Confindustria inaugura il suo padiglione ad Expo il prossimo 28 maggio

Giovedì Confindustria terrà proprio all'Esposizione la sua assemblea generale

24/05/2015

Confindustria inaugura il suo padiglione ad Expo il prossimo 28 maggio
Milano Expo 2015. "Expo è il primo grande evento dopo la crisi ed  è un grande catalizzatore per la ripresa": così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine dell'inaugurazione ad Expo del Padiglione del Vino.
Il prossimo 28 maggio Confindustria inaugura ad Expo il suo padiglione e per l'occasione terrà proprio all'Esposizione la sua assemblea generale. E' la prima volta che l'assemblea viene fatta fuori da Roma. "Questo per sottolineare la centralità  di Expo - ha detto Squinzi -. Il giorno dell'assemblea inaugureremo il nostro padiglione con una mostra che ha il migliore contenuto tecnologico e il più aderente al tema di Expo. Siamo molto soddisfatti".
 
Il padiglione sarà curata dal Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano (MUST) secondo le linee guida di Marco Balich, direttore artistico di Padiglione Italia, e si estenderà su due piani per una superficie di 900 mq. L’allestimento è stato  progettato per attirare in modo creativo i visitatori di tutto il mondo con un percorso tecnologico altamente emozionale che farà vivere la complessità dell’intera filiera agroalimentare: dal seme nel campo al prodotto nel piatto.

Per presentare la cultura della sostenibilità alimentare e il contributo della tecnologia industriale italiana alla food safety e alla food security il Must si è avvalsa  della collaborazione di un Comitato Scientifico di esperti, professori universitari e rappresentanti delle Associazioni partner che, insieme a Confindustria, sosterranno l’iniziativa:  Federalimentare, Federchimica, Assolombarda, Acimit (Associazione Costruttori Italiani di Macchinari per l'Industria Tessile), Anie (Federazione Nazionale imprese elettrotecniche ed elettroniche), Anima (Federazione Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica varia e affine), Assica (Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi), Assocomaplast (Associazione Nazionale Costruttori macchine e Stampi per materie plastiche e gomma) e Ucimu (Associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e di prodotti ausiliari).

In coerenza con il concept “Vivaio” scelto da Padiglione Italia Confindustria ha deciso declinare l’edizione di quest’anno del progetto "Confindustria per i Giovani" in chiave Expo, selezionando 50 migliori neolaureati per stage presso le Associazioni del Sistema e Padiglione Italia. Un’iniziativa che contribuirà ad aiutare i talenti a “germogliare” nel campo del lavoro.
 
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner