Come sarà il negozio del futuro? Ecco SHOP2015 a Tuttofood

Un progetto che coinvolge il cliente ancor prima che acceda in negozio

30/04/2015

Come sarà il negozio del futuro? Ecco SHOP2015 a Tuttofood
SHOP2015 offre agli operatori professionali del sistema distributivo e ai produttori, la possibilità di verificare le soluzioni e tecnologie concrete e futuribili, presentate e proposte da 35 aziende leader a livello internazionale. Per chi è interessato l'appuntamento è a Tuttofood nel Padiglione 6.

I temi dominanti di Shop2015
Connesso, interattivo, ecologico, di prossimità e ubiquo, di medie dimensioni, vocato a informare e coinvolgere il cliente.
Temi quali la connettività e la convergenza cambieranno il volto del commercio al dettaglio, permettendo ai retailer di fondere digitale, virtuale e fisico in un unico modello di negozio online con punti di vendita reali.
E' in corso una vera rivoluzione digitale che coinvolge in prima linea i punti vendita e contempla strumenti in grado di coinvolgere, informare, stimolare, sedurre e premiare il cliente protagonista di una esperienza d’acquisto inedita.

Questi sono i temi dominanti di SHOP2015 il laboratorio del negozio del futuro che, in Fiera Milano Rho dal 3 al 6 di maggio, offre agli operatori professionali del sistema distributivo e ai produttori, la possibilità di verificare le soluzioni e tecnologie concrete e futuribili, presentate e proposte da 35 aziende leader a livello internazionale.

Si tratta di una visione e approccio omnichannell che permette il coinvolgimento del cliente ancor prima che acceda in negozio. Quindi è il Mobile uno dei primi punti di contatto che accompagna lo shopper lungo tutto il percorso da prima dell’accesso in store, al post acquisto.
Il consumatore viene accompagnato e supportato nelle sue scelte di vita; ad esempio vegani e vegetariani che scelgono un prodotto anzichè un altro in base agli ingredienti in esso contenuti, scannerizzano l’EAN, o il codice QR del prodotto con il loro smartphone (o dispositivo self), oppure una etichetta rfid e ottengono tutte le informazioni loro necessarie, incluso l’elenco dei prodotti alternativi qualora quello in esame non fosse coerente con le loro scelte.

A SHOP2015, un drone aleggia tra gli scaffali e verifica le rotture di stock e l’andamento delle promozioni, mentre effettua l’inventario. L’ologramma della commessa virtuale ti informa e assiste, mentre gli schermi interattivi ti riconoscono e suggeriscono proposte personalizzate di servizio e acquisto, indirizzandoti verso assistenti e colleghi “umani”, per qualsiasi esigenza o richiesta ed evitandoti le code alle casse. Hai dimenticato o smarrito la fidelity card? Non c’è problema, nel tuo dispositivo mobile hai memorizzato quella digitale. A SHOP2015 vige la tracciabilità dell’intera filiera, tramite la lettura e il riconoscimento in cassa del lotto del prodotto e la gestione della data di scadenza e delle offerte per data di scadenza.
Nel caso di prodotti scaduti, o con difetti, o con restrizioni, la vendita viene automaticamente sospesa. Ti sei dimenticato qualcosa? Puoi ordinarlo anche su catalogo con lo smartphone e lo potrai ritirare direttamente nel punto di vendita, o ti verrà consegnato a casa da un mezzo elettrico. Per ora Peter, il drone, non è ancora autorizzato ad atterrare nel tuo terrazzo o giardino per le consegne.
I PARTNER
Alfacod presenta il wi-fi di IV generazione e gli innovativi POS All-in-One (AIO), di HP, caratterizzati da un ingombro ridotto e che consentono di tenere tutto sotto controllo, sia nel punto vendita sia nel back office, anche negli esercizi commerciali più articolati e complessi.

Per Datalogic migliorare la shopping experience in negozio è una delle priorità per i retailer di tutto il mondo. Secondo Datalogic la fase di checkout è quella che influenza maggiormente l'esperienza di un consumatore ed è l'ultima opportunità che ha il retailer per cercare di impressionare positivamente il cliente.
Datalogic ha realizzato una rivoluzionaria soluzione per la scansione automatica dei prodotti al checkout dei punti vendita ad alto volume, il portal scanner Jade X7 è un dispositivo di raccolta dati unico, che permette ai clienti di posizionare la merce sul nastro trasportatore del banco cassa, senza necessità di orientamento corretto. La merce passa sotto un arco dotato di tecnologia imaging avanzata, in grado leggere i codici a barre e di fare il riconoscimento visuale degli oggetti ad una velocità molto superiore rispetto a quella di un tradizionale sistema di checkout.

Encodata e Vienna Lab presentano Vienna Advantage Erp&Crm, una piattaforma completa e innovativa per il retail, anche cloud e finalizzata alla vendita in mobilità, alla gestione dello stock online, all’interazione tra cliente, operatore e “scaffale”, (l’applicazione pratica del concetto di IoT), ai sistemi di analisi dei flussi e dei comportamenti in store. Più si conosce il proprio cliente, migliori saranno le performance del negozio.

Epson conferma la strategia e funzione di essere trait d'union tra le comunità di ISV e VAR del settore retail, rafforzando al contempo la propria reputazione di promotore di soluzioni attraverso la gamma di prodotti TM-Intelligent.

Frabe si occupa da oltre quarant’anni di aiutare gestori e possessori di negozi ed attività commerciali ad allestire i propri spazi espositivi, grazie alla produzione su misura di numerose tipologie di scaffalature.

Guttadauro a Shop 2015 porta la soluzione StockStore ed in particolare la configurazione mobile realizzata per Grom ed EXPO2015.
Si tratta di una applicazione di vendita in mobilità tramite tablet Hp Elite serie 1000 con stampa scontrino via wi-fi alle printer Epson Intelligent, Printer che tra l’altro si possono utilizzare per stampare promozioni in coda allo scontrino fiscale (Progetto Epson Expo). Questo particolare tipo di vendita è realizzata per eliminare le code all’interno dei Punti Vendita: in momenti di particolare affluenza uno o più operatori possono avvicinarsi alle persone in coda alla cassa ed emettere scontrini tramite tablet. La vendita avviene normalmente ma con incasso in contanti, oppure carta prepagata (per ora no bancomat/carta di credito), l’operatore comunica al cliente un numero di transazione che a sua volta la comunicherà all'addetto alle vendite nel momento in cui verrà servito e che gli consegnerà anche lo scontrino fiscale.

Mass Market BIA (cous cous), Frutteto Casagrande (ortofrutta), La Toscana dei Sapori (selezioni di vini da tutt’Italia) Soffass (rotoloni Regina), sono i partner della distribuzione che hanno contribuito ad animare SHOP2015 e propongono ai retailer i propri prodotti di consumo e partecipano alla costruzione del commercio del futuro che vedrà sempre più la filiera produzione-distribuzione-consumo, divenire collaborativa e partecipata.

Microlog è leader in Italia nella realizzazione di prodotti innovativi orientati al marketing per la GDO e il RETAIL. Specializzata nella produzione di sistemi contapersone, giochi promozionali interattivi, circuiti di fidelizzazione, strumenti per la realizzazione di sondaggi informatizzati

Omega Bilance propone i misuratori intelligenti di ultima generazione. Tutta la filiera di produzione è certificata ISO 9001:2008.

Plastimark sarà presente con i propri carrelli ergonomici, leggeri, robusti più del metallo, flessibili e rispettosi dell’ambiente perché prodotti con materiali riciclati e riciclabili al 100%. Produrre un carrello in plastica anziché in metallo ha un costo in termini di impatto ambientale pari ad un terzo. Prodotti non solo belli e di grande impatto estetico, ma anche solidi e resistenti per durare nel tempo con una conseguente riduzione dei costi di manutenzione grazie anche alla loro modularità.

Pluriservice ha lanciato una serie di prodotti destinati a rivoluzionare il mondo del retail, dei trasporti e della logistica tra cui il nuovo PDA smartphone "più piccolo della sua categoria" configurabile a scelta dall'utente con lettore laser 1D o 2D, quattro radio a bordo Bluetooth Wi-Fi Gps HSDPA oltre che fotocamera integrata da 5M. In un unico piccolo oggetto è possibile gestire in linea il magazzino, e accedere in tempo reale a tutti gli ordini per gli agenti, alle schede e alle posizioni finanziarie dei clienti.
Tra le offerte innovative proposte spiccano inoltre le soluzioni "E2K Retail" ed "E2K Track", software che utilizzano entrambi la tecnologia RFID (Radio Frequency Identification) e che consentono la tracciabilità dei prodotti in due settori chiave come quello della moda e quello alimentare.

SCS Web, azienda specializzata nell’arredamento di negozi alimentari, fondata nel 1978. Nel 1982 presenta le sue prime linee di mobili cassa fino all’introduzione, nel 1987, del modello Mega, prodotto storico nel processo evolutivo del mobile cassa Oggi SCS si contraddistingue, oltre che per i mobili cassa, anche per la produzione di box informazioni, scaffalature ed arredi dedicati a settori quali la penetteria, la gastronomia, la frutta e verdura, vini e bevande.

Nell'ambito della rete d'imprese e progetto TECNOSHOP, il Consorzio FIA lancia la carta fidelity digitale, residente nello smartphone che utilizza i codici QR Quick Response e che sostituisce quelle fisiche, con molteplici vantaggi in termini di costi di gestione e semplificazione e Peter, il drone che volando tra gli scaffali fa l'inventario; Cartotecnica Mara, propone la carta per scontrini completamente ecologica, profumata, senza polifenoli; Dataprocess International, la nuova cassa intelligente con sistema operativo android che interagisce con tutti i device del negozio integrandoli. Per rendere “dinamica e realistica” la presentazione, Dataprocess Internazional ha coinvolto il doctor chef stellato Raimondo Mendolia nella realizzazione di un laboratorio di produzione di pasta fresca, una filiera il cui processo produttivo parte dal dosaggio degli ingredienti e termina con la realizzazione delle ricette alimentari. Peculiarità del sistema è la ripetibilità della ricetta, tracciabilità e rintracciabilità delle materie prime. Peso, confezionamento ed etichettatura del prodotto per la vendita in autoservizio. Acquisto e pesatura in autoservizio del prodotto non confezionato. Vendita assistita del prodotto fresco al banco. Pagamento al punto cassa assistito e in autoservizio (cashhandling); Uakari lancia in anteprima il gestionale GS1 DataBar per codici a barre che permette, tra l'altro, la gestione della tracciabilità, tramite la lettura e il riconoscimento in cassa del lotto del prodotto e la gestione della data di scadenza e delle offerte per data di scadenza. Nel caso di prodotti scaduti, o con difetti, o con restrizioni, la vendita viene automaticamente sospesa.

Secondo Toshiba Global Commerce Solutions, in partnership con Konvergence, frutto dell’acquisizione da parte di Toshiba TEC della divisione Retail Store Solutions di IBM, divenendo la prima compagnia al mondo di soluzioni integrate per il commercio, l’omnicanalità rivoluziona il retail, trasformandolo da un Point of Sale transazionale a un Point of Commerce.
Adottando questo approccio si consente ai clienti di passare impercettibilmente da un canale all’altro (negozi, e-commerce, call center ecc.) in un’unica esperienza di acquisto. La tecnologia del retailer, ad esempio, può permettere ai clienti di iniziare l’acquisto online e trasferire il carrello della spesa a una transazione in negozio. In questo senso, l’esperienza omnicanale può essere intesa come “priva di canali”.
Tra le soluzioni che derivano da questo approccio, vi è la soluzione presentata a SHOP 2015, una soluzione di check out evoluto, couponing, mobile proximity marketing e che recepisce anche le direttive comunitarie sugli allergeni anticipando tendenze e futuri obblighi di legge.

Konvergence, partner di Toshiba, supera i tradizionali concetti di ‘consumatore’ e di ‘cittadino’. Al loro posto c’è lo ‘user di servizi’ che sta cambiando le regole degli spazi di vendita e di lavoro (siano essi un supermercato o un ufficio pubblico o un luogo di svago o altro ancora). La User Experience sta prendendo il centro del nuovo business model dei retailer, in ogni ambito dell’interazione personale con il mondo circostante. Konvergence, è pronta a questa sfida con un portfolio strutturato di prodotti e servizi pensato per aiutare la distribuzione commerciale ad affrontare tempestivamente la cosiddetta ‘digital disruption’.

Touch Revolution porta la propria esperienza di anni di studio nell’analizzare l’interazione tra oggetti, uomini e ambienti. La gamma dei prodotti Touch Revolution è concepita, infatti, per dar vita a una comunicazione sorprendente, mediante immagini interattive su vetro, o altri materiali, nitide, brillanti e di forte impatto visivo.

Vimage si dedica all’ideazione, sviluppo e produzione di sistemi multimediali interattivi avanzati e soluzioni tecnologiche personalizzate ed innovative, dove varie tecnologie vengono combinate nel segno della multimedialità e poli-sensorialità per dar vita a prodotti e servizi dall’elevato valore aggiunto per i retailer e i consumatori.

INformaCIBO è tra i media partner
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner