Cinque secoli di gastronomia italiana: l'arte della cucina nel libro italiano dal 400 ad oggi

A Milano dal 7 all' 8 marzo la Mostra Internazionale “Libri Antichi e di Pregio”

06/03/2014

Cinque secoli di gastronomia italiana: l'arte della cucina nel libro italiano dal 400 ad oggi

Milano 6 marzo 2014. Da venerdì 7 a domenica 8 marzo i mille mondi dei libri antichi approdano a Milano, presso il Palazzo Mezzanotte di Piazza Affari. Si tratta della seconda edizione della Mostra Internazionale Libri Antichi e di Pregio, che torna nel capoluogo lombardo dopo il grande successo della prima a Palazzo Giureconsulti un anno fa.

Uno dei temi chiave della mostra sarà l'arte culinaria: "Cinque secoli di gastronomia italiana: l'arte della cucina nel libro italiano dal Quattrocento ad oggi".
Gourmet, bibliofili e cuochi, e oltre cinquecento anni di cultura del cibo si daranno appuntamento nel Palazzo della Borsa.

Verrà presentata anche la ricetta bibliofila di Gualtiero Marchesi: "Ragout di rognone e animelle e salsa foie gras con nocciole tostate".

La Mostra si inaugura venerdì 7 alle 17,30 con il taglio del nastro di Fabrizio Govi, presidente di ALAI, l’Associazione Librai Antiquari d’Italia, e Pier Andrea Chevallard, segretario generale della Camera di Commercio di Milano.

Segue alle 18.30 presso la Sala conferenze di Palazzo Turati, adiacente alla sede della Mostra, la Conferenza dal titolo "Cinque secoli di gastronomia italiana: l'arte della cucina nel libro italiano dal Quattrocento ad oggi".

Relatori:

  • Gualtiero Marchesi, cuoco
  • Alberto Capatti, storico della gastronomia
  • Davide Rampello, collezionista e responsabile di Expo 2015
  • Roberta Schira, scrittrice, giornalista e gourmet
Tutto il programma della Mostra
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner