Con McItaly la nuova sfida di McDonald's

Far assaggiare carni pregiate IGP a 2 milioni di Italiani

21/11/2014

Con McItaly la nuova sfida di McDonald's
Roma, 21 novembre 2014 Le eccellenze della carne italiana tornano a essere protagoniste dell’offerta McDonald’s: dal 27 novembre nei quasi 500 ristoranti McDonald’s di tutta Italia si alterneranno infatti i due nuovi panini McItaly Chianina e McItaly Marchigiana. Grazie alla distribuzione attraverso una rete che tocca tutta Italia e al loro prezzo accessibile, i due nuovi panini confermano la volontà di McDonald’s di contribuire alla conoscenza dei prodotti del nostro territorio e alla qualità della filiera italiana delle carni pregiate, generalmente riservata a una nicchia di consumatori.

È stata infatti presentata ieri a Roma la quinta edizione di McItaly alla presenza di Roberto Masi, Amministratore Delegato McDonald’s Italia, Stefano Mengoli, Presidente del Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP e di un ospite d’eccezione: Diego Abatantuono, che insieme a Enrico Ricci, macellaio della Macelleria Ricci di Trequanda (SI) ha tenuto una e vera e propria “lezione di Chianina e Marchigiana”.
L’appuntamento con McItaly, che l’anno scorso ha conquistato gli Italiani con Gran Chianina e Gran Piemontese, andati a ruba con oltre 2 milioni di hamburger venduti in poche settimane, torna a grande richiesta anche quest’anno proponendo due nuove ricette a base di carni pregiate italiane: i due nuovi panini McItaly Chianina e McItaly Marchigiana sono infatti realizzati con hamburger di carne 100% Chianina e carne 100% Marchigiana da Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP.
Il successo del 2013 ci ha mostrato che gli Italiani vogliono avere la possibilità di apprezzare i prodotti di eccellenza che il nostro Paese produce” ha dichiarato Roberto Masi, Amministratore Delegato McDonald’s Italia. “Ecco perché abbiamo scelto di ribadire il nostro impegno in questa direzione, per rendere accessibili a tutti attraverso la nostra rete di 500 ristoranti le carni pregiate italiane”.

L’iniziativa è il frutto dell’incontro tra McDonald’s e il Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP, che garantisce l’origine delle razze Chianina e Marchigiana.
Il nostro plauso a questa iniziativa di McDonald’s, che per il secondo anno propone in tutti i propri ristoranti l’eccellenza della qualità della carne italiana, quella certificata con il marchio IGP Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale – ha affermato Stefano Mengoli, Presidente del Consorzio. “Ulteriore nostra grande soddisfazione risiede anche nella scelta di presentare, oltre che l’hamburger di razza Chianina, anche l’hamburger di razza Marchigiana, a dimostrazione del grande lavoro svolto da tutti i nostri allevatori dell’Appennino centrale, con fatica, passione ed amore”.

E su Facebook si comincia a discutere.....

www.mcdonalds.it
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner