Audi, in qualità di main partner, e di Alta Badia, Colmar, Ferrari Trento, Lavazza, Monograno Felicetti, S. Pellegrino & Acqua Panna, Südtirol.

Il progetto
Cares: preoccuparsi, prendersi cura. Di chi? Dei giovani. "I proventi dell'evento finanzieranno borse di studio per chef, sommelier, personale di sala, pasticceri" spiega Niederkofler "In modo che possano imparare dai migliori, non solo in Italia". Durante le giornate di Cares - tutte aperte al pubblico - ci saranno corsi di cucina sì, ma anche masterclass dove gli chef incontreranno designer, musicisti, artisti: "Voglio persone con dei concetti, voglio creare attenzione su temi come la sostenibilità, l'etica, lo spreco".
Norbert Niederkofler

Il programma
Nella cornice delle Dolomiti, da San Cassiano a Corvara, a La Villa, passando per i vari rifugi, si passeranno quattro giorni tra tavole rotonde, Cooking Masterclasses e Chef Talk, dove tutti i partecipanti porteranno la loro personale testimonianza per una consapevole fruizione e valorizzazione del territorio. Oltre a cucinare, questa volta parleranno anche personaggi del calibro di Michel Bras dalla Francia, Rodolfo Guzman dal Cile, Vladimir Mukhin da Mosca, Scot Kirton dal Sud Africa, Rafa Costa e Silva da Rio de Janeiro, Leonardo Pereira da Lisbona e una pioggia di stelle anche dall’Italia, inclusi i tristellati Romito e Bottura.

Edizione invernale, ed estiva
Questa volta sarà ancora Alta Badia, ma dalla prossima si cambia location, e anche stagione, perché l’idea è creare un evento itinerante, due volte all’anno, in sedi ogni volta diverse, ma sempre esemplari in termini di valorizzazione del territorio, rispetto e protezione dell’ambiente. La missione di CARE’s è di promuovere l’attenzione alla natura, valorizzando le best practice in termini di focus sul territorio, sui prodotti locali e sulla stagionalità degli stessi, ma anche sui consumi responsabili, riciclo dei materiali e riutilizzo degli scarti alimentari.
Particolare attenzione sarà dedicata all’educazione delle nuove generazioni e alla formazione professionale, con l’istituzione del premio Young Ethical Talent Award, che verrà assegnato, per ogni edizione a giovani chef, pasticceri, sommelier e personale di sala.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner