Cocktail in gara il 21 settembre a Rimini a favore di AIL contro la leucemia

15/09/2016

Cocktail in gara il 21 settembre a Rimini a favore di AIL contro la leucemia
Rimini settembre 2016. Si avvicina la data della gara per raccogliere i fondi contro la leucemia.
 
AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, i linfomi e il mieloma e AIBES  Associazione Barmen e Sostenitori, in collaborazione con l’azienda bolognese Fabbri 1905, hanno promosso Cockt-AIL, una competizione che vede Barmen e Barladies italiani cimentarsi nella realizzazione di cocktail ideati per raccogliere fondi a favore di AIL.

L’iniziativa, realizzata in concomitanza dei concorsi regionali di AIBES, ha preso il via ad aprile e si sta svolgendo in molte località italiane; il 21 settembre alle ore 15, presso l’Embassy Club di Rimini (Viale Vespucci) si terrà l’ultima tappa della competizione che avrà come tema “l’Aperitivo italiano” e raccoglierà fondi per l’acquisto di un’automobile dedicata al Progetto di Assistenza Domiciliare nella Provincia di Rimini.

Testimonial d’eccezione della giornata saranno Fede&Tinto, noti conduttori radiofonici della trasmissione enogastronomica Decanter, in onda su Radio 2.

In ogni tappa sono state selezionate 6/8 ricette inedite e la ricetta vincitrice di ogni tappa è stata pubblicata sulla pagina Facebook.

Le sei ricette maggiormente votate accederanno alla finale Cockt-AIL 2016 che si terrà in occasione del Convegno Nazionale AIBES a Roma, presso l’hotel Crowne Plaza, dal 4 al 6 dicembre 2016.

Il pubblico che ha partecipato ai vari eventi regionali ha sostenuto AIL degustando i cocktail preparati per l’occasione e il ricavato della degustazione è stato interamente devoluto alle attività che le sezioni provinciali AIL svolgono a favore dei pazienti ematologici, che hanno partecipato all’iniziativa.
La premiazione dell'edizione 2015 di Cockt-AIL che si è svolta a Rimini
“Promuoviamo da sempre il buon bere, italiano e responsabile” afferma Nicola Fabbri, Amministratore dell’azienda bolognese che ha deciso di affiancare AIL e AIBES in questo importante progetto benefico. “Ci è sembrata una bellissima occasione per fare del bene sensibilizzando a un tema importante come quello della lotta a malattie che colpiscono soprattutto i giovani e di farlo sotto l’egida di un nome, Cockt-AIL, che rimanda a momenti di allegria e condivisione”.
 

L'AIL, riconosciuta con DPR n. 481 del 19/09/1975, è impegnata da oltre 45 anni nel promuovere e sostenere la ricerca scientifica nel campo delle leucemie, mettere in atto l’assistenza sanitaria necessaria a migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari e nel sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro le malattie ematologiche. Attualmente l'Associazione si articola in 81 sezioni provinciali distribuite su tutto il territorio nazionale.


Altri articoli:
Al via la competizione per Bartenders e Barladies COCKT-AIL 2016

Bere sostenibile. A Rimini il 21 settembre appuntamento con Cockt-AIL
 



 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner