"Comunicare i temi dell'EXPO: interazione, contenuto, tutela"

Premio giornalistico “Nostalgia di futuro - Giovanni Giovannini”

16/09/2015

"Comunicare i temi dell'EXPO: interazione, contenuto, tutela"
Milano Expo 2015. Ultimi giorni per presentare gli elaborati e partecipare al premio “Nostalgia di futuro” in ricordo di Giovanni Giovannini (storico presidente della FIEG), promosso e sostenuto dall’Osservatorio TuttiMedia (OTM), dalla Federazione Italiana Editori Giornali (FIEG), ed in particolare per la parte organizzativa, dall’Associazione Amici di Media Duemila.

Scadono infatti il 1 ottobre 2015 le domande di partecipazione al premio giornalistico “Nostalgia di futuro - Giovanni Giovannini”, quest’anno dedicato al tema “Comunicare i temi dell’EXPO: interazione, contenuto, tutela”.

Il concorso è riservato agli studenti dei Master in giornalismo e a tutti i giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti under 35 anni per articoli (giornali, agenzie, blog, ecc.) e servizi radio e video sul tema indicato. In palio 1000 euro per il vincitore. Il bando e la domanda di partecipazione sul sito di Media Duemila.

La domanda di partecipazione e la documentazione richiesta dovranno essere inviate entro il 1 ottobre 2015 a: Segreteria Organizzativa Premio Nostalgia di Futuro, OTM/ Media Duemila Via Piemonte 117 - 00187 Roma. Farà fede il timbro postale. È possibile anche la consegna a mano entro la stessa data. La Giuria assegnerà come di consueto, su proposta del Comitato Promotore, anche il Premio “Comunicare l’innovazione, Innovare nella Comunicazione” ed un premio per le tesi di laurea che, in questa settima edizione ricalcherà il tema generale proposto quest’anno dagli organizzatori “Interazione, Contenuto, Tutela nel mondo dei media e della società moderna”. Su questi argomenti la FIEG e l’Osservatorio Tuttimedia chiamano a riflettere il mondo accademico e quello degli operatori dell’informazione. Stiamo infatti passando da un “mondo connesso” a un “mondo iperconnesso” grazie alla rapida diffusione di fattori abilitanti quali gli smartphone, le performance delle nuove reti in fibra ottica e 4G, le nuove modalità di fruizione dei media e dell’entertainment.

Questa mutazione pone ai media tradizionali e ai nuovi media nuove sfide nel campo dell’interazione (con gli altri media, con le persone, con le cose), dei contenuti (narrazione, documentazione, crossmedialità, transmedialità) e della tutela (libertà di espressione, nuove forme di giornalismo, regole e doveri). Su questi temi la FIEG e l’Osservatorio Tuttimedia chiamano a riflettereil mondo accademico e quello degli operatori dell’informazione e ne fanno l’architrave dell’edizione 2015 del Premio “Nostalgia di futuro” Giovanni Giovannini, promosso come sempre dal l’Associazione “Amici di Media Duemila”.

Tag: Expo 2015

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner