Concorso Bravo Conad 2017

10/05/2017

di Alba Simigliani - foto di Nicola Zinni


Anche quest'anno il punto vendita Conad Moretti di Casalbordino in Abruzzo, nella provincia di  Chieti, è fra i finalisti al Concorso Bravo Conad.

 
Al gran finale con il Progetto “ Patto fra Natura e Popolo” le sorelle Moretti hanno offerto una singolare festa  ai propri clienti nei giorni 4-5-6 maggio. In tale occasione  fare la spesa è stata una piacevole occasione per fare festa e ritrovarsi in un allegro giardino fiorito con tanto di canarini, suoni e  svariati  profumi e sapori della Natura.
“Nei vari reparti - ci dice la titolare Maria Concetta Morettiabbiamo scelto di mettere in risalto  una gamma di prodotti scrupolosi e rispettosi degli equilibri naturali. In mostra ci sono i  prodotti Bio della Linea Verso Natura volendo sostenere e dare maggiore forza alla filosofia equo-solidale dell 'ecosostenibilità. Questa linea di prodotti Conad è rivolta ai più sensibili verso le problematiche ambientali, ma vuole anche essere un suggerimento educativo per tutti, poiché le 4 linee: Bio, Equo, Veg ed Eco sono ispirate  ad un rapporto sempre più stretto e consapevole con i grandi temi della contemporaneità che riguardano la sostenibilità ambientale e con cui Conad risponde alle nuove esigenze di mercato.” 

Un modo, oltre che per fare marketing, anche per indicare la strada verso una maggiore sensibilità che intercetta le nuove tendenze e favorisce il consumo consapevole?
“Sì, certo!” - A rispondere è Rosanna Moretti particolarmente sensibile a questi temi e da tempo impegnata sul fronte umanitario.“Con l'acquisto delle ciambelle biologiche realizzate con i prodotti equo-solidali della linea Verso Natura si contribuisce al Progetto “I Care Mulagi” per la realizzazione di un pozzo in Uganda”.

Insomma un progetto nel progetto?
“Sì, abbiamo voluto inserire in queste giornate, dedicate in modo particolare alla promozione dei prodotti Bio, un richiamo alla Carta della Terra e ai suoi principi etici fondamentali per la costruzione di una società globale giusta, sostenibile e pacifica, per cui acquistare un prodotto della linea Equo significa anche prendere coscienza del contesto di provenienza”.
In ogni reparto un elemento della natura: Terra – Acqua – Aria – Fuoco.  A fare da sottofondo ad ogni installazione varie e suggestive  melodie, da quelle della fattoria a quelle del mare con le ninna-nanne dei delfini, dai canti degli schiavi d'America a quello degli uccelli. Fra degustazione di piatti originali, genuini e gustosi, realizzati sul posto con i prodotti del Percorso Qualità, la grande musica di Domenico Mancini, di Guerino Taresco e della Scuola Fonderie Sonore, il  Percorso educativo e i Laboratori creativi degli alunni delle scuole del territorio hanno reso la festa ancora più bella e coinvolgente.

La grande  distribuzione moderna si afferma ormai ovunque, ma in un piccolo centro come questo conserva il calore e le atmosfere dei piccoli negozi tradizionali. Con passione, capacità e competenza, le sorelle Moretti sanno valorizzare e coinvolgere anche il materiale umano, le tipicità locali e instaurare intrecci affettivi con una comunità piccola, ma vivace, attenta ai cambiamenti, ma legata saldamente alla sua storia e alle sue tradizioni.

Le tre giornate all'insegna della Natura, della sana alimentazione e dalla solidarietà hanno lasciato senz'altro un segno positivo e ci auguriamo che “Il Patto tra Natura e Popolo” porti i suoi protagonisti all'atteso e meritato successo.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner