"Come valorizzare le carni suine per competere sui nuovi mercati" Giovedì 5 febbraio a Reggio Emilia

Promuove l’Organizzazione Interprofessionale del Gran Suino Italiano

02/02/2015

"Come valorizzare le carni suine per competere sui nuovi mercati" Giovedì 5 febbraio a Reggio Emilia
Bologna, 2 febbraio 2015 – “Come valorizzare le carni suine per competere sui nuovi mercati”, se ne parlerà giovedì 5 febbraio 2015 a Reggio Emilia (ore 9, sede di Dinamica, via Gualerzi 30) con le rappresentanze del mondo della ricerca e dell’innovazione, gli allevatori e i trasformatori, alla presenza dell’Assessore all’Agricoltura dell’Emilia Romagna, Simona Caselli.

Obiettivo dell’incontro: definire assieme soluzioni operative concrete per ridare redditività ad allevatori e trasformatori, generando un valore aggiunto da ridistribuire equamente all’interno della filiera suinicola.

L’evento è promosso dall’Organizzazione Interprofessionale del Gran Suino Italiano che rappresenta un terzo della produzione suinicola dell’Emilia Romagna, più di cento allevamenti e le aziende rappresentative del settore che si occupano di macellazione, trasformazione e produzione di salumi e insaccati, quali Italcarni, Annoni, Zuarina, Galloni e il Prosciuttificio San Michele oltre all'Organizzazione dei suinicoltori dell'Emilia Romagna (Asser), il CRPV e Unapros.


Convegno
“Come valorizzare le carni suine per competere sui nuovi mercati”,
giovedì 5 febbraio a Reggio Emilia (ore 9, sede di Dinamica)

QUI il programma dettagliato del Convegno
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner