Confimprese Turismo Italia alleata di Parigi

Raggiunto accordo con le migliori realta' italiane della capitale francese

13/12/2012

Confimprese Turismo Italia alleata di Parigi

Roma, 13 dicembre 2012 - Confimprese Turismo Italia si espande all'estero e chiude un accordo con leeccellenze impreditoriali italiane che operano a Parigi. E' il primo passo questo di una rinnovata ottica di espansione internazionale di Confimpresa voluta dal Presidente di Confimpresa Turismo Italia Giuseppe Sarnella

Tra i nuovi associati, il Ristorante La Capannina di Piero Alati, un autentico pezzo d’Italia nel cuore del trambusto parigino. A pochi passi dal Pantheon e con una splendida vista sulla Chiesa di St. Etienne du MontLa Capannina è la mecca della cultura enogastronomica Made in Italy per molte personalità: Nicolas Sarkozy e la moglie Carla BruniBruce Willis e Vladimir Putin. A sposare l’iniziativa di Confimprese Turismo Italiaanche Le quartier Latin, in Rue Mouffetard nota per essere una delle strade più pittoresche della vecchia Parigi, L’auberge Calabraise che ripropone le specialità delle antiche Trattorie calabresi, Chez Piero, trattaria italiana a Montrouge e Chez Pierrot XIV in Boulevard Brune.

"La prima tappa di questo progetto di espansione tra le realtà italiane che eccellono nel panorama internazionale è Parigi. Con oltre 25 milioni di turisti l'anno è, senza dubbio, una delle capitali europee più più visitate e caratteristiche al mondo - spiega Giuseppe SarnellaPresidente di Confimprese Turismo Italia - Gli imprenditori che da oggi entrano a far parte di Confimprese sono i migliori ambasciatori che l'Italia possa avere nel territorio francese. Ogni giorno promuovono il meglio della nostra terra e sono convinto che allargare il raggio d'azione all'estero sia fondamentale se si vuole incrementare il numero di turisti in arrivo in Italia e dare un’immagine affascinante del nostro paese". 

E ieri, in occasione della Festa dell'Amicizia di Confimprese Italia tenutasi sulla terrazza dell'Hotel La Griffesono stati assegnati importanti riconoscimenti alle personalità che maggiormente si sono contraddistinte nel 2012 per il lavoro svolto a sostegno della piccola e media impresa: il Sindaco Gianni Alemanno, ilVicepresidente del Senato della Repubblica Vannino Chiti, il Presidente della commissione Lavoro alla Camera Silvano Moffa, l’Onorevole Mario Baccini, il Presidente della Fondazione Roma Prof. Emmanuele Emanuele e lo chef Johnny Tutino arrivato direttamente da Parigi per ritirare il premio in rappresentanza del gruppo parigino guidato da Piero Alati.


Ecco QUI le foto della consegna dei premi.

Tag: Parigi

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner