Compie dieci anni “Mangia come scrivi”: 4 novembre alla Tenuta Santa Teresa di Parma

01/11/2016

Compie dieci anni “Mangia come scrivi”: 4 novembre alla Tenuta Santa Teresa di Parma
Una grande storia italiana che dura, ininterrottamente, da dieci anni
Mangia come scrivi nasce, per gioco, nel novembre 2006 a Montechiarugolo (Parma) grazie alla lungimiranza degli chef dell'allora trattoria Il Cigno Nero (Alda Zambernardi e Marco Negri) e alla fantasia del loro primogenito, Gianluigi Negri, giornalista e creatore di eventi. 
Da allora, in 125 serate, la storica rassegna (che dal gennaio 2013 ha anche una sua stagione lombarda, al fianco di quella emiliana) ha messo a tavola oltre 360 scrittori italiani, 120 artisti e 8.000 commensali. 


IL DECIMO COMPLEANNO 
Per celebrare degnamente il decimo compleanno, venerdì 4 novembre, alle 21, all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma andrà in scena l'autoremake "La prima volta non si scorda mai", con gli stessi protagonisti di dieci anni fa: il conduttore tv e scrittore Andrea Villani, lo scrittore Matteo Bergamo con il nuovo libro "Farfalle d’inverno" (accompagnato da una sua esposizione di tele per questa occasione), lo scrittore e coltivatore di peperoncini Marco Del Freo, il pittore Pol Testi, passato, nel frattempo, a dipingere mondi “vegetali” al posto dei suoi famosi mondi "animali".
Compie dieci anni “Mangia come scrivi”: 4 novembre alla Tenuta Santa Teresa di Parma
A firmare questa cena-evento saranno proprio gli chef Alda Zambernardi e Marco Negri (titolari del Ristorante Il Garibaldi di Cantù dal 2010 e vincitori del Festival della cazoeula nel 2014) che rientreranno nella loro città d'origine, Parma, per la prima volta dopo sei anni di assenza.

In cucina lavoreranno insieme allo chef della Tenuta, Paolo Dall’Asta, e proporranno alcune loro specialità, tra le quali il tortino di cipolle ramate di Montoro e crescenza, un primo a sorpresa (che si affiancherà a quello "ufficiale"), il coniglio reale.
Il dolce sarà firmato dall'artista pasticciere Alessandro Battistini (Pasticceria Battistini di Parma). E, come sempre, quattro saranno i vini selezionati da "Il Bere Alto" di Claudio Ricci.
Gli chef Alda Zambernardi e Marco Negri

L'evento nell'evento e il Menù

A firmare questa cena-evento saranno proprio gli chef Alda Zambernardi e Marco Negri (titolari del Ristorante Il Garibaldi di Cantù dal 2010 e vincitori del Festival della cazoeula nel 2014) che rientreranno nella loro città d'origine, Parma, per la prima volta dopo sei anni di assenza.

In cucina lavoreranno insieme allo chef della Tenuta, Paolo Dall’Asta, e proporranno alcune loro specialità, tra le quali il tortino di cipolle ramate di Montoro e crescenza, un primo a sorpresa (che si affiancherà a quello "ufficiale"), il coniglio reale.
Il dolce sarà firmato dall'artista pasticciere Alessandro Battistini (Pasticceria Battistini di Parma). E, come sempre, quattro saranno i vini selezionati da "Il Bere Alto" di Claudio Ricci

Per informazioni sul ricco menu e prenotazioni: 0521 462578.

Nel corso della serata, Gianluigi Negri annuncerà anche il programma del suo nuovo format nazionale dopo Mangiacinema, lanciato nel 2014: sabato 19 novembre, al Teatro Magnani di Fidenza, debutterà infatti la rassegna Mangiamusica, quattro serate a ingresso libero con ospiti imperdibili.

Pregusta il Menu del decimo compleanno di “Mangia come Scrivi”


IL SUCCESSIVO MANGIA COME SCRIVI 
Sei giorni dopo la festa del decimo compleanno, Mangia come scrivi sarà nuovamente in Lombardia. Il protagonista assoluto della serata "Storie italiane", in programma giovedì 10 novembre al Ristorante Il Garibaldi di Cantù, sarà Marco Buticchi con il nuovo libro "Casa di mare - Una storia italiana" (Longanesi). 
 
Per approfondire leggere "Mangia come scrivi a Cantù e a Parma: ecco i grandi nomi delle due nuove stagioni" (da INformaCIBO)
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner